INDICE ANALITICO DEGLI ARGOMENTI

del sito e delle schede

Il sito è organizzato in schede per argomento

Si noti bene che i contenuti delle schede sono strumentali al più generale tema della programmazione sociale: non possono e non vogliono essere, quindi, esaustivi dello specifico singolo argomento trattato, ma solamente esemplificativi di come ciascuno di questi entri in quella logica generale.

Il sito è in continuo aggiornamento ed implementazione con sempre nuovi argomenti

che, ma mano, sono riportati nel presente indice.

INDICE ANALITICO GENERALE

ominicomprensivo degli argomenti

anche delle schede citate nel testo di riferimento (vedi a dx)

Per il significato di alcuni termini vedasi anche il Glossari/o.


Per una ricerca mirata anche all'interno delle singole schede utilizzare la specifica funzione del sito in alto a dx

INDICE DELLE SCHEDE CITATE NEL TESTO DI RIFERIMENTO

Merlo G., La programmazione sociale: principi, metodi e strumenti, Carocci Faber 2014

Gli argomenti sono comunque compresi nell'indice analitico generale (a sn)

ABITAZIONE

RISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare
vedi le schede:-IL DIRITTO ALLA CASA - Esiste una gerarchia dei diritti?-LA NORMATIVA: excursus storico-IL DISAGIO ABITATIVO: definizioni-IL FABBISOGNO ABITATIVO: un esempio nella provincia di Torino-MODALITA’ DI INTERVENTO -EDILIZIA POPOLARE cenni storici degli interventi pubblici-PIANO CASA - Piano nazionale 2014

ECA Ente Comunale di Assistenza

ACCELERATORE, effetto

ACCESSIBILITA', indici di

L'utilizzo per la definizione di bacini di utenza

ACCEZIONI di welfare

Associativo, Aziendale, Capitabilities, Capacitazione, Capitalism, Cittadinanza, Civile, Collaborativo, Comunity, Comunità, Company, Condizionale, Connettivo, Contrattuale, Corporate, Familiare/sta, Fidelizzazione, Fiscale, Frammentato, Generativo, Industrial, Informale, Integrato, Invisibile, Life cycle, Locale, Micro, Mix, Molecolare, Occupazionale Volontario (WOV) e/o contrattuale, Parallelo/i, Paternalism, Personnel, Plurale, Prossimità, Secondo, Sharing, Smart, Society, Territoriale, Welfamily, Work, Workfare, Work-life balance

ACCOUNTABILITY

ADOLESCENTI

RISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare
Piano nazionale "Guadagnare salute"

AFFIDAMENTO FAMILIARE

linee guida nazionaliNormativa 2015

AFFINITA'

vedi DIAGRAMMI e STRUMENTARI

AGENDA 2030 (Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile)

ALBERO

degli obiettivi, dei problemivedi DIAGRAMMI e STRUMENTARI

AMBITO territoriale e TEMA

La programmazione d'ambito territoriale e la differenza con la programmazione per tema.Sul significato del termine: Glossariovedasi le schede-BACINI DI UTENZA,-IDENTIFICAZIONE - Utilizzo di isocrone ed algoritmi-BACINI "NATURALI" PER LE POLITICHE GIOVANILI - Un esempio di tematiche che hanno gravi difficoltà ad essere affrontate al solo livello locale-DEFINIZIONE DEGLI AMBITI

ANALISI bivariata e multivariata

Sul significato dei termini: Glossariovedi le schede:MULTIVARIATA PER LA DESCRIZIONE DI UN TERRITORIO Un potente e delicato strumento statistico nelle mani del programmatore (e della politica)PER MACRO OBIETTIVI: LA SALUTE Come superare la parcellizzazione dei temi della programmazione mettendo al centro dell'attenzione obiettivi complessi

ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

Piano nazionaleRISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare

APPROCCIO STRUTTURALE

Quando la programmazione sposta l'attenzione dall'individuo al sistema

ARROW

vedi DIAGRAMMI e STRUMENTARI

ASILO

Programma nazionaleFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

ASILO NIDO

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

ASSET

Sul significato del termine: Glossario

ASSICURAZIONI

ASSI, MISURE, AZIONI

L'applicazione del modello nei Piani Operativi Regionali

ASSISTENZA

vedi le schedeLEGGE QUADRO - Un esempio dell'utilizzo di norme per regolare, orientare, un fenomeno sociale STORIA IN ITALIA - Dalle 20.000 Opere Pie del 1890, alle decine di Enti del fascismo, al sistema unico nazionale

ASSISTENZA INTEGRATIVA

AUTISMO

Legge

AZIENDALE

accezione di welfare

AZIONE

vedi ASSI, MISURE, AZIONI - L'applicazione del modello nei Piani Operativi Regionali

AZIONI DI SISTEMA

a supporto della programmazione operativaSul significato del termine: Glossario

BABY SITTING

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

BEBE'

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

BACINI DI UTENZA

vedi le schedeDEFINIZIONE DEGLI AMBITIIDENTIFICAZIONE - Utilizzo di isocrone ed algoritmi"NATURALI" PER LE POLITICHE GIOVANILI - Un esempio di tematiche che hanno gravi difficoltà ad essere affrontate al solo livello locale

BANCHE DATI

ed Osservatori: rassegna nazionale ed internazionale

BANCHE ETICHE

BANDI per progetto

Modalità di finanziamento

BEBE'

RISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare

BENCHMARK

Sul significato del termine: Glossario

BENEFIT CORPORATION

BENI COMUNI

BENESSERE

vedi anche le schede:EQUO e SOSTENIBILE (BES) - Il superamento del PILINDICATORI Tra sviluppo economico e benessere di una popolazione

BES (Benessere Equo e Sostenibile)

Il superamento del PIL

BILANCIO

CONSOLIDATO DI TERRITORIO: uno strumento per analizzare gli effetti congiunti delle diverse programmazioni territoriali.DELL'UE - Da dove provengono le risorse e come sono spese.SOCIALE

BOND (Social Impact Bond)

BONUS

80 euroSOCIAL, Legge del Terzo settoreBEBE', GRATITUDINE:FONDI E RISORSE PER IL WELFARE

BOOMERGANG

effetto

BOTTOM UP

la programmazione

BULLISMO

Linee guida per il contrasto

BUNDLED PAYEMENT

CAMINANTI

Strategia nazionale

CANNE D'ORGANO, funzionamento a

Sul significato del termine: Glossario

CAPACITAZIONE, CAPABILITIES

accezione di welfare

CAPITALI E VOCAZIONI TERRITORIALI

Torino: un esempio di come cambiano le vocazioni territoriali di sviluppo.

CAPITALISM

accezione di welfare

CAREGIVER

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

CARTA ACQUISTI

FONDI E RISORSE PER IL WELFARE

CARTOGRAMMA

(o ‘carta a mosaico’, o ‘carta a coroplete’) - La visualizzazione su carte geografiche di valori relativi al territorioVEDI DIAGRAMMI e STRUMENTARI

CAUSA EFFETTO

Diagramma di Ischikawa -VEDI DIAGRAMMI e STRUMENTARI

CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO

legge di riforma del TS

CENTRI PER L'IMPIEGO

Tra monopolio statale e libera concorrenza nel mercato del lavoro

CHRONIC RELATED GROUPS (Cregs)

CINQUE PER MILLE

La Legge del Terzo settoreFINANZIAMENTI attraverso

CIRCOSCRIZIONI, partizioni amministrative

La residenza e l'esigibilità dei diritti

CITTA'

vedi POLITICHE URBANE - Come esempio di programmazione integrata d'ambitoMETROPOLITANE Piano nazionale

CITTADINANZA

accezione di welfare

CITTADINANZA DI IMPRESA

CIVILE

accezione di welfare

CLUSTER ANALYSIS

Sul significato del termine: Glossario

COBRA

effetto

CODICE

DEGLI APPALTI per i servizi socialiUNICO del Terzo Settore

COESIONE

Piano d'azione

COLLABORATIVO

accezione di welfare

COMMITMENT to REDUCING INEQUALITY (CRI)

COMPETENZE UE

Le materie - La quota di poteri e funzioni pubbliche attribuite

COMPANY

accezione di welfare

COMUNITA', COMUNITY

accezione di welfare

COMUNITY PRACTICE

Sul significato del termine: Glossario

CONCERTAZIONE

Un concetto di fondo alla base di una programmazione plurale

CONCILIAZIONE DEI TEMPI

NormativaPiano nazionale 2011

CONNETTIVO

accezione di welfare

CONSEGUENZE INATTESE

di un programma

CONSENSO

su obiettivi e modalità di azione

CONSIGLIO NAZIONALE TERZO SETTORE

CONTRATTI EPC

CONTRATTUALE

accezione di welfare

CONTRIBUTO

FINANZIAMENTI attraverso

CONTROFATTUALE

Sul significato del termine: Glossario

COPERTURA DELLA SPESA

finanziamento agli Enti

COROPLETE, carta a

vedi CARTOGRAMMA - La visualizzazione su carte geografiche di valori relativi al territorio VEDI DIAGRAMMI e STRUMENTARI

CORPORATE

accezione di welfare

CORPORATE ACCOUNTABILITY

CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY

COSTI DI TRANSAZIONE

Sul significato del termine: Glossario

COSTI E FABBISOGNI STANDARD

CRONICITA'

Piano nazionale

CROWFOUNDING

DATI SECONDARI

Sul significato del termine: Glossario

DEBOLE e NUTRITIVO

Tipo di coordinamento. Sul significato del termine: Glossario

DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO

Il pluralismo istituzionale

DEF 2015

le cinque azioni per la sanità

DEMENZE

Piano nazionale

DEMING

(ciclo o ruota di), vedi PDCA in STRUMENTARI

DETERMINANTI della salute

Sul significato del termine: Glossario

DEVELOPMENT IMPACT BONDS (DIBs)

DIAGRAMMI

Esempi, tra cui:Affinità, Albero, Arrow diagramming method (ADM), Causa effetto, Flusso, Frecce, Gantt, Ishikawa, Lisca di pesce, Matrice, Pareto, Pert, RelazioneVedi anche STRUMENTARI

DIAMOCI UNA MANO

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

DIFFERENZE diacroniche, sincroniche, verticali

La programmazione come superamento delle differenze.Sul significato dei termini: GlossarioVedi anche la voce DISEGUAGLIANZE

DIRITTI

per la loro reale esigibilità vedasi le schede:-ABITAZIONE: DIRITTO ALLA CASACome sono influenzati dalle partizioni amministrative:-DIFFERENZE NELLA SANITA'-DIFFERENZE NELLA SCUOLA -DIFFERENZE NEI SERVIZI SOCIALIed inoltre:-DISEGUAGLIANZE SOCIALI-MORTALITA' INFANTILE-PARTIZIONI AMMINISTRATIVE, SERVIZI E DIRITTI

DISABILITA'

RISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare
-normativa 2016-Primo Piano nazionale-Secondo Piano nazionale

DISAGIO ABITATIVO

RISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare

DISEGUAGLIANZE SOCIALI

Vedi anche la voce DIFFERENZE
INDICE DI CONTRASTO Commitment to Reducing Inequality Index (CRI)INDICE DI GINIELEFANTE, curvaCome sono influenzate dalle partizioni amministrative: MORTALITA' INFANTILE NELLA SANITA' NELLA SCUOLA NEI SERVIZI SOCIALIVERTICALI: la distribuzione del redditoWORLD INEQUALITY REPORT

DOMICILIO DI SOCCORSO

DONAZIONE

La legge del Terzo settoreFINANZIAMENTI attraverso

DOPO DI NOI

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

DROGA

Piano nazionale

ECA, Ente Comunale di Assistenza

Storia dell'assistenza in Italia

EDUCATORE PROFESSIONALE

normativa 2017

EFFETTO

ACCELERATORE, LEVACOBRA,STREISANDle conseguenze inattese di un programma

EFFICIENTY

Sul significato del termine: Glossario

ELEFANTE grafico

ENERGY PERFORMANCE CONTRACT (EPC)

ENTI BILATERALI

EPC, contratti

ESITO

INATTESOTutte le declinazioni: GOAL, OBJECTIVE, OUTPUT, OUTCOME, IMPATTO. Sui significati dei termini: Glossario

ESITI in sanità

Piano nazionale

ETA' EVOLUTIVA

Piano nazionale

ETEROGENESI DEI FINI

ETS (Enti Terzo Settore)

legge di riforma

EVIDENCE BASED

FABBISOGNI E COSTI STANDARD

FABBISOGNO ABITATIVO

FAMIGLIA

vedasi le schedeRISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare-FAMIGLIA - Piano nazionale-ETA' EVOLUTIVA - Piano nazionale-SERVIZI DI CURA PER INFANZIA ed -ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI Piano nazionale-SERVIZI DI CURA ED ASSISTENZA, il mercato dei-SERVIZI SOCIO EDUCATIVI - Piano nazionale

FAMILIARE, FAMILY

accezione di welfare

FIDELIZZAZIONE

accezione di welfare

FINANZA ETICA e FINANZA SOCIALE

FINANZIAMENTI

CLASSICI: trasferimenti pubblici:-ricognizione di tutte le risorse-modalità di finanziamento direttovedasi anche: QUOTA CAPITARIA PONDERATA:-Un esempio relativo alle politiche giovani-Un esempio relativo ad organizzazioni di volontariatoNUOVI CANALI e le forme ibride

FISCALE

accezione di welfare

FLUSSO

Vedi: DIAGRAMMI e STRUMENTARI

FONDAZIONE ITALIA SOCIALE

legge di riforma del Terzo Settore

FONDAZIONI

bancarie, di partecipazione, di comunità, di impresa

FONDI/O

RICOGNIZIONE DI TUTTE LE RISORSE PER IL WELFARE
FONDI INTEGRATIVI socio sanitari

FORMALE

la programmazione

FRECCE

vedi: DIAGRAMMI e STRUMENTARI

FRATTALE

Sul significato del termine: Glossariorapporto tra pianificazione, programmazione e progettazione

FUNDRAISING

La legge del Terzo settore

GANTT

diagramma - Strumento a supporto della programmazionevedi anche STRUMENTARI

GARA DI PROGETTI

GEOGRAFIA SOCIALE e STATISTICA

Sul significato del termine: Glossario

GENERATIVO

accezione di welfare

GENERE

-Piano nazionale contro la violenza di genere e lo stalking-Piano straordinario contro la violenza sessuale e di genere-Piano nazionale Donne, pace e sicurezza-Strategia nazionale, prevenzione e contrasto discriminazioni 2013-15

GLOBAL IMPACT INVESTING RATING SYSTEM (GIIRS)

GESTIONE DEL CICLO DEL PROGETTO, (anche PCM)

Strumento di programmazione orientato alla coerenza interna

GINI, indice di

vedi anche la scheda DISEGUAGLIANZE SOCIALI

GIOCO D'AZZARDO

Piano nazionale

GIOVANI

-Bacini "naturali" per le politiche giovanili-PON Occupazione giovani-YOUTH GARANTEE - Programma europeo a favore dell'occupazione giovanile

GLOSSARI/O

delle voci presenti nel sito e nel testo di riferimento; siti web tematici italiani ed internazionali

GOAL

e tutte le declinazioni di ESITOSul significato del termine: Glossario

GOAL ORIENTED PLANNING PROJECT(GOPP)

Strumento della programmazione logico formale

GOOGLE per il no profit

GRANULARITA'

Sul significato del termine: Glossario

GRATITUDINE

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

HEALTH TECONOLOGY ASSESSMENT (HTA)

Sul significato del termine: Glossario

IMMIGRAZIONE

ATTENZIONE: con l'approvazione del DL 4-10-2018 n.113 tutti i contenuti di queste schede dovranno essere rivistiRISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare
vedi le schede:-ACCOGLIENZA MIGRANTI - Piano nazionale-ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE - Piano nazionaleI-NCLUSIONE ROM, SINTI, CAMINANTI - Piano nazionale-INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI Linee guida-LINEE GUIDA PER LA RESIDENZA DEI RICHIEDENTI ASILOMINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI - Piano nazionale-LINEE GUIDA PER L'ASSISTENZA SOCIO SANITARIA - Piano nazionale-SISTEMA DI GESTIONE - Dagli hotspot agli SPRAR -SISTEMA DI PROTEZIONE PER RICHIEDENTI ASILO E RIFUGIATI S.P.R.A.R.ed inoltre:-LE NORME - Un esempio di regolazione di un fenomeno sociale

IMPACT REPORTING and INVESTMENT STANDARDS (IRIS)

IMPATTO

e tutte le declinazioni di ESITOSul significato del termine: Glossario

IMPATTO SOCIALE

vedi anche: LA VALUTAZIONE

IMPRESE SOCIALI

legge di riforma del Terzo Settore

INCLUSIONE ATTIVA

Piano nazionale

INDICATORI, INDICI

-DI ACCESSIBILITA': definizione di bacini di utenza-DI BENESSEREdi DISEGUAGLIANZE SOCIALIvedi la voce DISEGUAGLIANZE-DELL'OFFERTA-DI SALUTE-SOCIALI -SROI (Social Return On Investment): un indice di impatto sociale dei progetti no-profit

INDIGENTI

Programma nazionale

INDUSTRIAL

accezione di welfare

INFANZIA

Piano nazionale 2011Piano nazionale 2016

INFANZIA E L'ADOLESCENZA

LA LN.285 - Il capitale sociale diffusoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

INFOGRAFICA

vedi DIAGRAMMI

INFORMALE

accezione di welfarelA PROGRAMMAZIONE

INNOVAZIONE

SOCIALETECNOLOGICA

INTEGRATO

accezione di welfare

INTENSITA' di capitale

Sul significato del termine: Glossario

INTOLLERANZA, xenofobia e razzismo

Piano nazionale

INVISIBILE

accezione di welfare

IRIS (Impact Reporting and Investment Standards)

ISCHIKAWA

o lisca di pesce (diagramma)strumento per definire i rapporti causa - effetto: VEDI anche DIAGRAMMI e STRUMENTARI

ISOCRONE

L'utilizzo per la definizione di bacini di utenza- vedi anche STRUMENTARI

ISTITUTO DEGLI INNOCENTI

Come azione di sistema

JOB ACT

JUNCKER

il Piano

LAVORO

vedi MERCATO DEL LAVOROe scheda: Politiche attive del lavoroLavoro disabili, FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

LEGGE 285/1997

Il capitale sociale diffuso

LEGISLATURA 2013-2018

le norme approvate

LFA (Logical Framework Approach)

strumento orientato alla coerenza interna

LGBT

Strategia nazionale

LIFE CYCLE

accezione di welfare

LINEE GUIDA

vedi PIANI, PROGRAMMI NAZIONALI IN ESSERE

LISBONA

LA STRATEGIA - Un esempio di programmazione sovranazionale che si pone obiettivi sia sincronici che diacronici.

LISCA DI PESCE

o Ischikava (diagramma)strumento per definire i rapporti causa - effetto: VEDI anche DIAGRAMMI e STRUMENTARI

LOCALE

accezione di welfare

LOGICAL FRAMEWORK APPROACH (LFA)

Strumento di programmazione orientato alla coerenza interna - vedi anche STRUMENTARI

LORENZ, curva di

vedi anche INDICE DI GINI

MANUALI

di progettazione europea

MARKETING SOCIALE

MATERIE di competenza UE

La quota di poteri e funzioni pubbliche attribuite

MATRICE

diagramma - VEDI DIAGRAMMI e STRUMENTARI

MERCATO DEL LAVORO

Un esempio dell'utilizzo di norme per cercare di regolare, orientare, un fenomeno sociale

METODI della programmazione

MICRO

accezione di welfare

MICROFINANZA e MICROCREDITO

MINI BOND

MINORI

Linee di indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per minorennivedi anche INFANZIA e ADOLESCENZA

MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

Piano nazionaleFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

MISURA

Sul significato del termine: Glossariovedi ASSI, MISURE, AZIONI - L'applicazione del modello nei Piani Operativi Regionali

MIX

accezione di welfare

MOBILITA'

INDICISANITARIA, vediDIFFERENZE NELLA SANITA'

MOLECOLARE

accezione di welfare

MOLTIPLICATORE, effetto

MORBOSITA' e MORBILITA'

Sul significato del termine: Glossario

MOROSITA' INCOLPEVOLE

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

MORTALITA' INFANTILE

come la residenza determina le aspettative di vita

MOSAICO

(carta a) o CARTOGRAMMA - La visualizzazione su carte geografiche di valori relativi al territorio VEDI DIAGRAMMI e STRUMENTARI

MULTI LEVEL GOVERNANCE

MULTIVOTO

vedi STRUMENTARI

MUTUA

Storia dell'assistenza in Italia

NON AUTOSUFFICIENZA

-FONDO-PIANO NAZIONALE-FONDI E RISORSE PER IL WELFARE

NASCITA

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

NATALITA'

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

NORMATIVA

Le norme come leva della programmazione-della figura professionale del progettista sociale -IMMIGRAZIONE-LEGGE QUADRO 285/ 2000-MERCATO DEL LAVORO-RIFORMA SANITARIAvedi anche-PIANI NAZIONALI IN ESSERE-LEGGI DELLA XVII LEGISLATURA

NO PROFIT

vedi Terzo Settore

OBAMA

riforma

OBIETTIVI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

OBJECTIVE

e tutte le declinazioni di ESITOSul significato del termine: Glossario

OCCUPAZIONALE

accezione di welfare

OCCUPAZIONE GIOVANI

Piano nazionale

ONU (Sustainable Development Goals)

OPDCA

(anche PDCA) - vedi STRUMENTARI

OPERA NAZIONALE

Storia dell'assistenza in Italia

OPERA PIA

Storia dell'assistenza in Italia

OSPEDALI PSICHIATRICI

superamento, Legge

OSSERVATORI

e Banche dati rassegna nazionale ed internazionale

OUTCOME, OUTPUT

e tutte le declinazioni di ESITOSul significato del termine: Glossario

PAGAMENTO AD EPISODI

Bundled payment

PARALLELO

accezione di welfare

PARETO

vedi DIAGRAMMI e STRUMENTARI

PARCO DELLA SALUTE

di Torino

PARTIZIONI, circoscrizioni amministrative

residenza ed esigibilità dei diritti

PATERNALISM

accezione di welfare

PATTI PER LA SICUREZZA

La sicurezza dell'ambiente sociale

PAY BY RESULTS (PBR, PFR)

PAY FOR SUCCESS (PFS)

PCM (Project Cycle Management)

strumento orientato alla coerenza interna

PENDOLARISMO

vedasi la schedaDIFFERENZE NELLA SCUOLA

PePS (Profili e Piani di Salute)

Un esempio di sperimentazione

PERIFERIE URBANE

Piano nazionale

PERSONEL

accezione di welfare

PERT, diagramma

Strumento a supporto della programmazione

PEST, analisi di

Uno strumento per valutare fattori politici, economici, sociali e tecnologicivedi anche STRUMENTARI

PIANI, PROGRAMMI NAZIONALI in essere

schede sintetiche

PIANIFICAZIONE

il concetto e La differenza con ProgrammazionePIANI e programmi: le differenzeSTRATEGICAvedi anche PROGRAMMAZIONE

PIANO DI ZONA (PdZ)

Il quadro della situazione in Italia

PIANO OPERATIVO NAZIONALE (PON),

vedi PROGRAMMAZIONE UE STRUTTURALE 2014-2020 - Lo stato dell'arte

PIANO OPERATIVO REGIONALE (POR)

vedi ASSI, MISURE, AZIONI

PIANO STRATEGICO DI VASTA AREA

Una modalità di pianificazione non tanto interessata alla produzione di un piano quanto alla comprensione dei problemi attuali e futuri

PIL (Prodotto Interno Lordo)

Il superamento del PIL: vedasi la schedaBENESSERE EQUO e SOSTENIBILE (BES)

PIRAMIDE (DOPPIA)

Sul significato del termine: Glossario

PLAN DO CHECK ACT (PDCA)

diagramma-VEDI STRUMENTARI

PLURALE

accezione di welfare

POLITICA, POLITICS, POLICY

Sul significato dei termini: Glossario-Concetti di base-Differenza con pianificazione-POLITICA SOCIALE-POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO-POLITICHE UE PER LA SALUTE-POLITICHE URBANE: esempio di programmazione integrata d'ambito

POLIZZE ASSICURATIVE

PON (Piano Operativo Nazionale)

vedi PROGRAMMAZIONE UE STRUTTURALE 2014-2020 - Lo stato dell'arte

POR (Piano Operativo Regionale)

vedi ASSI, MISURE, AZIONI

POTENTIALLY AVOIDABLE COSTS (PACs)

POVERTA'

Fondo-FONDI E RISORSE PER IL WELFAREvedi anche:-Programma di Sostegno per l'inclusione attiva (Social card)-Piano povertà 2016-Piano povertà 2018la voce DISEGUAGLIANZE

PREVENZIONE in sanità

Piano nazionale

PREVIDENZA SOCIALE

Tra libertà individuali ed intervento pubblico.

PRINCIPI della programmazione

PRODOTTO INTERNO LORDO (PIL)

Il suo superamento: vedasi la scheda BENESSERE EQUO e SOSTENIBILE (BES)

PROFILI e PIANI DI SALUTE (PePS)

Un esempio di sperimentazione

PROJECT BOND

PROGETTAZIONE

-differenze con pianificazione e programmazione-progettazione per bandi-Logical Framework Approach – Quadro logico-Manuali di progettazione europea-Project management-Work Breakdown Structure (WBS)

PROGETTISTA SOCIALE

normativa della figura professionale

PROGRAMMAZIONE

-il concetto-differenze con pianificazione e progettazione-PIANI e programmi: le differenze-INTRODUZIONE AL TEMA audioconferenza
-AMBITO (programmi di)- Occuparsi del benessere complessivo di un determinato territorio-AMBITO e TEMA - Le differenzeBOTTOM UP: vedi MODELLI ANALITICI-DIACRONICA, SINCRONICA vedi ----GLOSSARIO-EUROPEA - Il sistema-EUROPEA - Il modello assi, misure, azioni-EUROPEA PER TEMA 2014-2020 - Prime informazioni sul nuovo ciclo-EUROPEA STRUTTURALE, LA NASCITA - L'Europa tra matrice economica e coesione sociale -EUROPEA STRUTTURALE 2014-2020 - Lo stato dell'arteFORMALE: vedi MODELLI ANALITICIINCREMENTALE: vedi MODELLI ANALITICI-INDICATIVA, orientativa, operativa Un esempio di applicazione dell'approccioINFORMALE: vedi MODELLI ANALITICI-INTEGRATA - La composizione tra tema ed ambito territoriale-INTEGRATA - strumenti operativi-INTEGRATA E PLURI LIVELLO - Un esempio nella Regione Piemonte-LOGICO FORMALE - Gli strumenti-MANUALI di progettazione europea-MODELLI ANALITICI (consenso su obiettivi e modalità di intervento, applicazione del principio di sussidiarietà, sinottico-incrementale, top down-bottom up, formale-informale)-NEGOZIATA - Gli strumenti tecnico amministrativi della decisione politica -OPERATIVA - Le fasi-OPERATIVA , indicativa, operativa Un esempio di applicazione dell'approccio-ORIENTATIVA, indicativa, operativa Un esempio di applicazione dell'approccio-PARTECIPATA-PLURI LIVELLO - Un esempio nella Regione Piemonte-PUBBLICA: alcuni concetti di base-REGIONALE - Un esempio di legislazione regionaleSINCRONICA, DIACRONICA vedi -----GLOSSARIO-SINOTTICO: vedi MODELLI ANALITICI-SOCIALE: alcuni concetti di base-SUSSIDIARIETA' applicazione del principio: vedi MODELLI ANALITICI-STRATEGICA-STRUTTURALE -per TEMA e AMBITO - Le differenze-TERRITORIALE DI VASTA AREA - Quantificazione dei flussi finanziari e degli attori: esempio-TOP DOWN: vedi MODELLI ANALITICI

PROGRAMMI, PIANI NAZIONALI in essere

PROJECT CYCLE MANAGEMENT (PCM)

Strumento di programmazione orientato alla coerenza interna

PROJECT MANAGEMENT

Un approccio a supporto della gestione

PROSSIMITA'

accezione di welfare

PROTEZIONE CIVILE

Come esempio di razionalità nell'applicazione del principio di sussidiarietà

PROTEZIONE INTERNAZIONALE

vedi le schedeProgramma nazionaleLinee guida per la residenza

PROTEZIONE SUSSIDIARIA

vedi Piano nazionale

PROVINCE

definizione di ambiti di programmazione

PROXY

Sul significato del termine: Glossario

PSICHIATRIA

il superamento degli ospedali psichiatrici, Legge

QUADRO LOGICO

Strumento di programmazione orientato alla coerenza internavedi anche STRUMENTARI

QUALITA' DELLA VITA

vedi SALUTE

QUALITA' TOTALE

Sul significato del termine: Glossari

QUESTIONARI E TEST in aula

con l'utilizzo delle risorse web

QUOTA CAPITARIA

Sul significato del termine: Glossariovedi anche le schede:Un esempio relativo alle politiche giovanili Un esempio nel finanziamento di organizzazioni di volontariato

RAZZISMO, xenofobia, intolleranza

Piano nazionale

REGISTRO UNICO NAZIONALE (RUN)

Terzo settore

REGOLAZIONE PUBBLICA

Come attraverso norme e regolamenti si orientano i fenomeni sociali

REDDITO PER L'INCLUSIONE (REI)

RELAZIONE, diagramma

vedi DIAGRAMMI e STRUMENTARI

RENDICONTAZIONE SOCIALE

RESIDENZA

vedi le schede-CIRCOSCRIZIONI -MORTALITA' INFANTILE - residenza ed aspettative di vita-SERVIZI E DIRITTI: residenza ed esigibilità dei diritti-SANITA' - Le differenze territoriali-SCUOLA - Le differenze territoriali-SERVIZI SOCIALI - Le differenze territoriali

RESPONSABILITA' SOCIALE DI IMPRESA

RIABILITAZIONE in sanità

Piano nazionale

RICHIEDENTI ASILO e RIFUGIATI

Piano nazionaleRISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare

RIDUZIONE delle differenze

Principio generale della programmazionesi veda anche DIFFERENZE

RIFORMA

SANITARIAUn esempio dell'utilizzo di norme per cercare di regolare, orientare, un fenomeno socialeTERZO SETTORE legge

RIFUGIATI

Piano nazionale assistenza per violenza

RISORSE PER IL WELFARE

ricognizione di tutte le risorse per il welfare

RISULTATO

Sul significato del termine: Glossario

ROM, sinti e caminanti

Piano nazionalePiano nazionale per l'accoglienza e integrazione

SALUTE

(vedere anche SANITA')-ANALISI PER MACRO OBIETTIVI -BENESSERE indicatori di-DETERMINANTI - Genetica, accesso ai servizi, ambiente e fattori sociali. -GUADAGNARE SALUTE - Piano nazionale adolescenti-MENTALE - Piano nazionale salute mentale-PARCO DELLA SALUTE-PATTO PER LA SALUTE-PIANO NAZIONALE PREVENZIONE-PIANO SANITARIO NAZIONALE-POLITICHE UE PER LA SALUTE-PROFILI e PIANI DI SALUTE (PePS)-SOCIALI indicatori -VALUTAZIONE DI IMPATTO sulla salute (VIS)

SANITA'

(vedere anche SALUTE)-AZIONI PER LA SANITA' Programma nazionale-DEMENZE - Piano nazionale-LINEE GUIDA-DEF 2015: le cinque azioni-PUBBLICA IN ITALIA-RIFORMA SANITARIA - La nascita del sistema universalistico-SANITA' Le differenze territoriali

SAVING COST BOND (SCB)

SERVIZI

vedi le schede:-ASSISTENZA SOCIALE SANITARIA PUBBLICA IN ITALIA-DI CURA ED ASSISTENZA ALLE FAMIGLIE -SERVIZI E DIRITTI: come sono influenzati dalle partizioni amministrative: NELLA SANITA' NELLA SCUOLA NEI SERVIZI SOCIALI-SOCIO EDUCATIVI Piano straordinario

SCOMPOSIZIONE DEL LAVORO (anche WBS)

Strumento di programmazione orientato alla coerenza interna

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

La legge del Terzo settore

SCUOLA

DIFFERENZE TERRITORIALILegge La "Buona scuola"

SECONDO

accezione di welfare

SHARING

accezione di welfare

SHEWHART, ciclo di

vedi PDCA in STRUMENTARI

SMART, welfare

SICUREZZA dell'ambiente sociale

I Patti per la sicurezza

SINTESI ORIENTATA ALLA PROGRAMMAZIONE

Un esempio

SINTI

Piano nazionalePiano nazionale per l'accoglienza e integrazione

SOCIAL BOND

FINANZIAMENTI attraverso

SOCIAL BONUS

La legge del Terzo settoreFINANZIAMENTI attraverso

SOCIAL IMPACT

BANKINGBOND e FINANCEINVESTMENT

SOCIAL INNOVATION

SOCIAL LENDING

La legge del Terzo settoreFINANZIAMENTI attraverso

SOCIAL PROGRESS INDEX (SPI)

SOCIAL RESPONSIBLE INVESTIMENT

SOCIETA' DI MUTUO SOCCORSO (SoMS)

SOCIETY

accezione di welfare

SONDAGGIO in aula

strumenti

SORITE, il paradosso

Sul significato del termine: Glossario

SOSTEGNO LOCAZIONE

FondoFONDI E RISORSE PER IL WELFARE

SOSTENIBILITA' DI IMPRESA

SPESA SOCIALE

Dimensioni e finalizzazione IN EUROPA IN ITALIA RISORSE PER IL WELFAREricognizione di tutte le risorse per il welfare

SPESA STORICA

SPONSORIZZAZIONE

FINANZIAMENTI attraverso

SPRAR

(Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) Piano nazionale

SROI (Social Return Of Investment)

Un indice di impatto sociale dei progetti no-profit

STALKING

Piano nazionale

STATISTICA descrittiva, inferenziale, multivariata

Sul significato dei termini: Glossario

SUSTAINABLE DEVELOPMENT GOALS (SDGs)

SUSSIDIARIETA'

il principio.Applicazione alla programmazione: vedi: MODELLI ANALITICI della programmazione

TEST in aula

strumenti

STREISAND

effetto

STRUMENTARI

tra cui:Diagrammi; GOPP (Goal Oriented Planning); Indici di accessibilità; Isocrone; LFA (LogicalFramework Approach); Multivoto; PCM (Project Cycle Management); PDCA (Plan-Do- Check- Act); PEST, Analisi; Project management; Quadro logico; Quota capitaria ponderata; Sondaggi e test; SWOT, analisi; TBE (Theory Based Evaluation)VEDI anche DIAGRAMMI

STRUMENTI OPERATIVI per la programmazione integrata

STRUTTURA DI SCOMPOSIZIONE DEL LAVORO (anche WBS)

Strumento di programmazione orientato alla coerenza interna

STRUTTURALE, approccio

Quando la programmazione sposta l'attenzione dall'individuo al sistema

SWOT, analisi

Uno strumento per valutare punti di forza, debolezza, opportunità e minacceVEDI anche DIAGRAMMI

TASSO, specifico e di popolazione

Sul significato del termine: Glossario

TECHSOUP

per il non profit

TECNOLOGIA

L'impatto sulla programmazione

TEMA, la programmazione per

La differenza con la programmazione per ambito

TERRITORIALE

accezione di welfare

TERZO SETTORE

LA LEGGE DI RIFORMAFondo:FONDI E RISORSE PER IL WELFAREIL CAPITALE SOCIALE - Le diverse componenti e tassonomia giuridico amministrativa LE DIMENSIONI - Elementi quantitativi delle diverse componenti del Terzo Settore

THEORY BASED EVALUATION (TBE)

Uno strumento di valutazione della programmazione orientato alla coerenza internavedi anche STRUMENTARI

TITATIC, il paradosso

Sul significato del termine: Glossario

TITOLO DI SOLIDARIETA'

FINANZIAMENTI attraverso

TOMPSON & TUDEN

lo schema

TOP DOWN

la programmazione

TRANSLAZIONALE

Sul significato del termine: Glossario

TRASPORTI

L'analisi di un caso nei PdZ della provincia di Torino

TRATTA

Piano nazionale

UNIONE EUROPEA

vedasi le schede-BILANCIO DELL'UE - risorse, spese-LISBONA, la strategia-MANUALI di progettazione-MATERIE e COMPETENZE-MULTI LEVEL GOVERNANCEPROGRAMMAZIONE: PER TEMA 2014-2020 STRUTTURALE, esordi STRUTTURALE 2014-2020-SALUTE politiche-SISTEMA DI PROGRAMMAZIONE -SPESA SOCIALE IN EUROPA -STRUTTURA ISTITUZIONALE-YOUTH GARANTEE occupazione giovanile

UNIONI CIVILI

normativa

VALIDITA' statistica

Sul significato del termine: Glossario

VALORE SOCIALE AGGIUNTO

VALUTAZIONE

di IMPATTO AMBIENTALE di IMPATTO SULLA SALUTE di IMPATTO SOCIALEVedasi anche le schede:-PROGRAMMAZIONE LOGICO --FORMALE-PROJECT MANAGEMENT -TBE (Theory Based Evaluation)-MANUALI di progettazione EU

VARIABILI statistiche, indipendenti, latenti

Sul significato dei termini: Glossario

VASTA AREA

Piano strategico

VIA (Valutazione di Impatto Ambientale)

VIOLENZA

SESSUALE:-Piano nazionale contro la violenza di genere e lo stalking-Piano straordinario contro la violenza sessuale e di genere-Linee guida per l'assistenza alle donne vittime di violenza

VIS (Valutazione di Impatto sulla Salute)

VOCAZIONE TERRITORIALE

Un esempio nella storia della Città di Torino

VOLONTARIATO

vedi TERZO SETTORE

VOLONTARIO

accezione di welfare

VORONOI, diagramma

Identificazione di bacini di utenza

VULNERABILITA’ SOCIALE

-Linee guida per l'assistenza-Un esempio di programma

WEL FAMILY

accezione di welfare

WELFARE accezioni

Associativo, Aziendale, Capitabilities, Capacitazione, Capitalism, Cittadinanza, Civile, Collaborativo, Comunity, Comunità, Company, Condizionale, Connettivo, Contrattuale, Corporate, Familiare/sta, Fidelizzazione, Fiscale, Frammentato, Generativo, Industrial, Informale, Integrato, Invisibile, Life cycle, Locale, Micro, Mix, Molecolare, Occupazionale Volontario (WOV) e/o contrattuale, Parallelo/i, Paternalism, Personnel, Plurale, Prossimità, Secondo, Sharing, Smart, Society, Territoriale, Welfamily, Work, Workfare, Work-life balance

WORLD INEQUALITY REPORT

WORK

accezione di welfare

WORK BREAKDOWN STRUCTURE (WBS)

WORK LIFE BALANCE

accezione di welfare

WORKFARE

accezione di welfare

XENOFOBIA, razzismo, intolleranza

Piano nazionale

YOUTH GARANTEE

Piano per l'occupazione giovanile


01. IL SISTEMA DI PROGRAMMAZIONE EUROPEA

Il modello assi, misure, azioni; i Fondi strutturali ed i Programmi gestisti centralmente.

02. MANUALI DI PROGETTAZIONE EUROPEI

Riferimenti di alcune risorse presenti sul web che possono essere utili anche ai fini della programmazione

03. LA REGOLAZIONE PUBBLICA

Come attraverso norme e regolamenti, anche a livello locale, si orientano i fenomeni sociali

04. COMPETENZA PER MATERIE: LA UE

La quota di poteri e funzioni pubbliche attribuite ai diversi organi della Pubblica Amministrazione, che ne delimita compiti e potestà

05. LA SPESA SOCIALE IN ITALIA

I grandi e diversi settori di spesa nella loro dimensione e distribuzione percentuale

06. IL DOMICILIO DI SOCCORSO

Il problema di chi deve sopportare in ambito pubblico il costo dei servizi alla persona: quale ente paga?

07. IL DIRITTO ALLA CASA

Esiste una gerarchia dei diritti? Scelte storiche sul versante della casa.

08. LA PREVIDENZA SOCIALE

Tra libertà individuali ed intervento pubblico. Perché lo Stato entra in un campo della libertà personale?

09. LA STRATEGIA DI LISBONA

Un esempio di programmazione sovranazionale che si pone obiettivi sia sincronici che diacronici.

10. LE DISUGUAGLIANZE SOCIALI

Il superamento di differenze verticali come obiettivo della programmazione.

11. I CENTRI PER L'IMPIEGO

II Centri per l'impiego tra monopolio statale e libera concorrenza nel mercato del lavoro.

12. L'ASSISTENZA SOCIALE E SANITARIA IN ITALIA

Dalle 20.000 Opere Pie del 1890 alle decine di Enti del fascismo al sistema unico nazionale, tra sperimentazione, espansione e rallentamento.

13. IL TERZO SETTORE: LE DIMENSIONI

Elementi quantitativi delle diverse componenti del Terzo Settore.

14. DETERMINANTI DELLA SALUTE

Come la salute individuale e collettiva deriva dalla genetica, accesso ai servizi, ambiente e fattori sociali.

15. INDICATORI DI BENESSERE

Tra sviluppo economico e benessere di una popolazione

16. PROGRAMMI D'AMBITO

Strumenti che tendono ad occuparsi del benessere complessivo di un determinato territorio.

17. IL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE

Come esempio di razionalità nell'applicazione del principio di sussidiarietà

18. LA NASCITA DEI FONDI STRUTTURALI EUROPEI

La nascita dell'Europa tra matrice economica e coesione sociale

19. TORINO: CAPITALI E VOCAZIONI di TERRITORIO

Un es conempio di come cambiano le vocazioni territoriali di sviluppo.

20. LA LEGGE 285/1997 PER L'INFANZIA E L'ADOLESCENZA

Un esempio di costruzione di capitale sociale diffuso attraverso un intervento normativo

21. TERZO SETTORE: IL CAPITALE SOCIALE

Come contribuisce al capitale territoriale: le diverse componenti ed una loro tassonomia giuridico amministrativa

22. I PATTI PER LA SICUREZZA

La sicurezza non solo come garanzia di una assenza di minaccia, ma anche attività positiva.

23. LA PROGRAMMAZIONE DELLE POLITICHE URBANE

Le politiche urbane come esempio di programmazione integrata d'ambito

24. I SERVIZI DI CURA ED ASSISTENZA ALLE FAMIGLIE

Un mercato in buona parte allo stato nascente e confuso, con una offerta di qualità assolutamente aleatoria

25. IL WELFARE AZIENDALE

Il ritorno di un "pilastro" di un welfare plurale tra programmazione pubblica e quella privata - aziendale.

26. LA SPESA SOCIALE IN EUROPA

Dimensioni e finalizzazione della spesa nei differenti paesi

27. IL BILANCIO CONSOLIDATO DI TERRITORIO

Uno strumento per analizzare gli effetti congiunti delle diverse programmazioni territoriali

28. LA CONCERTAZIONE

Un concetto di fondo alla base di una programmazione plurale.

29. IL PIANO STRATEGICO DI VASTA AREA

Una modalità di pianificazione non tanto interessata alla produzione di un piano quanto alla comprensione dei problemi attuali e futuri

30. IL DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO

Il pluralismo istituzionale che supera il tradizionale rapporto gerarchico che da sempre contraddistingue il sistema costituzionale

31. LA PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA

Gli strumenti tecnico amministrativi della decisione politica

32. BACINI "NATURALI" PER LE POLITICHE GIOVANILI

Un esempio di tematiche che hanno gravi difficoltà ad essere affrontate al solo livello locale

33. DEFINIZIONE DI AMBITI TERRITORIALI DI PROGRAMMAZIONE: LE PROVINCE

Quando ha senso l’introduzione di un livello di più vasta area come strumento di articolazione della programmazione

34. ASSI, MISURE, AZIONI: IL POR

L'applicazione del modello alla programmazione dei Piani Operativi Regionali

35. PROGRAMMAZIONE ORIENTATIVA, INDICATIVA, OPERATIVA

Un esempio di applicazione dell'approccio

36. NORME IN MATERIA DI PROGRAMMAZIONE REGIONALE

Un esempio di legislazione regionale

37. L’ANALISI MULTIVARIATA PER LA DESCRIZIONE DI UN TERRITORIO

Un potente e delicato strumento statistico nelle mani del programmatore (e della politica)

38. L’ANALISI PER MACRO OBIETTIVI: LA SALUTE

Come superare la parcellizzazione dei temi della programmazione mettendo al centro dell'attenzione obiettivi complessi

39. SINTESI ORIENTATA ALLA PROGRAMMAZIONE

Un esempio.

40. LE NORME SULL'IMMIGRAZIONE

Un esempio dell'utilizzo di norme per cercare di regolare, orientare, un fenomeno sociale

41. LA RIFORMA SANITARIA

Un esempio dell'utilizzo di norme per cercare di regolare, orientare, un fenomeno sociale

42. LA LEGGE QUADRO SULL'ASSISTENZA

Un esempio dell'utilizzo di norme per cercare di regolare, orientare, un fenomeno sociale

43. IL MERCATO DEL LAVORO

Un esempio dell'utilizzo di norme per cercare di regolare, orientare, un fenomeno sociale

44. FINANZIAMENTI PER PROGRAMMI TERRITORIALI IN QUOTA CAPITARIA PONDERATA

Un esempio relativo alle politiche giovanili

45. EDILIZIA POPOLARE

Cenni storici degli interventi pubblici nel settore

46. L'ISTITUTO DEGLI INNOCENTI

Azioni di sistema: un esempio di strutture di supporto alla programmazione

47. CRISI ECONOMICA ED UTILIZZO DELLA QUOTA CAPITARIA PONDERATA

Un esempio di modalità erogativa nel finanziamento di organizzazioni di volontariato

48. UN PROGRAMMA DI CONTRASTO DELLA VULNERABILITA’ SOCIALE

Un esempio di programma integrato negli obiettivi e negli interventi

49. I NUMERI DELLA PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE DI VASTA AREA

Quantificazione dei flussi finanziari e degli attori in una esperienza della Provincia di Torino

50. LA DURATA DI PIANO, PROGRAMMA

Le differenze in termini di contenuti

51. IL GOPP (Goal Oriented Planning), PCM (Project Cycle Management)- LFA (Logical Framework Approach)

Strumenti di programmazione orientati alla coerenza interna

52. La TBE (Theory Based Evaluation)

Uno strumento di valutazione della programmazione orientato alla coerenza interna

53. ANALISI SWOT

Uno strumento per valutare punti di forza, debolezza, opportunità e minacce

54. ANALISI PEST

Uno strumento per valutare fattori politici, economici, sociali e tecnologici

55. PROJECT MANAGEMENT

Strumento a supporto della gestione

56. DIAGRAMMI DI FLUSSO

Uno strumento basato sul linguaggio formale di tipo grafico per rappresentare algoritmi

57. DIAGRAMMI DI GANTT e PERT

Strumenti a supporto della gestione

58. IDENTIFICAZIONE DI BACINI DI UTENZA

Utilizzo di isocrone ed algoritmi

__________

Le nuove ulteriori schede sono comprese e rintracciabili:

per argomento nell'INDICE ANALITICO GENERALE

colonne di sinistra

in ordine cronologico alla pagina LE NOVITA' DEL SITO

Tutti gli aggiornamenti del sito sulla

PAGINA FACEBOOK

“Mi piace” per avere le notifiche . Suggeriscilo ai tuoi amici





Giorgio Merlo