Parrocchia Dio Padre


“Lo stupore! Vi raccomando lo stupore: la meraviglia, come se scoprissimo in ogni cosa qualcosa di nuovo... Scoprite e lasciate che lo spirito esulti di stupore.”

(Paolo VI)

Il saluto del Parroco

Il Tempo di Natale termina con la Festa del Battesimo di Gesù, che ricorre in questo fine settimana.

La tradizione vuole che a conclusione del Tempo di Natale si invitino i fedeli a baciare la statua di Gesù che durante tutto questo tempo è stata collocata per la nostra venerazione davanti all’altare.

Tale gesto acquista significato e spessore speciale dopo la Festa dell’Epifania, quando ci si presenta l’esempio di uomini saggi e santi come i Magi che davanti al Bambino e a Sua Madre si prostrano e lo adorano.

Il bacio dovrebbe esprimere allora il desiderio di ricominciare sempre da capo a cercare e a conoscere Gesù, appassionandoci a Lui come i Magi nella loro lunga e affascinante ricerca.

Tale impegno potrebbe prendere tutti: dai ragazzi del catechismo a quelli delle medie, delle superiori, fino ai giovani. E perché no? Fino agli adulti di ogni età!

Fino a sperimentare la “grandissima gioia” provata dai Magi!

Don Angelo

Domenica, 13 gennaio 2019

(Da "Il Settimanale" distribuito il sabato e la domenica al termine della Messa)


BATTESIMO DEL SIGNORE

13 gennaio 2019 – Rito Ambrosiano – Anno C

Gloria e lode al tuo nome, Signore



Nella sezione "Cultura" ti aspettano i programmi della nuova stagione 2018-2019: MusicaGiovane, Credere? Parliamone! a Milano due, Incontri su "La bellezza nella Parola" a San Felice....

Primo incontro di Credere? Parliamone! 2019

Giovedì 17 gennaio, ore 21

Le logiche del male

Relatore M. Reichlin, docente di Folosofia Morale e Bioetica

Prossimo concerto di MusicaGiovane

24 gennaio, ore 21

Un maestro di liuto e il giovane duo chitarristico segratese Due in Duo Guitars che ci racconteranno in musica la storia delle corde pizzicate.


Il Terzo Settore

Problemi, soluzioni e prospettive

Il Terzo Settore è da tempo oggetto di una profonda riforma in Italia e tante saranno le “cose da fare” nel prossimo futuro. Il Centro Culturale San Rocco di Segrate, con il sostegno del Coordinamento delle Parrocchie di Segrate, ha organizzato una giornata di studio dedicata agli operatori del Terzo Settore che si terrà sabato 19 gennaio 2019 presso il Cinema di San Felice, Segrate, dalle 10.00 alle 16.30.

Lo scopo della giornata di studio, alla quale forniranno un contributo sia autorità pubbliche sia relatori di grande esperienza, è quello di fornire agli operatori risposte pratiche a problemi di natura legale, fiscale, contabile e amministrativa in genere. Relatori il notaio prof. Angelo Busani (Universit®§ Bocconi), l’ing. Fabio Sona (Unicredit), il prof. Adriano Propersi (Universit®§ Cattolica) e l’avv. Patrizio Braccioni (Centro Culturale San Rocco).

E' richiesta l’iscrizione inviando una mail a convegnoterzosettore@santostefanosegrate.it entro il 20 dicembre 2018.

Clicca sulla foto per il programma completo

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

18-25 gennaio 2019

Cercate di essere veramente giusti (Dt 16, 18-20)

La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani è un’iniziativa ecumenica di preghiera nella quale tutte le confessioni cristiane pregano insieme per il raggiungimento della piena unità che è il volere di Cristo stesso.

Sono reperibili in libreria e su internet materiali preparati che comprendono indicazioni per il servizio liturgico, da utilizzare durante la Messa e nelle veglie di preghiera organizzate localmente tra le Chiese di diverse confessioni, letture e meditazioni bibliche per ciascuno degli otto giorni dell’ottavario.

La riflessione per gli otto giorni e la celebrazione ecumenica sono incentrate sul tema principe del versetto-guida. Anche le diverse Zone pastorali della Diocesi hanno un programma di celebrazioni e incontri, curato dal Servizio per l’Ecumenismo e il dialogo della Diocesi.

Informazioni e programma delle iniziative su www.chiesadimilano.it/ecumenismodialogo



E' stato distribuito a Milano due il numero di dicembre di "Comunità", il mensile della nostra Parrocchia.

Puoi trovarlo anche in chiesa o presso la Segreteria parrocchiale.


Sinodo Minore

Coerentemente con le indicazione di papa Francesco per «una Chiesa dell’ascolto», in cui «ascoltare è più che sentire» perché «ciascuno ha qualcosa da imparare» (discorso per l’anniversario dell’Istituzione del Sinodo dei Vescovi, 17 ottobre 2015), l’arcivescovo mons. Delpini ha ritenuto opportuno convocare un Sinodo, definito minore, perché non tratterà tutti gli aspetti della vita della Chiesa, come accadde in quello precedente appunto, ma un solo tema, rimandando ad altri possibili Sinodi la trattazione dei diversi argomenti. E' stato avviato il 14 gennaio 2018.

Il Sinodo “La Chiesa dalle genti”, in particolare, aggiornerà quanto contenuto nel capitolo 14 del 47° Sinodo intitolato “Pastorale degli esteri”. La stessa definizione di quel capitolo risente del tempo passato, dal momento che per “esteri” si intendevano allora le persone di altre nazionalità, e che oggi, 22 anni dopo, sono invece parte, per nulla marginale, delle stesse comunità.

Le proposte di costituzioni sinodali saranno oggetto della riflessione dei Consigli diocesani fino al 21 ottobre, per essere poi emendate e approvate il 3 novembre. Monsignor Bressan: «Una visione grazie alla quale la nostra Chiesa può avere le energie e la forza per riscrivere dentro il cambiamento i piccoli, ma potenti gesti feriali e quotidiani che incarnano la fede»

3 NOVEMBRE

I Consigli presbiterale e pastorale, riuniti dalle 9 al Centro diocesano, correggono e votano il documento finale per consegnarlo all’Arcivescovo, che poi promulgherà le nuove costituzioni. Alle 17.30 la celebrazione in Duomo, a cui tutta la comunità ambrosiana è invitata a partecipare: diretta tv, radio e web


Il testo dell’Arcivescovo che guiderà la vita della Diocesi nel prossimo anno indica il cammino verso «la nuova Gerusalemme», con un invito a riprendere la testimonianza di Paolo VI, futuro Santo: in appendice una “lectio” sui Salmi. In allegato una videointervista a monsignor Delpini

Una Chiesa in cammino, che non teme di riformarsi e leggere i segni dei tempi per una testimonianza che si fa gioia e speranza per gli uomini di oggi. La prima Lettera pastorale dell’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, è già a disposizione per la riflessione di tutti, credenti e persone di buona volontà. Cresce lungo il cammino il suo vigore (Centro ambrosiano, 120 pagine, 4 euro) è nelle librerie cattoliche da lunedì 16 luglio.

da www.chiesadimilano.it

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari . Questo sito potrebbe utilizzare cookie di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi negare il consenso a tutti i cookie esci dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

Analisi sito