Laboratorio di Intercultura e Legalità. UDA svolte nella classe Quinta A professionale a.s. 2016/2017

Perchè abbiamo deciso di costruire questo sito?

In una classifica ideale di ciò che contraddistingue la crisi che stiamo attraversando, occupano un posto centrale, la questione morale e l'indifferenza alle sofferenze altrui.

Il vento dell'antipolitica, la decadenza dei comportamenti, coinvolge tutti noi. Di fronte alla disumanità delle tante parole che tendono ad escludere, che non accettano la condivisione, la solidarietà e l'accoglienza, la scuola non tradisce invece gli ideali sui quali è nata l'Europa. Allo stesso modo, ci rendiamo conto che molti giovani non comprendono bene le conseguenze di certe loro azioni , ancor meno delle conseguenze economiche di fenomeni come la corruzione, le associazioni criminali, i rifiuti tossici, le droghe, il bullismo .

La lettura del libro "Lacrime di sale", ha costituito l'occasione per attivare un laboratorio di intercultura, concluso il 18 febbraio con l'incontro presso l'auditorium della scuola ISI Pertini, con gli autori del libro (LidiaTilotta e Pietro Bartolo).

Dall'incontro del 6 maggio con il Professore di diritto Romano Pesavento, è nata l'idea di creare una pagina "legalità", che ha come oggetto l'approfondimento delle tre principali associazioni criminali presenti nel territorio nazionale . Nell'ambito dell'incontro, sono state proposte letture, video, film. (Cose di Cosa Nostra) di Giovanni Falcone. E' stato inoltre distribuito materiale per le ricerche (Ecomafia, rifiuti tossici in Toscana, corruzione ). Saranno, in seguito, proprio gli studenti ad arricchire la pagina, con le loro riflessioni e le loro ricerche.