Corso Musicale

"Cominciate col fare il necessario,

poi ciò che è possibile,

all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile"

San Francesco d'Assisi

PONTE SELVA 2022

Ogni anno per gli alunni del corso musicale della SABIN, prima dell'inizio delle attività scolastiche, si svolge il raduno di PONTE SELVA (BG).

Un corso intensivo strumentale e corale di una settimana, tra le montagne delle valli bergamasche, dov'é possibile vivere una tra le più belle esperienze didattiche che la scuola Sabin supporta.

Le esibizioni del concerto finale sono una testimonianza del duro ma piacevole lavoro svolto dai ragazzi insieme al corpo docenti di strumento accompagnati dai loro formidabili assistenti.

PHANTOM OF THE OPERA.mp4

PHANTOM OF THE OPERA

(Ponte Selva '22)

ORCHESTRA CORSO B

Direzione:

M° SERINO ROSSELLA

WHtever you want (Status Quo, Arrangiamento Giorgio Pierri) PONTE SELVA.mp4

WHATEVER YOU WANT

(Ponte Selva '22)

ORCHESTRA 3B

Direzione :

M° PIERRI GIORGIO

POP CONCERTO.mp4

POP CONCERTO

(Ponte Selva '22)

ORCHESTRA 2B

Direzione:

M° ORLANDI BEATRICE

FANDNGO E TOURDION.mp4

FANDANGO & TOURDION

(Ponte Selva '22)

ORCHESTRA 2 & 3 B

Direzione:

M° SERINO ROSSELLA

M° BIONDO LAURA

Concorso musicale 2022. corso B pdf.pdf

Concorso 2022

Complimenti ai ragazzi del corso musicale per gli ottimi risultati conseguiti alla seconda edizione del Concorso musicale MUSICA NELLA RETE:

4 primi premi 10 secondi, 3 terzi premio e un quarto premio.


Giorno della memoria 2022

il 27 gennaio 2022 le classi del corso musicale hanno ricordato insieme al sindaco di Segrate, al rappresentante del Centro ebraico, al parroco di Milano Due e ad altre figure istituzionali del Comune, i venti bambini uccisi il 20 aprile 1945 nella scuola lager di Bullenhuser Damm: bambini ebrei di età compresa tra i cinque e i dodici anni, tra i quali c’era anche l’italiano Sergio De Simone, di 8 anni, a cui è stato intitolato anche l’Auditorium del Centro Civico di Mi 2.

Durante la cerimonia è stato deposto un cesto di ciclamini bianchi in loro memoria e in memoria di tutte le vittime della Shoah.


Si ringrazia il sindaco Paolo Micheli,

l'assessore alla cultura Barbara Bianco, la segretaria generale Patrizia Bellagamba,

il rappresentante del Centro Ebraico Jules Rakkah.

Un ringraziamento speciale alla Ds Elisabetta Trisolini e alla vicepreside Francesca Signorile.


Tra i diversi brani che i ragazzi hanno letto e suonato, vi proponiamo l’ultimo, che si intitola TUM BALALAIKA: è una canzone d'amore ebraica in lingua yiddish, scritta su una musica tradizionale russa.

Tum è una parola yiddish che riproduce un suono e la balalaika è uno strumento a corde di origine russa.


la traduzione:


Fanciulla, dimmi di nuovo

cosa può crescere senza pioggia?

cosa può ardere per molti anni?

cosa può bramare e piangere senza lacrime?

giovane sprovveduto, perchè domandare ancora?

E' la pietra che può crescere senza pioggia.

E' l'Amore che può ardere per molti e lunghi anni.

Ed è il cuore che può agognare e piangere senza lacrime.

6fef7512-74a7-4eda-a1b2-66157286aaa1.mp4

Ammissione liceo musicale g. verdi

Maya Pusceddu, di 3^B, è stata ammessa per il prossimo anno scolastico al Liceo Musicale Giuseppe Verdi di Milano. Brava Maya!

L'INDIRIZZO MUSICALE DELL'IC SABIN SEGRATE

Il corso B della scuola A.B. Sabin è ad indirizzo musicale che esiste già fin dal 1978.

Esso si propone di potenziare, attraverso lo studio di uno strumento musicale, le tappe dell'evoluzione psicologica, culturale ed educativa dell'alunno, con particolare attenzione alle esperienza socializzanti del far musica d'insieme.

La musica, rispetto ad altre forme comunicative, si presenta come quella più adeguata a toccare profondamente l'animo umano e la sua sfera affettiva. Essa si pone come modalità affascinante, spontanea, immediata perchè capace di suscitare passioni, sentimenti e commozione. Avvicinarsi alla musica attraverso lo studio di uno strumento musicale è un percorso altamente formativo e gratificante, che per alcuni può diventare addirittura il canale espressivo privilegiato.

Lo studio dello strumento è uno stimolo alla creatività, alimenta l'interesse verso la musica e la curiosità verso i diversi generi musicali.

È un corso nel quale si ha la possibilità di studiare, oltre alle materie del tempo base, anche uno strumento musicale che viene assegnato all'inizio del triennio.

Gli strumenti proposti all'interno dell'offerta formativa e musicale della nostra scuola sono quattro: chitarra, flauto, violino e pianoforte.

Per i ragazzi rappresenta un'opportunità unica per poter imparare a suonare uno strumento ed entusiasmarsi a tal punto da continuare a suonare anche dopo, infatti molti allievi della Sabin si sono talmente appassionati allo strumento che hanno deciso di proseguire gli studi presso scuole di Alta formazione musicale come la Scuola Civica di Milano o il Conservatorio.

frequentare il musicale

Come Entrare

Al corso si accede dopo aver superato un semplice test attitudinale che viene svolto nel mese di gennaio prima della chiusura delle iscrizioni alla scuola media.

Al momento dell’iscrizione al test lo studente potrà esprimere una preferenza nei confronti dello strumento che si vorrà studiare, ma sarà la Commissione ad assegnare lo strumento in base ai posti disponibili. Per il test non bisogna studiare nulla in quanto si cercherà di valutare le inclinazioni musicali del ragazzo e la sua motivazione alla musica.

Il test consiste nel ripetere un ritmo che si è appena ascoltato, intonare delle note suonate dalla Commissione, riconoscere se due suoni sono uguali o diversi. Chi già sa suonare uno strumento potrà, se vuole, esibirsi con un breve brano musicale preparato a casa.

Il test non è selettivo, infatti tutti possono farlo e superalo, serve solo per assegnare lo strumento e creare una graduatoria nel caso in cui le richieste superino i posti disponibili.

Organizzazione

L’impegno orario richiesto ai ragazzi che si iscrivono al corso B è la frequenza di tutte le mattine e di due pomeriggi alla settimana per un totale di 32 ore.

Il rientro curricolare per la terza è il lunedi pomeriggio fino alle 16.15, per le classi prime e seconde è il mercoledi fino alle 16.15.

Le lezioni di strumento vengono svolte a piccoli gruppi di due o tre allievi alla volta e sono concordate con il proprio docente di strumento.