progetti‎ > ‎

pensilina fotovoltaica


mobilità sostenibile

La mobilità elettrica costituisce uno dei punti di forza delle iniziative di mobilità sostenibile, grazie al fatto che offre la possibilità di muoversi senza produrre emissioni inquinanti, gas serra e con livelli minimi di rumore. È tuttavia importante osservare che, per avere un ciclo di produzione e consumo dell’elettricità utilizzata per il movimento che sia effettivamente ad impatto zero, occorre che l’elettricità stessa sia prodotta da fonti rinnovabili. In ogni caso, attualmente, pur producendo energia elettrica attraverso diverse fonti (sia con combustibili fossili che attraverso fonti rinnovabili), l’utilizzo dell’elettricità per gli spostamenti in ambito urbano consente di tenere lontane dalle città le emissioni eventualmente prodotte per la marcia dei veicoli stessi.

pensilina fotovoltaica per la ricarica di biciclette e motorini elettrici presso IIS Mattei S. Donato Milanese







CARATTERISTICHE TECNICHE DELLA PENSILINA:

-        8 posti per biciclette/motorini con prese per esterno adatte alla ricarica degli stessi

-        struttura resistente agli agenti atmosferici

-        copertura di almeno 20 mq

-        predisposizione per il fissaggio a terra

-        predisposizione per almeno 2 cartelli pubblicitari formato A2

-        lampada/e per illuminazione della pensilina a led con dispositivo di accensione/spegnimento automatico.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE DELL'IMPIANTO FOTOVOLTAICO

-        pannelli fotovoltaici in silicio mono o policristallino di almeno 1,2 kWp

-        rendimento inverter 96% minimo

 

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE PRESE DI ALIMENTAZIONE

-        prese di alimentazione adatte per veicoli elettrici (ad esempio: serie LIBERA SCAME)

-        prese per esterno, almeno IP44

-        prese con sportello di sicurezza e blocco di sicurezza

 

ALTRI DISPOSITIVI DI SICUREZZA

-        il quadro di alimentazione della pensilina dovrà prevedere un interruttore generale magnetotermico differenziale Id=30ma e un interruttore differenziale Id=10ma per ogni singola presa

-        il quadro elettrico di consegna sarà realizzato come previsto dalle specifiche tecniche del gestore della rete elettrica (presumibilmente ENEL)

Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:20
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:20
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:20
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:20
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:20
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:20
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:21
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:21
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:21
Ċ
Giuseppe Farinella,
14 nov 2011, 01:33
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:24
Ċ
Giuseppe Farinella,
20 set 2011, 02:19
Comments