Cultura

I concerti di MusicaGiovane si sono tenuti come riportato qui sotto
Per informazioni e contatti rivolgersi a ELISABETTA GIUDICI cell. 347.9419001

25 novembre 2021 CORTE DELLA LUNA IN TRIO

Si debutta con un trio di giovani musicisti (Stefano Merighi al clarinetto, Federica Colombo al violoncello e Iacopo Rossi, che noi abbiamo già apprezzato in passato, al pianoforte) che ci porteranno in un lungo viaggio musicale dal romanticismo fino alla musica contemporanea.

J. BRAHMS:
Trio op.114
R. SCHUMANN:
Fantasiestücke op. 73
R. MUCINSZCKY:
Fantasy Trio

CORTE DELLA LUNA IN TRIO
Clarinetto:
STEFANO MERIGHI
Violoncello:
FEDERICA COLOMBO
Pianoforte:
IACOPO ROSSI

STEFANO MERIGHI, si diploma con lode sotto la guida del M° Maurizio Longoni presso la Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado”. Conclude il Biennio Accademico di secondo livello presso il Conservatorio G. Nicolini d Piacenza, dove ha frequentato la classe di Musica da Camera del M° Marco Decimo, diplomandosi col Massimo dei voti sotto la guida del M° Paolo Beltramini. Nel 2019, si perfeziona presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, raffinando la sua formazione con I Maestri Alessandro Dorella e Luigi Picatto. Parallelamente agli studi musicali ha conseguito la Laurea Triennale in Scienza dell’Educazione presso l’Università Milano Bicocca, laureandosi a pieni voti. La sua esperienza concertistica comprende festival, concorsi e concerti tenutisi in diverse località tra cui Francia, Svizzera, Germania, Inghilterra e Italia nella triplice veste di camerista, prima parte orchestrale, solista. Ha partecipato a masterclass tenute da musicisti di fama internazionale.Da sempre curioso di approfondire nuovi linguaggi musicali, matura esperienze significative nella musica jazz e nella musica contemporanea. Attualmente è clarinettista di Achrome Ensemble e collaboratore stabile di Divertimento Ensemble. Nel 2020 riceve l’idoneità per l’Orchestra Filarmonica del Teatro Regio di Torino

FEDERICA COLOMBO si laurea cum laude presso il Conservatorio di Brescia col M° F. Guidolin. Dal 2021 frequenta il Conservatorio di Cremona sotto la guida del M° S. Chiesa e nello stesso anno supera l’audizione per il Corso di formazione orchestrale tenuto dalle prime parti dell’Orchestra Sinfonica G. Verdi di Milano. Inoltre, studia Quartetto d’Archi e Musica da Camera con I Maestri C. Feige e S. Costanzo. Ha suonato nell’Orchestra Junior de La Verdi di Milano, partecipando a masterclass e concerti in Italia e all’estero ( Russia, Regno Unito, Spagna, Slovenia). Dal 2015 partecipa a numerose rassegne e concerti a Milano (Teatro Filodrammatici,Auditorium Verdi, Casa Museo Boschi Di Stefani, ecc), Brescia (Teatro Grande,Gran Teatro Morato,Auditorium San Barnaba,ecc),Novara ( Teatro Coccia), e in altre città italiane, suonando nelle più varie formazioni sinfoniche e cameristiche

IACOPO ROSSI avviato allo studio del pianoforte dal M.° Elena Rizzi, si è laureato cum laude nella classe di pianoforte del M°. Maria Teresa Levati presso la Civica Scuola di Musica “Abbado” di Milano e sotto la guida del M°. Maria Grazia Petrali presso il Conservatorio “Nicolini” di Piacenza. Studia clavicembalo e tastiere storiche sotto la guida del M°: Fabio Bonizzoni presso il Conservatorio “ Cantelli “ di Novara. Ha partecipato a numerosi eventi e rassegne presso l’Auditorium Casa Verdi, l’Auditorium Lattuada, la Pinacoteca di Brera, il Teatro Filodrammatici,il Teatro Franco Parenti, la Casa Museo Boschi Di Stefano, Palazzo Marino di Milano, Palazzo Rocca di Chiavari, la Sala dei Teatini di Piacenza e il Museo Teatrale alla Scala di Milano

16 dicembre 2021 WINTER IN WONDERLAND

Winter Wonderland


Un'interessante alchimia tra brani conosciuti e amati della tradizione natalizia internazionale e alcuni toccanti estratti nati dalla mente e dal cuore di poeti, letterati e filosofi contemporanei dà vita a questa serata .

La formula del reading esalta un viaggio musicale in quella terra incantata del nostro mondo dell'infanzia, che ritroviamo puntuale e ..paziente ogni anno a Natale! Potremo riconoscere la classica Adeste Fideles in un complesso arrangiamento jazz a cappella, ascolteremo le parole di Charles Dickens insieme a quelle di Daisaku Ikeda, le atrmosfere sognanti del Quartetto Cetra insieme con lo swing di Frank Sinatra, autori italiani come Andrea Vitali, Susanna Tamaro e il giovane Raffaele Rigamonti ci emozioneranno mentre ritroviamo le musiche delle nostre fiabe e filastrocche. Il Quartetto Voxa è l'interprete di questo percorso, sulle note dei più diversi e interessanti generi musicali, nello stile che è ormai segno distintivo di questa formazione


QUARTETTO VOXA

Cristina Mambretti, Alberto Villa, Sonia Caputo, Daniele Albericci


Il VOXA VOCAL QUARTET ha per protagonisti quattro musicisti professionisti provenienti da diverse esperienze.


Il repertorio del gruppo comprende brani italiani e internazionali reinventati con arrangiamenti vocali ricercati e brani inediti che delineano

la personalità del quartetto e la tensione alla ricerca di originalità nel linguaggio musicale e nel testo, volutamente poliglotta. Prezioso

riferimento sono le formazioni vocali più popolari tra cui spiccano The Manhattan Transfer e il Quartetto Cetra.Il quartetto è spesso protagonista in teatro (Teatro Sociale di Como, Teatro Carducci di Como, Auditorium Cassina Anna di Milano, Teatro Nuovo di Rebbio, Teatro Sociale di Canzo, Teatro Ca' Granda di Milano), nei palasport (Palafacchetti di Treviglio) e in occasione di eventi live all'aperto (ES.CO. in Piazza Volta a Como, Jazz Ladies a Saint Vincent, Centenario di Gorni Kramer a Rivarolo Mantovano, accompagnati dall'orchestra Civica Jazz di Milano diretta da Enrico Intra con Franco Cerri) oltre a numerosi eventi privati e convention.A favore del

territorio lariano i VOXA, con le loro voci, hanno appoggiato la campagna "Rivogliamo il nostro lago" promossa dal quotidiano La Provincia di Como nel servizio in diretta su Rai 3 nella trasmissione Agorà e successivamente partecipando alla trasmissione CaterpillarAM su Rai Radio2.

20 gennaio 2022 AN EVENING IN THE SWING ERA !

Tornare indietro nel tempo alla Swing Era non è possibile, ma si può rivivere quelle sensazioni ascoltando e danzando con la musica del Basically Swing Quintet!

BASICALLY SWING QUINTET
Sassofono : DAVIDE INTINI
Chitarra: LORENZO BARCELLA
Contrabbasso : GEAN KARLO VARGAS ACOSTA
Batteria: FABIO DANUSSO
Voce : SIMONA DANIELE

Un gruppo che segue la strada già tracciata da leggende dello Swing come Benny Goodman, Count Basie, Glenn Miller, Chick Webb, Cab Calloway, Duke Ellington e Louis Prima. La formazione è composta da Davide Intini al sassofono, Lorenzo Barcella alla chitarra, Gean Karlo Vargas Acosta al contrabbasso, Fabio Danusso alla batteria e Simona Daniele alla voce. I brani in scaletta sono tutti riarrangiati dai membri del gruppo e la presenza di Simona Daniele e della sua voce magnetica permette di proporre un repertorio cantato sulle orme di grandi interpreti come Ella Fitzgerald, Sarah Vaughan, Anita O’Day, Billie Holiday, Nat King Cole e Frank Sinatra. Lo swing è assicurato!

Il programma della serata

H. BOURNE, J. MERCER Dig it
C. CHRISTIAN A tisket a tasket
I. BERLIN Blue skies
STYNE, CAHN Time after time
MCGREGOR, WILLIAMS, SKYLARK It must be jelly
MUSE, RENE’ When it’s sleepy time down south
J. KERN A fine romance
E. WARREN 9:20 special
R. RODGERS Blue moon
H. WARREN Cheerful little earful
M. MALNECK, J. MERCER Goody goody
F. FOSTER Shiny stockings

17 febbraio 2022 TRASCRIZIONI D'AUTORE

Guido Pace e Marco Tencati Corino suonano insieme da più di quindici anni nella formazione “DueinDuo” e hanno appena concluso il triennio di Alta Formazione Artistica Musicale alla Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano, sotto la guida del M° Paola Coppi.

Insieme negli ultimi anni hanno ottenuto numerosi riconoscimenti, fra cui il Primo Premio all’11° Concorso Internazionale “Città di Treviso” nel 2019 e il Primo Premio Assoluto al 4° Concorso Internazionale “Diapason d’oro” di Pordenone nel 2018.


Chitarra Classica : GUIDO PACE

Chitarra Classica : MARCO TENCATI CORINO

Il programma della serata

T. TAKEMITSU Tre estratti da le “ Dodici canzoni popolari “
E. GRANADOS Tre estratti da i “Valses Poeticos”
R. SCHUMANN “Reverie” op. 15
M. GIULIANI Due trascrizioni da le “Ouvertures

17 marzo 2022 VIAGGIO IN EUROPA

Violino : ANNA MADDALENA GHIELMI
Pianoforte : IZABELA MELKONYAN

Il programma della serata

W.A. MOZART Sonata per pianoforte e violino in sol maggiore KV 379
O. RESPIGHI 5 pezzi per violino e pianoforte op. 62:
Romanza
Aubade
Madrigale
Berceuse
Humoresque
F. POULENC Sonata per violino e pianoforte:
Allegro con fuoco
Intermezzo
Presto tragico
BELA BARTOK Danze popolari rumene

ANNA MADDALENA GHIELMI, nata a Varese nel 1999, è cresciuta in una famiglia di musicisti e ha iniziato lo studio del violino a quattro anni sotto la guida di Anna Modesti. Successivamente ha continuato i suoi studi presso la Civica Scuola di Musica di Milano con Carlo Feige, proseguendoli poi al Chetham’s School of Music di Manchester con Jan Repko. Attualmente frequenta l'Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Stoccarda, nella classe di Christine Busch e Emily Körner. Ha inoltre frequentato masterclass con Lukas Hagen, Stephan Barratt-Due, Alf Richard Kraggerud, Tasmin Little, Pablo Valetti e Enrico Onofri. Negli ultimi anni ha iniziato ad approfondire le prassi esecutive antiche, partecipando a progetti orchestrali dell'ensemble Concerto Köln, dell'orchestra del Mozarteum di Salisburgo, dell'ensemble La Divina Armonia, Il suonar parlante, Stiftsbarock Stuttgart, Concerto imperiale e prendendo parte alla Bach-Akademie di Stoccarda. A maggio 2019 ha vinto il primo premio al concorso Grand Prix di Rho e ad aprile 2021 ha vinto il primo premio e il premio speciale per la miglior esecuzione di un brano di J.S. Bach alla Collegium Musicum international competition. Da settembre 2020 é accademista nella Staatsorchester Stuttgart.Il violino l’ha portata in molti stati d’Europa: in Svizzera, Germania, Austria, Olanda, Belgio, Slovenia, Gran Bretagna e Norvegia. Nel maggio 2018 ha suonato in una tournée con La Divina Armonia in Giappone.

IZABELA MELKONYAN nata a Erevan in Armenia, ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di otto anni. Dal 1996 al 2001 ha studiato al Conservatorio di Erevan e ha poi concluso i suoi studi con il massimo dei voti alla Musikhochschule di Lubecca, nella classe del Prof. Konrad Elser. Ha frequentato masterclass con i pianisti Ferenc Rados, Anatol Ugorsky, Malcom Bilson, Ralph Gotoni e anche con Walter Levin del Quartetto Lasalle. Inoltre, Izabela è vincitrice del terzo premio nel concorso per giovani pianisti a Erevan e ha ricevuto il premio come migliore accompagnatrice pianistica nella Aslamazyan Gabrielyan String Competition. Nel 2011 in duo con la clarinettista Shelly Ezra ha vinto il terzo premio nella 4th European Chamber Music Competition a Karlsruhe. Attualmente Izabela è accompagnatrice pianistica in diverse masterclass internazionali. Dal 2005 al 2016 ha lavorato alla Musichochschule Luebeck e dal 2014 collabora con la Musichochschule Stuttgart.