Feste, sagre e manifestazioni 2016

14 Maggio 2016 I fiori di Sottovalle
In occasione delle rifioriture primaverili, la Pro Loco organizza un incontro conoscitivo dei fiori delle campagne di Sottovalle; regine della manifestazione saranno le orchidee selvatiche che, uniche nel loro genere, fanno capolino nei prati attorno al paese. 
L'incontro prevede una escursione guidata dall'esperto botanico Mario Colbi che ci svelerà segreti e curiosità dei nostri fiori. Ritrovo alla baracca alle ore 9.30



Agosto Tradizionale Sagra delle Frittelle
 

 
L'attrezzatissima cucina della Pro Loco propone, per tutte le serate, ottimi ravioli al sugo, a "culo nudo" o con il vino. Sarà come sempre immancabile la grigliata mista di carne, e per concludere una fresca macedonia di frutta.
Per ognuno dei tre giorni di festa sarà anche proposto un menù alternativo:
trofie al pesto e baccalà fritto al venerdì, spaghetti al sugo di pesce e fritto misto di pesce al sabato e, per finire nel migliore dei modi, pansoti al sugo di noci e pesce spada alla piastra con salsa di pinoli alla domenica.
Non mancheranno ovviamente ottimi vini della tradizione piemontese: dal Cortese di Costa delle Vigne, al Barbera al Dolcetto del Monferrato.
Tutta la festa però sarà caratterizzata dalle protagoniste assolute della sagra: le frittelle di Sottovalle, dolci e salate, che danno il nome alla sagra paesana immersa nel fresco del verde delle colline dell'appennino.
Le  serate saranno allietate dalla musica di Mastromarino Live Music,  Orchestra  Punto e Virgola Live Band  e  Orchestra Tony e Morena Live Band.


Agosto XIII edizione della Corsa Podistica Coppa ARCI Pro Loco Sottovalle


 settembre 2016 – Centro storico di Arquata Scrivia Anche quest'anno, come è ormai tradizione, la Pro Loco Sottovalle sarà presente alla settima edizione della rassegna AR.QUA.TRA. ARTIGIANATO, QUALITA’, TRADIZIONI IN ARQUATA  Una nuova occasione per  i visitatori di degustare i prodotti tipici tra cui appunto le ormai famose "Frittelle di Sottovalle", frutto della maestrìa dei giovani della Pro Loco che hanno raccolto   e conservano gelosamente l'antica ricetta tramandata dalle precedenti generazioni che molti hanno provato ad imitare ma che nessuno è mai riuscito ad eguagliare.
 
 9 Ottobre  Castagnata di chiusura di stagione

Degustazione di "rustie" cotte dalle abili mani degli uomini del paese con le le tradizionali "puele da castagne" (padelle forate),  fatte sapientemente roteare sulle fiamme ardenti di legno di rovere e castagno.