Nella terra attorno al cratere, dove demoni vittoriosi hanno spudoratamente usato un paradiso ambientale come ricovero di “monnezza”, dove le memorie del tempo si disgregano sotto lo sguardo indifferente dell'indolenza locale, dove la povertà ingravidata dall'ignoranza partorisce la delinquenza, lì dove le opzioni sono proverbialmente due: “o brigante o emigrante", noi restiamo rimanendo virtuosi e combattiamo per ridare al nostro territorio la dignità e il valore che merita usando l'unica arma che abbiamo : la Cultura!

POMPEiinFABULA “Le fiabe non raccontano ai bambini che i draghi esistono. I bambini sanno già che i draghi esistono. Le fiabe raccontano ai bambini che i draghi possono essere uccisi.” (Gilbert Keith Chesterton)


Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

ArcheoTeatro Pompeiano colonna sonora di Beppe Palomba

Lavora con noi: Combattenti di scena

Contatti - Dove siamo