PSICOLOGIA SPIRITUALE

La «psicologia spirituale» studia la relazione uomo-Dio e le interazioni tra dimensione psicologica e dimensione spirituale nell'uomo credente.

Partendo da una ben definita visione dell'essere umano, sintetizzata in «L'uomo in cammino» [uno schema del libro è proposto in: G. Esposito – S. Consiglio, L'uomo in cammino], e applicando alla vita spirituale elementi di psicologia cognitiva, psicologia evoluzionistica e Teoria dell'Attaccamento, G. Esposito e S. Consiglio analizzano la relazione uomo-Dio e le interazioni tra dimensione psicologica e dimensione spirituale nell’uomo.

Un'applicazione di tale analisi è quella relativa a padre Pio da Pietrelcina, con l'ebook: «Padre Pio. Dal mito al Mistero. Un cammino inquieto» [uno schema del libro è proposto in: G. Esposito – S. Consiglio, Padre Pio. Dal mito al Mistero. Un cammino inquieto], e a Gemma Galgani, con l'ebok: Gemma Galgani. Attaccamento e mistica [uno schema del libro è proposto in: G. Esposito – S. Consiglio, Gemma Galgani. Attaccamento e mistica].

In tale ottica sono oggetto di analisi anche i principali fattori rischio per la vita spirituale nell'epoca postmoderna: indifferenza religiosa; nichilismo; relativismo; fondamentalismo; positivismo; scientismo...