Eventi Culturali‎ > ‎

Congressi

IV Congresso Internazionale sugli Studi di Genere in ambito Italiano e lusofono

Scheda per inviare abstract e dati in fondo alla pagina

           
                                                                   
                          

La IV edizione del Congresso Internazionale sugli Studi di Genere in ambito lusofono e italiano si prefigge di continuare ad analizzare gli argomenti introdotti e dibattuti nel III Convegno di Lisbona. L’idea di dedicare un incontro sugli studi di genere e sulle donne nasce nel 2014, anno in cui l’idea diventa realtà con l’organizzazione del I Convegno. In quell’occasione si sono affrontate per lo più tematiche inerenti il femminile nell’ambito letterario anche se la riflessione sul linguaggio e sulla violenza di genere già era presente. Ma gli elementi che fanno parte degli studi sul genere, un atto performativo, come lo definisce Judith Butler, non riguardano solamente chi nasce donna in un corpo di donna ma inglobano tutte quelle identità di genere che nel femminile si riconoscono o che da esso partono. Se “donna non si nasce ma si diventa”, come recita la celebre frase di Simone de Beauvoir, allora trattare della complessità umana passa attraverso il femminismo intersezionale, la queer theory e i gay studies rappresentata nella letteratura, nella lingua e nei linguaggi e in tutte le arti, dal cinema alla pittura, dalla musica-pop o lirica-al fumetto. La riflessione sul femminile non può prescindere da un’osservazione sulla costruzione della maschilità così come intesa nell’Occidente e non si può scostare dall’urgente dibattito sulla violenza, sulla molestia, sull’abuso, sull’importanza dell’educazione al rispetto a cominciare dall’infanzia. E dall’infanzia, dove tutto nasce.
Suggeriamo quindi i seguenti argomenti di analisi:
1. La condizione femminile nel mondo lusofono e italiano: violenza, abusi, diritti e disuguaglianze;
2. Donne e scrittura nella letteratura italiana e/o nelle letterature in lingua portoghese;
3. I personaggi femminili nelle letterature italiana e/o in lingua portoghese;
4. Traduzione di autrici di testi in lingua italiana e/o portoghese;
5. Questioni di lingua, linguaggio e genere/i in italiano ed in portoghese;
6. (Post) Femminismo/i, teoria queer, gay studies;
7. Infanzia, educazione e stereotipi;
8. Il concetto e la costruzione della maschilità e della femminilità:
9. Genere(i) e cultura. (musica, fumetti, cinema, arti plastiche in ottica di genere)

Lingue del Congresso: portoghese e italiano

Proposte da inviare all’indirizzo di posta elettronica:  4congressoestudosdegenero@gmail.com


ATTENZIONE: tutti gli elementi richiesti per la presentazione dell’abstract devono essere inseriti nel modulo in allegato.
Data di scadenza per la presentazione degli abstract: 20 luglio 2017
L’avvenuto ricevimento delle proposte sarà subito notificato per email.

Il Comitato Scientifico farà una selezione degli abstract più interessanti e più adeguati ai temi proposti e comunicherà la sua decisione di accettazione o non accettazione entro il 15 agosto 2017.
Le presentazioni in sede di Congresso non dovranno superare i 20 min, 30 min in caso di due autori o autrici.

Pubblicazione:
Il Comitato Scientifico selezionerà gli articoli – (blinding peer rewiews) – da pubblicare in seguito in volumi tematici.
A questo proposito, subito dopo il Congresso, saranno inviate per posta elettronica le norme redazionali.

COMITATO ORGANIZZATORE
Cristina Rosa (DISTU – Dipartimento di Studi Linguistico-Letterari, Storico-Filosofici e Giuridici / Università della Tuscia di Viterbo)
Debora Ricci (Universidade de Lisboa – DLGR-FLUL / CIEG – Centro Interdisciplinar Estudos de Género)
Maria Lúcia Dal Farra (Universidade Federal de Sergipe / CNPq)
Fabio Mario da Silva (Universidade de Federal do Sul e Sudeste do Pará / CLEPUL)
Gaspare Trapani (Universidade de Lisboa – DLGR-FLUL/Universidade Católica Portuguesa)
Vanessa Castagna (Università Ca’ Foscari – Venezia)
Marco Bucaioni (Università della Tuscia di Viterbo – DISTU)

COMITATO ESECUTIVO/GRAFICA
Luís Pinheiro (CLEPUL)

GESTIONE FINANZIARIA
Paula Carreira

COMITATO SCIENTIFICO
Adriana Sacramento (Universidade Federal de Sergipe)
Albertina Ruivo (Université Paris Sorbonne)
Alda Maria Lentina (Dalarna University – Sweden)
Ana Luisa Vilela (Universidade de Évora)
Ana Raquel Fernandes (Universidade Europeia – Laureate International Universities)
Anabela Couto Galhardo (Universidade Europeia)
Anália Torres (CIEG – Interdisciplinary Centre for Gender Studies / ISCSP-ULisboa)
Angela Articoni (Università degli Studi di Foggia)
Anna Tylusińska-Kowalska (Uniwersytet Warszawski / Instytut Komunikacji Specjalistycznej i Interkulturowej)
Annabela Rita (Universidade de Lisboa – CLEPUL)
Antonella Cagnolati (Università degli Studi di Foggia)
Carla Cerqueira (CECS – Centro de Estudos de Comunicação e Sociedade – U.Minho e ULP – Universidade Lusófona do Porto)
Dália Costa (CIEG – Interdisciplinary Centre for Gender Studies / ISCSP-ULisboa)
Daniel Cardoso (ULHT – Universidade Lusófona de Humanidades e Tecnologias / FCSH – UNL – Faculdade de Ciências Sociais e Humanas da Universidade Nova de Lisboa)
Daniele Cerrato (Universidad de Sevilla)
Edson Santos Silva (Universidade Estadual do Centro-Oeste)
Fernando Cascais (Universidade Nova de Lisboa)
Fernando Curopos (Université Paris Sorbonne)
Francesca Dragotto (Università di Tor Vergata- Roma 2 / Dipartimento di Studi Letterari, Filosofici e di Storia dell’Arte)
Francesca Saggini (Università della Tuscia di Viterbo – DISTU)
Francisco de Almeida Dias (Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma)
Iêdo de Oliveira Paes (Universidade Federal Rural de Pernambuco)
Isabel Lousada (Universidade Nova de Lisboa / CICS.NOVA / CLEPUL)
Izabela Leal (Universidade Federal do Pará)
João Batista Pereira (Universidade Federal Rural de Pernambuco – UFRPE)
Juliana Queiroz (Universidade Federal do Pará)
Livia Apa (Università degli Studi di Napoli – L’Orientale)
Luisa Cristina dos Santos Fontes (Universidade Estadual de Ponta Grossa)
Luísa Marinho Antunes Paolinelli (Universidade da Madeira / CLEPUL)
Margarita Correia (Universidade de Lisboa – DLGR / FLUL / CELGA – ILTEC)
Maria Araújo da Silva (Université Paris Sorbonne)
Maria Clotilde Almeida (Universidade de Lisboa – DLGR / FLUL)
Maria Cristina Pais Simon (Université Paris Sorbonne)
Maria do Carmo Mendes (Universidade do Minho)
Maria João Cunha (CIEG – Interdisciplinary Centre for Gender Studies / ISCSP – ULisboa)
Marly Catarina Soares (Universidade Estadual de Ponta Grossa)
Marta Célia Feitosa Bezerra Feitosa (Instituto Federal de Educação, Ciência e Tecnologia da Paraiba – IFPB)
Mercedes Arriaga (Universidad de Sevilla / Centro de Investigación Escritoras y Escrituras)
Michelle Vasconcelos Oliveira do Nascimento (Pontificia Universidade Católica do Rio Grande do Sul)
Milagro Martín Clavijo (Universidad de Salamanca)
Rosana Kamita (Universidade Federal de Santa Catarina)
Stefania Cavagnoli (Università di Tor Vergata- Roma 2 / Dipartimento di Studi Letetrari, Filosofici e di Storia dell’Arte)
Suely Leite (Universidade Estadual de Londrina)
Telma Maciel (Universidade Estadual de Londrina)
Vincenzo Russo (Università degli Studi di Milano)

ISTITUZIONI ORGANIZZATRICI
CLEPUL – Centro de Literaturas e Culturas Lusófonas e Europeias da Faculdade de Letras da Universidade de Lisboa (FLUL / ULisboa)
DISTU – Dipartimento di Studi Linguistico-Letterari e Storico-Filosofici e Giuridici / Università della Tuscia di Viterbo
UNIFESSPA – Universidade Federal do Sul e Sudeste do Pará
CIEG – Centro Interdisciplinar Estudos de Género – ISCSP – Universidade de Lisboa
IECCPMA – Instituto Europeu de Ciências da Cultura – Padre Manuel Antunes
Instytut Komunikacji Specjalistycznej i Interkulturowej (Dipartimento di Comunicazione Specialistica e Interculturale ) – Uniwersytet Warszawski

ISTITUZIONI ASSOCIATE
http://academialusofonaluisdecamoes.blogspot.pt/p/instituicoes-associadas.html

Iscrizione:
La quota di iscrizione per le comunicazioni auto proposte è di 80 € per chi effettua il pagamento entro il 15 settembre 2017, dopo questa data la quota sarà di 100 €. Il pagamento non potrà essere comunque effettuato dopo il 1 ottobre.
Per chi fosse interessato a partecipare come pubblico e a ricevere un certificato, la quota è di 20 €.
L’entrata al congresso è gratuita.
Nella quota sono inclusi: il materiale del Congresso ed il certificato di partecipazione.
Viaggio e soggiorno sono a carico dei singoli partecipanti.
I partecipanti extra-europei possono effettuare il pagamento in loco inviando però una copia del biglietto aereo entro e non oltre il 1 ottobre 2017.

Forme di Pagamento:
1) Bonifico bancario: Conta Montepio: 071.10.009246-0
NIB: 0036.0071.99100092460.71
IBAN: PT50.0036.0071.9910.0092.4607.1
BIC/SWIFT: MPIOPTPL
2) Assegno intestato a: Instituto Europeu de Ciências da Cultura Padre Manuel Antunes
3) Vaglia postale intestato a: Instituto Europeu de Ciências da Cultura Padre Manuel Antunes

Si richiede l’invio del documento di avvenuto pagamento alla mail di cui sopra



                                               

Ċ
Debora Ricci,
13 mar 2017, 07:57
ĉ
Debora Ricci,
13 mar 2017, 07:57
Comments