Piano nazionale per l’integrazione dei titolari di protezione internazionale

INDICE ANALITICO GENERALE

tutte le voci del sito

Vedi anche:

Linee guida per la residenza

Piani, programmi nazionali in essere




Piano nazionale per l’integrazione dei titolari di protezione internazionale.

https://welforum.it/wp-content/uploads/2017/10/piano_nazionale_integrazione-1.pdf

A fine settembre 2017 è stato varato dal Ministero dell’Interno il primo "Piano nazionale per l’integrazione dei titolari di protezione internazionale".

In Italia, titolari di un permesso di soggiorno per motivi di protezione internazionale sono 74.853, mentre coloro che sono ospitati nelle strutture di prima e seconda accoglienza sono circa 200.000. Gran parte di questi chiedono protezione internazionale in un numero che è aumentato nel corso degli anni.

Gli obiettivi del Piano sono essenzialmente quelli di identificare un quadro di priorità per il biennio 2017-2018 e di promuovere l’attuazione di politiche e programmi di più largo respiro. Il Piano stabilisce tre criteri generali:

  1. L’integrazione è un processo complesso che parte dalla prima accoglienza e ha come obiettivo il raggiungimento dell’autonomia personale.
  2. L’integrazione richiede la sensibilizzazione della popolazione che accoglie, e deve essere basata sui territori, nelle realtà locali e integrata nel welfare esistente.
  3. Specifica attenzione va dedicata alle persone con maggiori vulnerabilità, come le donne rifugiate e vittime di tratta e i minori stranieri non accompagnati.

Il Piano contiene linee di indirizzo, che dovranno trovare declinazioni operative stringenti, con particolare riferimento a:

  • Promozione del dialogo interreligioso;
  • Apprendimento della lingua italiana;
  • Accesso all’istruzione e riconoscimento dei titoli e delle qualifiche acquisiti nel paese di origine;
  • Formazione e valorizzazione delle capacità;
  • Accesso all’assistenza sanitaria;
  • Accesso all’alloggio e alla residenza;
  • Ricongiungimento famigliare;
  • Informazione sui diritti e doveri individuali e sui servizi disponibili sul territorio.
https://welforum.it/integrare-rifugiati-primo-piano-nazionale/

Tutti gli aggiornamenti del sito sulla

PAGINA FACEBOOK

“Mi piace” per avere le notifiche. Suggeriscilo ai tuoi amici


Giorgio Merlo, dicembre 2017