Canottiera Micio

Una maglietta con una manica macchiata può essere trasformata in una canottiera: vediamo come.

Utilizzo, per questo progetto, dei ritagli di stoffa (nel mio caso sono delle gambe di un pantalone) e una canottiera da utilizzare come cartamodello.

Per chi può interessare ho riportato sulla carta il modello della canottiera.

Con il gesso riporto i contorni della canottiera sulla maglietta: lavoro solo su una metà della maglia.

Ritaglio la metà segnata, aggiungendo 0,5 cm come margine di cucitura. Il margine di cucitura è minimo dato che cucirò con la tagliacuci.

Piego a metà la maglia e taglio anche l'altro lato.

Elimino il collo.

Mantengo il margine inferiore della maglietta e le cuciture delle spalle.

Rivolto la maglietta al rovescio. Sovrappongo i fianchi e li cucio con un punto overlock a tre fili.

Riutilizzo la parte delle gambe dei pantaloni che ho taglio nel tutorial Pantaloni con risvolto, dato che i toni dei due tessuti si abbinano bene.

Apro una cucitura delle gambe.

Taglio delle strisce in sbieco alte 4 cm.

Stiro le strisce a metà, nel senso della lunghezza.

Appunto le strisce sul girocollo e sui giromanica.

Il margine aperto dello sbieco è rivolto verso il margine da rifinire.

Lavoro sul diritto della maglia.

Particolare dell'unione tra inizio e fine dello sbieco: sono partita facendo un piccolo risvolto sullo sbieco in modo da ottenere un margine pulito sul diritto del lavoro.

Passo a cucire con la macchina da cucire.

Rivolto lo sbieco verso l'esterno e faccio una cucitura sul margine della maglia comprendendo anche lo sbieco.

Rifilo i margini di cucitura eliminando il tessuto in eccesso.

Stiro lo scollo e i girimanica.

La mia canottiera è pronta per essere indossata.

Articoli correlati: