Invito alla lettura

Parte l'edizione 2018/19: da lunedì 22 in Aula Magna le nuove proposte di lettura.

La Biblioteca scolastica, comunità di lettura

La promozione della lettura offerta a studenti e docenti dell'Istituto agrario è un'esperienza consolidata per la nostra biblioteca.

Avviata inizialmente con il supporto dell'Ufficio per il Sistema bibliotecario trentino, nei primi anni la proposta è stata organizzata in collaborazione con la Biblioteca comunale di S. Michele all'Adige e di professionisti esterni. Dall'anno scolastico 2011/12 l'attività è gestita dal personale della Biblioteca, che seleziona e presenta le proposte differenziate tra biennio e triennio.

I percorsi sono complementari alle attività curricolari, con l'esplicito intendimento di avvicinare i ragazzi alla lettura al di fuori di un contesto strettamente scolastico, allo scopo di suscitare il piacere della lettura e la scoperta personale di autori e dei loro testi.

La selezione delle opere alterna tematiche relative alla crescita, alla scoperta di sentimenti forti e di relazioni importanti a temi più legati all'attualità, alla storia, al giallo, al contatto con la natura ... cercando sempre di privilegiare opere di qualità per stile narrativo e il più possibile rispondenti ai gusti degli studenti.


Le parole di Donatella Lombello, voce autorevole della pedagogia e della didattica della lettura, esprimono compiutamente questo nostro intendimento:

“...grazie alla molteplicità di offerta editoriale si vuole mettere l'allievo nella condizione di divenire lettore appassionato, ma anche lettore critico in grado di essere protagonista delle proprie preferenze, scelte e suggestioni, che via via egli meglio definisce incontrando gli autori, i testi, le figure, discutendo con i compagni, con l'insegnante, con il bibliotecario scolastico.

Avvalersi della Biblioteca scolastica per leggere letteratura significa far trovare la risposta personale di ciascun allievo alle suggestioni del testo narrativo, oppure iconico, o poetico, in un clima di libertà: dal voto, dalla valutazione docimologica, dal compito didattico, dalla verifica di comprensione, dall'obbligo di un qualsivoglia “prodotto” finale imposto o non concordato” (Lombello Soffiati, D. (2009). La biblioteca scolastica, p. 74)

L'educazione e la promozione della lettura sono elencate anche tra gli obiettivi fondamentali dell'attività delle biblioteche scolastiche, "parte integrante del processo educativo".

Come indicato nel Manifesto IFLA/Unesco sulla biblioteca scolastica tra i servizi "essenziali per lo sviluppo dell'alfabetismo, della competenza informativa, dell'insegnamento, dell'apprendimento e della cultura" sono:

  • sviluppare e sostenere l'abitudine e il piacere di leggere, di apprendere e di utilizzare le biblioteche per tutta la vita
  • fornire l'accesso a risorse e opportunità locali, regionali, nazionali e globali che mettano in contatto coloro che apprendono con le diverse idee
  • esperienze e opinioni
  • organizzare attività che incoraggino coscienza e sensibilità culturali e sociali
  • proclamare il concetto che la libertà intellettuale e l'accesso all'informazione sono essenziali per una partecipazione piena e responsabile come cittadini di una democrazia
  • promuovere la lettura nonché le risorse e i servizi della biblioteca scolastica, entro e oltre i confini dell'intera comunità scolastica

... e su MLOL

anche ebooks audiolibri in inglese, e oltre 7.000 quotidiani da tutto il mondo

I nostri incontri con studenti e docenti si tengono ogni anno nel mese di ottobre: il mese internazionale della biblioteca scolastica promosso dall'International Association of School Librarianship (IASL).

Dal 2009 la Biblioteca è iscritta ad aNobii, una biblioteca virtuale per amanti della lettura e dei libri. L’intero patrimonio di narrativa della Biblioteca, incluse le riduzioni didattiche di opere in lingua inglese e tedesca, è visibile sotto lo pseudonimo di Algabranchia.

Perchè Algabranchia? Abbiamo scelto questo nickname ispirati dalle storie di Harry Potter: come il giovane mago usava l’algabranchia per poter rimanere tanto tempo sott’acqua durante la seconda prova del torneo tre maghi, così ci auguriamo che anche i nostri amici lettori riescano a rimanere immersi a lungo nel grande mare dei nostri libri! Sfoglia la nostra libreria!