Benvenuti su METEOGRUPPO

Il sito è ancora in costruzione, per informazioni e contatti:

riccardoschiliro@virgilio.it

Clicca per ascoltare

In evidenza:

Aggiornamento di  Martedì 31 Gennaio ore 17.15

Buon pomeriggio, la situazione meteo è davvero calma con l'anticiclone delle Azzorre che pian piano sta guadagnando terreno verso est e verso il mediterraneo, continuerà in questo avanzamento fino a venerdì, garantendo giornate con temperature in linea col periodo e prevalentemente soleggiate, a parte domani (mercoledì) quando locali brevi e debolissime piogge potrebbero interessare la nostra provincia e la Maremma per il resto almeno fino al week end avremo sole alternato a passaggi nuvolosi più o meno intensi ma senza possibilità di pioggia.  Chi segue il gruppo sa che spingersi con le previsioni fino al week end dal martedì è cosa rara ma oggi voglio andare oltre AL SOLO SCOPO DIDATTICO E DIVULGATIVO in quanto a una distanza temporale di oltre 168 ore non si può certo parlare di previsione. Dicevamo dell'anticiclone delle Azzorre che fino a venerdì si estenderà verso est e verso il Mediterraneo, a questo punto proprio nella giornata di venerdì il modello americano GFS vede una repentina salita dello stesso fino a oltrepassare il circolo polare (figura di destra). Questa posizione dell'anticiclone sarà la causa di una discesa di aria artica continentale fino sulla nostra regione dove nella prossima settimana (con questa configurazione) avremo per più giorni isoterme fino a -10/12° a 850Hpa . La semplificazione nella descrizione della possibile evoluzione è stata estrema e con il passare dei giorni cercheremo di approfondire l'argomento che potrebbe ridimensionarsi sia in intensità che durata oppure essere riproposto e in questo caso si tratterebbe di vero gelo per tutta la penisola e la nostra regione, inutile ricordare che al momento è impossibile parlare di precipitazioni, posso solo dire (anticipando eventuali domande) che niente di liquido può cadere dal cielo con una temperatura di -10° a 850Hpa.

Nelle due carte allegate ho evidenziato la situazione attuale e quella prevista (ad oggi) per mercoledì 8 febbraio, buona serata a tutti.






Le nostre Stazioni Meteo

LIVORNO 

ROSIGNANO 

COLLESALVETTI

CECINA - BIBBONA

PIOMBINO

CASTELLINA M.MA

Le nostre web cam streaming

   Immagini da Satellite

   SAT Europa visibile

 SAT Europa top nubi

Immagine SAT Italia

   Radar e Mappe

WEBCAM Live per gli amanti della neve

RMeteo notizie

La  vignetta qui sopra per ricordare a tutti voi di diffidare da chi elabora previsioni meteo oltre i cinque giorni spacciandole per attendibili.   

Tornado del 25.09.2020 

Dopo aver preso visione diretta (dove possibile) dei danni provocati dal vortice, analizzato riprese video e foto credo che verosimilmente questo sia stato il tragitto nella terraferma del tornado. Una distanza di circa 6 chilometri nella terraferma con potenza distruttiva sono tanti, veramente tanti. Dove ho disegnato il simbolo della saetta è dove si sono riscontrati danni ingenti, come si vede dalla linea gialla tracciata non c'è stato bisogno nemmeno di interpolare i vari simboli la traiettoria sembra davvero precisa e si dirige verso l'alveo del "botro Gonnellino" tra il poggio Pipistrello (96 metri) e l'altro poco più a sud ancora più alto. Un altra particolarità che si può notare è che l'andamento del vortice segue la zona di colore blu più intenso che indica una altitudine sul livello del mare più bassa delle altre. Per quanto esposto sono ancora più convinto che l'ipotesi effetto e paradosso di Venturi ipotizzata nei primi giorni successivi all'evento sia davvero più che plausibile. Posto due mappe una più dettagliata con gli eventi dannosi, l'altra che evidenzia l'altimetria della zona, sperando di aver fatto cosa gradita e magari anche utile.