Cappella Campanari

Cappella dell’Immacolata o Campanari

Nella navata di sinistra la prima cappella è dedicata alla Vergine Immacolata dei Marchesi Campanari che avevano il Giuspatronato.

Le prime notizie si hanno in un documento di visita canonica del Vescovo Carradori 1627

La cappella è riccamente decorata con stucchi con il motivo predominante delle armi della famiglia dei Marchesi Campanari, cioè la Campana e il Leoni.

Sull’altare al centro sovrasta la grande pala un affresco con l’eterno Padre, mentre la pala una meravigliosa Immacolata circondata da angeli oranti e estatici, la pala è attribuita al pittore Sementi Giacomo Giovanni ( 1580 – 1638 ), su una parete un monumento funebre di Achille Stocchi del 1845 allievo del Canova dedicato al Marchese Agostino Campanari.