Glossario‎ > ‎

Macchina da cucire

La macchina da cucire


Esistono in commercio, tanti modelli di macchine da cucire dalle più semplici a quelle che ricamano collegate a un computer.
Per iniziare, una macchina anche di seconda mano è più che sufficiente e vi permetterà di capire l'uso che intendete farci. 

Ricordatevi di consultare il libretto delle istpiedino orlatoreruzioni per avere tutte le indicazioni su come usarla al meglio.

La tensione del filo


La macchina da cucire unisce due fili, uno superiore dal rocchetto e uno inferiore dalla spolina, per creare i punti.
Spoline per macchine da cucire.

Per avere un punto perfetto la tensione tra il filo del rocchetto e quello della spolina deve essere corretta. 
Se la tensione del filo superiore è troppo alta si avrà un effetto arricciatura, con il filo molto teso a rischio di rottura.
Al contrario, se è troppo bassa, l'unione dei due fili sarà spostata verso il basso e si avrà una cucitura lenta e poco precisa.

Piedini per macchina da cucire.
Il tessuto viene tenuto fermo dalla pressione del piedino: più è leggero il tessuto, maggiore sarà la pressione.
Per capi elasticizzati, di velluto o pesanti si riduce la pressione del piedino.

Concorrono a formare un punto perfetto anche la scelta di aghi e fili adatti al tipo di tessuto che si lavora.

Provate su un pezzo di tessuto le varie regolazioni della macchina, tutto si sembrerà più chiaro.

I punti


Il punto diritto o filza è il punto base. Per tessuti leggeri si riduce la lunghezza del punto, mentre si allunga per tessuti via via più pesanti.

Con il punto zig-zag si rifinisce il bordo del tessuto cucito, per evitare sfilacciature.

Quando si inizia e quando si termina una cucitura è necessario fare dei punti avanti-indietro per evitare che la cucitura si apra.

Il piedino orlatore


A cosa serve il piedino orlatore? 
Serve a creare dei bordi in maniera facile e veloce.
Ci sono varie dimensioni di piedini orlatori a seconda della dimensione del bordo che volete ottenere:
- piedino orlatore di 2 mm adatto per tessuti leggeri come lo chiffon;
- piedino orlatore di 5 mm adatto.

Come si usa?
Per prima cosa, stirate un paio di centimetri di bordo piegato con il ferro da stiro, in modo da agevolare l'inserimento del tessuto nella spirale del piedino.
Blocco il bordo stirato con l'ago della macchina da cucire, cucio alcuni punti. 
Con l'ago inserito, sollevo verso l'alto il tessuto per inserirlo nella guida a spirale del piedino. 
Inizio a cucire con un punto diritto o con un zig-zag. 
Il punto zig-zag è particolarmente adatto per piedini orlatori di 2 mm e se si vuole un orlo smerlato aumentare la tensione del filo.
Presto attenzione a mandare la giusta quantità di stoffa nel piedino altrimenti:
- se è troppo poca non crea il bordo;
- se è troppa si crea un bordo con grinze di stoffa.

Piedino orlatore


Piedino per Orlo Arrotolato



Il piedino per cerniera


Il piedino in acciaio ha due agganci e permettono di cucire a ridosso dei denti della cerniera lampo.
Il piedino trasparente è per cucire le cerniere invisibili.

Piedino cucitura sul bordo


Con questo piedino si riescono a fare cuciture a filo del margine del tessuto. L'ago deve essere spostato verso sinistra.
 

Alza piedino


Un aiuto per quando dobbiamo cucire punti con spessori diversi. 
L'alza piedino permette di ottenere una cucitura con punti regolari e la macchina da cucire non sforza passando da un punto con poco spessore a uno con tanto spessore.