Parco della salute

INDICE ANALITICO GENERALE

tutte le voci del sito

Sull’argomento si veda anche la scheda: TECNOLOGIA



Parco della salute, della ricerca e dell’innovazione di Torino

Un progetto di un polo di terziario avanzato integrato, in unica localizzazione, che ha l’obiettivo di sviluppare sinergie tra le eccellenze in campo ospedaliero, didattico, di ricerca (clinica, di base, traslazionale[1]).

Si articola in:

· POLO DELLA SANITÀ E DELLA FORMAZIONE CLINICA: circa 127.000 mq di cui 5.000 dedicati alla formazione clinica ed una capienza di 1.040 posti letto,

· POLO DELLA DIDATTICA: circa 71.000 mq dedicate alle attività afferenti ai corsi di Laurea specialistici, magistrale e triennale in medicina o delle professioni sanitarie; attività formative strettamente connesse all’assistenza ospedaliera, per 5.000 studenti,

· POLO DELLA RICERCA: circa 10.000 mq per un’utenza di 1.000 persone tra docenti, assistenti, dottorandi, e personale ausiliario,

· POLO DELLA RESIDENZIALITÀ D’AMBITO: circa 5.000 mq per servizi di foresteria per gli ospiti in permanenza temporanea.


Un’opera da 568 milioni da realizzare in partenariato pubblico-privato:

    • 437,5 milioni per gli edifici,
    • 18,5 milioni per le bonifiche,
    • 112 milioni per tecnologie e arredi.

Il finanziamento pubblico è di 250.457.500 euro (238.457.500 dello Stato, 12,2 milioni della Regione) per la costruzione delle strutture.

Il privato sosterrà il 70% della spesa di realizzazione degli edifici (306 milioni) e sarà remunerato grazie al canone ottenuto dai risparmi sui costi della gestione corrente.

La formula del partenariato pubblico-privato metterà in moto un finanziamento aggiuntivo da parte dei privati di 526,6 milioni portando l’investimento complessivo a superare i 922 milioni (effetto leva).

L’Accordo di Programma è stato siglato il 15 novembre 2017



[1] Branca interdisciplinare del campo medico supportata da tre colonne: "benchside, bedside and community", ossia dal laboratorio, al letto del paziente, al dialogo con la comunità. La missione è quella di migliorare la ricerca e lo sviluppo di strumenti diagnostici nuovi e accessibili e trattamenti per i disturbi clinici che interessano la popolazione globale e di educare i medici, gli scienziati e i pazienti. (European Society for Traslational Medicine)



Approfondimenti

Regione Piemonte, Presentazione del Parco della Salute: studio di fattibilità

http://www.regione.piemonte.it/pinforma/images/DOCUMENTI/Parco_della_Salute_studio_fattibilit_ok.ppt

Tutti gli aggiornamenti del sito sulla

PAGINA FACEBOOK

“Mi piace” per avere le notifiche. Suggeriscilo ai tuoi amici


Giorgio Merlo, luglio 2018