Marketing territoriale

INDICE ANALITICO GENERALE

tutte le voci del sito

Il marketing territoriale è una attività strategica di carattere strutturale, ma anche operativa, di sviluppo economico e sociale di un territorio, tendente a soddisfare una domanda di mercato ed a creare un valore aggiunto.

Il fine è l'attrazione di investimenti diretti (esteri e nazionali), persone con specifiche competenze, occasioni di lavoro e loro capacità di spesa, mantenere in loco le imprese già insediate, nonché migliorare le prestazioni economico-sociali del sistema locale, anche attraverso azioni di benchmarking. Si tratta di individuare gli specifici fattori di localizzazione, saper offrire le migliori condizioni e sviluppare le proprie potenzialità (si veda la scheda: Capitali e vocazioni territoriali). Da un punto di vista sociale l'accento è posto sulla qualità della vita, il benessere ed il sistema dei servizi. (vedi la scheda: Marketing sociale)

I compiti che il marketing territoriale svolge sul piano strategico sono essenzialmente due:

· sviluppare una chiave di lettura del territorio in funzione della soddisfazione delle esigenze della sua domanda attuale e potenziale di investimenti produttivi;

· individuare e attrarre quelle parti della domanda di investimenti produttivi che si ritengono "migliori" per la dinamica evolutiva del territorio, ovvero confacenti alle sue caratteristiche.

Strumento tipico è una SWOT analysis del territorio che consente ai responsabili politici locali di impostare interventi di miglioramento delle condizioni insediative del proprio territorio, individuare come meglio gestire le risorse pubbliche e private presenti al suo interno, definire spazi, funzioni e servizi concretamente realizzabili e valorizzanti per la collettività e gli investitori e, quindi, definire i cardini sui quali puntare per far conoscere e valorizzare un territorio.

Approfondimenti

Il tema è strettamente connesso a quanto sviluppato nel capitolo 3 “Un approccio strutturale” del testo di Merlo G. (p. 75-97) in cui si sposta il punto di osservazione dall’individuo (la persona, le possibilità e le modalità del suo vivere) al sistema sociale, economico e produttivo.

Sul tema si veda anche la scheda: Marketing sociale

Sergio Zucchetti , IL MARKETING TERRITORIALE: UNA LEVA PER LO SVILUPPO?, Liuc Papers, n. 214, Serie Economia e Istituzioni 21, marzo 2008

http://www.biblio.liuc.it/liucpap/pdf/214.pdf

Matteo G. Caroli, Il marketing territoriale. Strategie per la competitività sostenibile del territorio, Angeli 2006

Matteo G. Caroli, Il marketing territoriale: idee ed esperienze nelle regioni italiane, Angeli 2011

Giorgio Casoni, Anna Cavalleri, Daniele Fanzini, Carlo Franzato, Esperienze di marketing territoriale strategico per l’innovazione e la competitività territoriale in area vasta

http://www.academia.edu/2509877/Esperienze_di_marketing_territoriale_strategico_per_l_innovazione_e_la_competitivit%C3%A0_territoriale_in_area_vasta

Provincia di Torino: POLITICHE DI SVILUPPO LOCALE

http://www.provincia.torino.gov.it/sviluppolocale/prog_real/politiche/marketing/

Città di Venezia, Il marketing territoriale e urbano

http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1936

Tutti gli aggiornamenti del sito sulla

PAGINA FACEBOOK

“Mi piace” per avere le notifiche Suggeriscilo ai tuoi amici



Giorgio Merlo settembre 2018