AA. 2020/2021

Sistemi per E-Health

E-Health è un trend in crescita grazie a diverse condizioni di contesto. Il miglioramento delle tecnologie di telecomunicazioni, la diffusione della copertura internet e le strategie dei governi per la riduzione dei costi per la sanità pubblica, fra altri.

La telemedicina è ambito di ricerca e sviluppo da diversi anni, ma per diversi motivi non ha avuto ancora la diffusione che molti aspettavano. Compito del designer è esplorare le potenzialità e i limiti di questo ambito e proporre soluzioni di Sistema Prodotto-Servizio più vicine agli utenti.

Questo progetto conta con la generosa collaborazione di Co-Robotics e la Direzione Publica Amministrazione e Sanità di Engineering Spa.

Dispositivo di monitoraggio per persone affette da insufficienza renale cronica.

Matteo Santello, Elena Salvadori, Valentina Milan, Linda Petrini, Davide Cuppone.

Dispenser di metadone che aiuta a monitorare la terapia e il percorso di riabilitazione del tossicodipendente.

Anna Bellezza, Fabio Ferrulli, Giovanni Cortellessa, Giovanni Canova, Matteo Calamante.

Dispositivo per il telemonitoraggio delle riacutizzazioni nella broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Mattia Chiarabini, Simone Perini, Silvia Pellegrini, Nacir Imache, Sara Labidi.

Sistema diagnostico-strumentale dei disturbi del sonno da utilizzare in autonomia a domicilio.

Michela Cocco, Michele Mazzù, Daniele Genovese, Giuseppe Campanale, Damiano Sannino.

Event-recorder multiparametrico per persone affette da cardiopatie croniche.

Edoardo Porfido, Terence Clarke, Daniele Vendrame, Roberto Loliva, Giovanni Maria Franzini.

Kit di monitoraggio per pazienti con asma grave, con verifica della salubrità dell'aria ed eventuale chiamata di emergenza.

Tommaso Cartechini, Marco Antoniazzi, Michele Mescolin, Alessandro Caterino, Luca Mazzucco.

Sistema di telemonitoraggio preventivo che unisce il rilevamento di parametri ambientali e biometrici.

Francesca Rocca, Lila D'Angelo, Irene Tommasi, Ciro De Candia, Veronica Rizzi.

Dispositivo per il monitoraggio domiciliare dell'emofilia mediante protrombina e presenza di lesioni cutanee.

Giuseppe Damiani, Chiara Pastorelli, Chiara Mancin, Sara Crepaldi, Elisabetta Crepaldi.

Dispositivo per la fisioterapia post-intervento senologico che monitora l'insorgenza del braccio grosso da linfedema.

Francesco Mancuso, Danilo Battistelli, Martina Megna, Alessia Guerrera, Francesca Ferrucci.

Dispositivo di telepatologia delle malattie infettive in carcere e presenta un servizio di refertazione e analisi dei dati.

Chiara Comuzzi, Aurora Gamma, Francesca Melato, Lucrezia Solofrano, Alessandra Bubola. (foto Valerio Bispuri)

Tecnologie Assistive

In tutto il mondo, ci sono più di 1 miliardo di persone che hanno bisogno di almeno un prodotto di assistenza. Secondo stime dell’Organizzazione Mondiale della Salute (World Health Organization, 2016), a causa dell’invecchiamento della popolazione mondiale e alla crescita delle malattie non trasmissibili, entro il 2050 ci saranno più di 2 miliardi di persone che avranno bisogno di almeno un prodotto di assistenza, con molte persone anziane che avranno bisogno di due o più prodotti di questo tipo. Ad oggi, solo una persona su dieci che necessita di un prodotto di assistenza può accedervi. La disabilità è un fenomeno multidimensionale e multifattoriale, in cui disuguaglianze e povertà diventano i fattori che la generano, l’amplificano o la perpetuano. Si stima che oltre l’80% di quelle persone viva in condizioni di povertà (United Nations, 2015). Povertà e disabilità sono strettamente collegate.

Questa tematica è stata sviluppata anche grazie al supporto del Prof. Ing. Emanuele Gruppioni (Centro protesi, INAIL) e le Dott.sse. Cristina Dragonetti e Ilaria Toccafondi (Coop. Minerva) e degli utenti.

PEP mask per tratamento di fibrosi cistica

Tommaso Cartechini, Giuseppe Damiani, Edoardo Porfido, Veronica Rizzi, Alessandra Bubola.

Joypad riconfigurabile

Giuseppe Campanale, Ciro De Candia, Sara Labidi, Francesco Mancuso, Lucrezia Solofrano.

Accessorio sportivo per protesi degli arti superiori

Marco Antoniazzi, Sara Crepaldi, Nacir Imache, Francesca Melato, Damiano Sannino.

Sistema di allenamento per schema paraolimpica

Alessandro Caterino, Giovanni Cortellessa, Alessia Guerrera, Roberto Loliva, Simone Perini.

Seduta da tattoo artist

Danilo Battistelli, T. Clarke, M. Elena Dore, Luca Mazzucco, Chiara Pastorelli, Matteo Calamante.

Riproduttore musicale rilevatore di stati d’agitazione

Giovanni Canova, Davide Cuppone, Francesca Ferrucci, Giovanni Maria Franzini, Michele Mazzù.

MyoFab

Protesi cosmetica con utensili intercambiabili

Mattia Chiarabini, Aurora Gamma, Michele Mescolin, Francesca Rocca, Elena Salvadori.

Riproduttore musicale anti decadimento cognitivo

Anna Bellezza, Daniele Genovese, Chiara Mancin, Linda Petrini, Irene Tommasi.

Vassoio intelligente contro la malnutrizione negli anziani

Chiara Comuzzi, Elisabetta Crepaldi, Lila D'Angelo, Silvia Pellegrini , Matteo Santello.

Schienale per paziente con sindrome di Larsen

Michela Cocco, Fabio Ferrulli, Martina Megna, Valentina Milan, Daniele Vendrame.
Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

Mouse

Redesign di un componente

Lavoro individuale di autovalutazione

Per gli studenti del primo anno, questo laboratorio progettuale è stata la prima opportunità per confrontarsi con i propri colleghi. Studenti di diversa provenienza hanno avuto l'occasione di fare vedere le proprie capacità e valutare le proprie debolezze. Proprio queste ultime sono diventate opportunità per migliorare la qualità del proprio lavoro.

Grazie ad una mostra pubblica dei risultati, ogni studente ha avuto la possibilità di votare i migliori lavori riguardo alla qualità di:
fotografie, schizzi di progetto, concept, moodboard, modello di studio, tavole tecniche, fotomontaggio e render.

Studenti: Marco Antoniazzi, Danilo Battistelli, Anna Bellezza, Alessandra Bubola, Matteo Calamante, Giuseppe Campanale, Giovanni Canova, Tommaso Cartechini, Alessandro Caterino, Mattia Chiarabini, Terence Clarke, Michela Cocco, Chiara Comuzzi, Giovanni Cortellessa, Elisabetta Crepaldi, Sara Crepaldi, Davide Cuppone, Lila D'Angelo, Giuseppe Damiani, Ciro De Candia, Maria Elena Dore, Francesca Ferrucci, Fabio Ferrulli, Giovanni Maria Franzini, Aurora Gamma, Emanuele Gatti, Daniele Genovese, Alessia Guerrera, Nacir Imache, Sara Labidi, Roberto Loliva, Chiara Mancin, Francesco Mancuso, Michele Mazzù, Luca Mazzucco, Michele Mescolin, Martina Megna, Francesca Melato, Valentina Milan, Chiara Pastorelli, Silvia Pellegrini, Simone Perini, Linda Petrini, Edoardo Porfido, Veronica Rizzi, Francesca Rocca, Elena Salvadori, Damiano Sannino, Matteo Santello, Lucrezia Solofrano, Irene Tommasi, Daniele Vendrame.

Staff del corso

Il responsabile del corso, Prof. Maximiliano Romero, ogni anno si avvale del prezioso supporto di altri docenti, collaboratori, studenti assistenti volontari e invitati.