Circolo Cameristico Piemontese

20° Concorso di Musica per Giovani Interpreti "Città di Chieri"

Flauto, Fagotto, Tromba, Trombone, Duo, Musica da Camera

dal 14 al 21 Febbraio 2021

RINVIATO AL

21-28 Novembre 2021 * !

Nuova scadenza domande 17 novembre 2021

*La situazione imprevedibile e di totale incertezza legata al Coronavirus ci ha obbligati a rimandare la 20° edizione del concorso internazionale "Città di Chieri". Speriamo di poter tornare a Novembre, nel nostro abituale mese, per un'edizione che possa essere svolta nella più totale sicurezza e normalità.

Il Circolo Cameristico Piemontese nasce nel 1972 dall'iniziativa di tre musicisti: Mario Bricarello, Bruno De Rosa e Giorgio Giacomelli. Inizia subito una fervente attività che porta l'associazione ad un successo di pubblico e di critica in breve tempo. Con un organico base di quintetto d'archi e quintetto di fiati, con l'inserimento del pianoforte, viene esplorato un repertorio immenso che andrà dai concerti a cinque di Antonio Vivaldi ai quartetti di W. A. Mozart al settimino di L. van Beethoven.

Il C.C.P. è stato ospite di importanti associazioni musicali in Italia e in Europa. Ampliando l'organico, l'associazione ha organizzato importanti avvenimenti orchestrali quali Festival dedicato a J. S. Bach: Concerti Brandenburghesi, Suite Ouverture, Arte della Fuga, e Offerta musicale, nel repertorio dedicato all'orchestra da camera. Negli anni 1980-1990 vi sono state alcune importanti collaborazioni con direttori d'orchestra di livello e fama internazionale come Massimo Bruni, Bruno Martinotti, Alberto Peyretti, Sergio Penazzi, Riccardo Chailly, Ruggero Maghini, Angelo Ephrikian.

Dal 1998 il C.C.P. ha cambiato la sua struttura direttiva, fissato la sua sede a Chieri e ripreso l'attività organizzativa, promuovendo ad oggi dieci stagioni concertistiche e diciannove edizioni del Concorso Internazionale per Giovani Interpreti.