60. La nuova programmazione europea per tema 2014-2020

INDICE ANALITICO GENERALE

tutte le voci del sito

"Come abbiamo visto, la programmazione sociale si occupa di temi e problemi molto differenti che rimandano a due approcci che vale la pena sottolineare, in quanto ricorreranno man mano nella trattazione.

Da una parte vi è un approccio che chiameremo di “tema”, in quanto parte da una specifica problematica, ossia da una precisa condizione dei soggetti interessati, dalla scarsezza e/o mancata distribuzione di beni e servizi (come nel caso della casa, delle cure, dell’assistenza) o, ancora, dall’evenienza di un problema che richiama l’attenzione come negli esempi del femminicidio o dell’immigrazione.

Dall’altra parte troviamo, invece, un approccio che, partendo da una visione generale della società, si occupa di specifici territori, nella logica di modificare complessivamente in meglio la condizione di chi ci vive, come nel caso del benessere e della salute, che chiameremo di «ambito»". (Merlo G., 2014, p. 41) e che rimanda alla definizione europea di programmazione «strutturale».

---------



In generale la politica regionale dell’Unione Europea ha come obiettivo la riduzione delle disparità esistenti fra le Regioni che fanno parte dell’Unione Europea attraverso la promozione della solidarietà fra le regioni e della coesione economica e sociale per garantire maggiore competitività e scambio di “buone pratiche”.

L'UE fornisce finanziamenti per un'ampia gamma di progetti e programmi nei settori più diversi: sviluppo urbano e regionale, occupazione e inclusione sociale, agricoltura e sviluppo rurale, politiche marittime e della pesca, ricerca e innovazione, aiuti umanitari

Il sistema di programmazione europea si basa essenzialmente su due cardini:

  • un’azione strutturale che mira ad affrontare in profondità e nel lungo periodo (cicli settennali) lo sviluppo complessivo dell'Unione e le disparità tra i diversi Stati (attraverso forme di concertazione con gli stessi). Per la nuova fase della programmazione strutturale europea, si veda la scheda: LA PROGRAMMAZIONE STRUTTURALE EUROPEA 2014 - 2020
  • ed il perseguimento dei propri specifici obiettivi di sviluppo in settori di particolare interesse attraverso forme di finanziamento di progetti attuati direttamente da una pluralità di attori: programmi gestiti centralmente.

Si vedano anche le schede:

L'APPROCCIO STRUTTURALE

AMBITO: La differenza con la programmazione per tema

PROGRAMMAZIONE D'AMBITO - Strumenti che tendono ad occuparsi del benessere complessivo di un determinato territorio

PROGRAMMAZIONE STRUTTURALE - Quando la programmazione sposta l'attenzione dall'individuo al sistema

LA STRUTTURA ISTITUZIONALE UE

MATERIE: COMPETENZE UE

BILANCIO UE: modalità di costruzione del bilancio

LA NASCITA DEI FONDI STRUTTURALI EUROPEI

PROGRAMMAZIONE UE STRUTTURALE 2014-2020

PROGRAMMAZIONE UE PER TEMA 2014-2020

I PROGRAMMI GESTISTI CENTRALMENTE (PGD: Fondi relativi ai Programmi a Gestione Diretta)

Per il conseguimento dei suoi obiettivi la UE (Commissione e Direzioni Generali) gestisce sia dei programmi pluriennali mirati a specifici temi, che singole iniziative per sostenere attività pilota in settori considerati prioritari, attraverso forme di finanziamento concesse direttamente a beneficiari diversi (enti pubblici, privati, associazioni, consorzi e singoli cittadini) per specifici progetti ("call for proposal", cofinanziamento 50 ÷ 80% ).

Sono programmi in cui vengono definiti gli obiettivi, le tipologie di attività e misure suscettibili di ricevere un finanziamento, i potenziali proponenti, le percentuali di cofinanziamento e vengono attuati generalmente attraverso bandi di gara di progetto.

Rientrano in questa tipologia (PDG) anche gli appalti pubblici per acquistare servizi, beni o opere da parte dell'UE ("call for tender").

Di seguito un elenco dei programmi 2014-20: per ciascuno si vedano le relative schede del "Multiannual Financial Framework"

http://ec.europa.eu/budget/mff/programmes/index_en.cfm
Asylum, Migration and Integration Fund Civil Protection Mechanism Cohesion fund Common Agricultural Policy (pillar I) Common Foreign and Security Policy Connecting Europe Facility Consumer Programme Copernicus Competitiveness of Enterprises and SMEs (COSME) Customs, Taxation and Fight against Fraud Creative Europe Development Cooperation Instrument Employment and Social innovation Programme EU Aid Volunteers EU Civil Protection and European Emergency Response Coordination Centre European Instrument for Democracy and Human Rights European Maritime Affairs and Fisheries Erasmus+ European neighbourhood Instrument Europe for Citizens Food and feed Galileo
Guarantee fund for External actions Health Horizon 2020 Humanitarian aid Instrument for Nuclear Safety Cooperation (INSC) Instrument for Pre-accession Assistance (IPA II) Instrument contributing to stability and peace Internal Security Fund IT systems ITER Justice Programme Less developed regions Life programme Macro-financial assistance More developed regions Nuclear decommissioning assistance programmes Outermost and sparsely populated regions Partnership Instrument (PI) Rights, Equality and Citizenship Rural Development (CAP pillar II) Territorial cooperation Transition regions Youth employment iniziative

Approfondimenti:

Guida ai Finanziamenti Europei a gestione diretta

https://prezi.com/r6_6qutez6n1/guida-ai-finanziamenti-europei/

Guida all’europrogettazione, Cariplo, CRT, CRC, Acri

http://www.guidaeuroprogettazione.eu/

Multiannual financial framework 2014-2020 and EU budget 2014

http://bookshop.europa.eu/en/multiannual-financial-framework-2014-2020-and-eu-budget-2014-pbKV0413055/?CatalogCategoryID=mpgKABstFogAAAEjbIUY4e5K

UE, Financial programming and budget

http://ec.europa.eu/budget/mff/programmes/index_en.cfm

I finanziamenti dell’Unione europea - Una guida per principianti

http://ec.europa.eu/budget/funding/index_it

Un elenco dei Programmi comunitari 2014-2020 curato dal Formez

http://programmicomunitari.formez.it/lista_programmi_2014_2020

Monitoraggio dei Bandi europei, A cura dell'Ufficio di Bruxelles di Unioncamere Italiana

http://www.tos.camcom.it/Default.aspx?PortalID=1&PageID=1&ModuleID=446&ItemID=9133&Action=ViewItem

"EU Funfing opportunities 2014-20120: Practical guide"

A cura di Cittalia-Anci Ricerche, European Project Association in collaborazione con una serie di partner internazionali attivi a Bruxelles nel campo della progettazione europea. Per ogni programma sono riportati i link ai siti ufficiali dei programmi, alle basi legali e ai comunicati stampa.

http://www.cittalia.it/images/EU_Funding_Opportunities_2014-2020_Practical_Guide.pdf

Guida alle opportunità di finanziamento dell’unione europea 2014 2020

http://www.slideshare.net/formezeu/guida-alle-opportunit-di-finanziamento-dellunione-europea-2014-2020

Dual Use Support Guide for Regions and SMEs, una guida per aiutare le PMI a capire come i diversi strumenti di finanziamento dell’Unione possano sostenere lo sviluppo di strategie e progetti a duplice uso

https://eu2015.lv/images/Kalendars/MFA/EU_funding_for_Dual_Use_-_Guidebook.pdf

Tutti gli aggiornamenti del sito sulla

PAGINA FACEBOOK

“Mi piace” per avere le notifiche. Suggeriscilo ai tuoi amici



Giorgio Merlo sett 2015