Hot wire Polystyrene cutter

https://picasaweb.google.com/110161483001058852427/PolystyreneCutter#6253746133695061746

Volendo alloggiare in una valigetta per il trasporto sia il Dolly V2 che la Barndoor ho pensato di realizzare un cutter per polistirolo che mi permettesse di modellare con una certa precisione l'imbottitura interna della valigetta. Dopo un po di ricerca sul web ed un veloce progetto a disegno ho realizzato il cutter che vedete qui sotto. Piano di appoggio in legno, braccetto per sostenere il filo caldo in alluminio, semplice sistema di tensionamento del filo, interruttore di accensione e presa di alimentazione. Il 'cuore' di questo tipo di strumento di taglio è il cosiddetto 'filo caldo', cioè un filo metallico sottile e che sfrutta bene il passaggio di corrente in modo da trasformarlo in calore. Normalmente il filo per taglio a caldo (nei cutter commerciali/professionali) è in Nickel-Cromo, tipo questo. Volendo fare proprio tutto in casa mi sono procurato un vecchio asciugacapelli da cui ho estratto la resistenza metallica interna. Il filo metallico che se ne ricava è perfetto per il nostro cutter.
La parte elettrica consiste semplicemente di un modulo Step-down regolabile in corrente continua per poter fornire la giusta tensione sul filo di taglio. Il filo del mio cutter è piuttosto corto (circa 14 cm). Partendo da una tensione molto bassa, tipo 3V, si prova a tagliare il polistirolo, aumentando la tensione gradatamente fino ad ottenere un taglio regolare, senza arrivare a far 'fumare' il polistirolo od impedire che si fonda troppo attorno al filo di taglio, il che vorrebbe dire che la temperatura è troppo elevata. Qui sotto un video che ho ripreso durante i test del filo a caldo con uno spezzone di prova di 18 cm (3.5 ohm), per il quale ho identificato una tensione ideale di 3.7V.

 
https://picasaweb.google.com/110161483001058852427/PolystyreneCutter#6253746132068169826
 

Polystyrene cutter hot wire test


Polystyrene cutter



Completato lo strumento, ora non mi resta che testarlo nuovamente per trovare la giusta tensione di lavoro.

Prima realizzazione: interno valigetta per il mio Barndoor Tracker. Cinque piani di polistirolo da 2 cm di spessore sovrapposti ed incollati fra loro con l'onnipresente Vinavil. La colla vinilica si presta molto bene con questo tipo di polistirolo (pannello di 50x100 cm, 2.50 al Brico Center), piuttosto grossolano e poroso. La valigetta in plastica ma con ottime cerniere a perno metallico, 6 euro.

 
https://picasaweb.google.com/110161483001058852427/PolystyreneCutter#6256770097358623442
 
https://picasaweb.google.com/110161483001058852427/PolystyreneCutter#6256770097182340050

 
https://picasaweb.google.com/110161483001058852427/PolystyreneCutter#6256770093719621986
 
https://picasaweb.google.com/110161483001058852427/PolystyreneCutter#6256770095695712050

Seconda realizzazione: interno valigetta per il mio SkateDolly V2. Stessa valigetta in plastica utilizzata precedentemente.

 
 


Febbraio 2016




Comments