SOLE

Programma Leonardo da Vinci - I/01/B/F/PP-120550

Promotore ITSOS "Marie Curie" di Cernusco sul Naviglio (IT)

2001-2004

Il progetto in sintesi

SOLE sta per Sofi@net ODL Learning centre European network e contiene il riferimento al precedente progetto Sofi@net, a sua volta in continuità con il progetto SOFIA.

Il tema era quello di come diventare Centro di erogazione di corsi in ODL (Open Distance Learning) sulla base del modello ODL definito nel precedente progetto Sofi@net. Velocemente il tema si è aggiornato in come diventare erogatori di corsi in eLearning.

Nel progetto si sono definiti aspetti teorici e si sono sperimentati corsi in eLearning sul tema dell'eLearning.

Il partenariato

ITALIA

    • ITSOS "Marie Curie" di Cernusco sul Naviglio (MI)
    • ADECCO - Milano
    • CEP - Torino
    • CGIL - Formazione e ricerca - Roma
    • CISL – Studi e ricerche - Roma
    • CONFAPI - Roma
    • IMQ - Milano
    • ITCS “Mario Pagano” - Napoli
    • ITIS “Vito Volterra” - Ancona
    • SCIENTER - Bologna
    • UIL - Servizio Politiche del lavoro e FP - Roma
    • Università Roma3, Facoltà di Scienze della Formazione - Roma

GRECIA

    • Lambrakis Research Foundation - Athens

IRLANDA

    • DEIS, Department of Education Development del CIT (Cork Institute of Technology)
    • Cork College of Commerce
    • Chambre of Commerce - Cork

SPAGNA

  • Universitat Uberta de Catalunya

ROMANIA

    • Universitatea “Dunarea De Jos” Din Galati
    • Camera de Comert si Industrie - Galati
    • Consiliul National Al Intreprinderilor Private - Galati

I risultati

  • Guida 1. Modello di un Online Learning Centre
  • Guida 2. Linee guida metodologiche e operative per supportare l'autonomia nell'apprendimento in percorsi online
  • Guida 3. Metodologie e strumenti per il tutoraggio online
  • Guida 4. Metodologie e strumenti per progettare e sviluppare materiali didattici online (a cura di Ravotto e Masseroni, vedi a lato)
  • Guida 5. Una proposta metodologica per definire un sistema di Qualità per gli Online Learning Centre
  • Guida 6. Procedure e strumenti per la valutazione online
  • Guida 7. Valutazione e accreditamento dell'apprendimento informale
Guida4_IT.pdf

Cos'è stato per me

Anche questo è un progetto di cui ho avuto la responsabilità del coordinamento.

Si inserisce nel filone avviato con SOFIA, proseguito con Sofi@net e che continuerà poi con SLOOP e Sloop2desc. Siamo partiti, con SOFIA, da un'idea di flessibilità dei percorsi formativi centrati sulle esigenze degli studenti basati su materiali didattici anche digitali e possibilmente multimediali (su CD ROM) accompagnati da guide allo studio cartacee. La relazione docente-studente e nel gruppo dei pari richiedeva la presenza fisica in aula. Poi ci siamo via via spostati verso materiali solo digitali accessibili via web e sulla possibilità di interazioni attraverso la rete. SOLE ha cercato di approfondire e formalizzare - in un modo un po' pretenzioso (si vedano i titoli delle 7 Guide) questo modello.

Da parte mia l'interesse è stato soprattutto (si veda la Guida 4) su tre aspetti:

  • le metodologie didattiche con un forte accento sulle "relazioni" fra docente e discente e nel gruppo dei pari,
  • l'ambiente di apprendimento,
  • i percorsi formativi che devono essere modulari e certificabili, quindi ben definiti in termini di competenza declinata in saperi e saper fare (oggi diremmo knowledge e skill, saperi e abilità)
  • i learning object, mattoncini didattici componibili (e, a questo proposito, qui c'è il mio primo interesse per gli SCORM).








Questo progetto è stato finanziato con il supporto della Commissione Europea. Questa pubblicazione rispecchia il solo punto di vista dell’autore e la Commissione non può essere ritenuta responsabile di qualsiasi uso possa essere fatto delle informazioni qui contenute.