canti

canti inediti con testi elaborati dalle parole del suo "Diario"

Diario

( testo - spartito - audio - base )


1. Grazie, Signore, perché ci sei,

perché mi ami e resti vicino a me;

tanta dolcezza mi metti nel cuore,

gente meravigliosa intorno a me.

Grazie, perché io ti amo,

perché so che anche tu ami me

e nei miei fratelli ti vedo,

Signore, la mia gioia è stare con te,

stare con te nei fratelli miei,

con te nei poveri, sempre con te.


2. Per annunciarti a tutti, Signore,

vorrei percorrere il mondo intero,

con occhi puri guardare la gente

e la bellezza di ogni creatura.

Con una briciola del tuo amore

l’odio e le guerre vorrei placare,

con questa vita che non mi appartiene

tu mi hai chiamato a seguirti, Signore,

stare con te nei fratelli miei,

con te nei poveri, sempre con te.


3. Non sono io che cerco te,

ma sei tu, Signore, che vieni a me,

con il tuo amore mi riempi la vita,

la trasformi e la prendi con te,

Come vapore in alto scompare,

ma poi dal cielo in pioggia ricade

e porta frutto ed è benedizione

e fa germogliare un seme di pace

stare con te nei fratelli miei,

con te nei poveri, sempre con te.


Amando

(testo - spartito - audio )


1. Ha guardato me

non ha guardato i miei sandali,

amore senza calcoli

perché il valore è in me.

Signore, mi hai pensato

in un amore di coppia,

per vivere con lui

l’amore tuo per noi.

Amando, scopriremo la strada,

vivendo insieme la vita,

sentiremo la tua voce,

troveremo la tua pace, amando.


2. L’amore non ha limiti,

è l’infinito che vive in me;

io sono così piccola,

ma grande tu mi fai.

Vorrei essere pura

nel cuore dato a lui,

sincera nell'amore

che passa dentro me.

Amando, scopriremo la strada,

vivendo insieme la vita,

sentiremo la tua voce,

troveremo la tua pace, amando.

Amando, scopriremo la strada,

vivendo insieme la vita,

sentiremo la tua voce,

troveremo la tua pace, amando.

amando, amando.


L'ha detto il don

(testo - spartito - audio - base)


Cari amici, l’ha detto il don

e le sue parole vanno dritte al cuor,

cari amici, l’ha detto il don

e le sue parole portano al Signor.


1. La fede è arrivare

a dire al Signor:

io non so il perché,

non so perché succede,

ma so che tu lo sai,

io vivo nella pace,

quella che tu dai.


2. Il corpo del Signore,

la Chiesa, siamo noi,

io e te, tutti noi.

E' proprio come un fiore

far comunità,

se un giorno non lo nutri

certo morirà.


3. Il fine della vita

è l’unione col Signor

senza ma, senza se,

non sai dove ti porta,

ti basta quel che dà,

ti dona il gusto pieno

della libertà.


4. Non è così importante

la cosa che tu fai,

ma perché e per chi,

ti puoi accontentare

di quello che tu hai

se vivi con amore

tutto quel che fai.


È bello vivere (I)

Io mi domando

( testo - spartito - audio - base )


1. Io mi domando: Cos'è la vita?

Perché si nasce? Perché si muore?

La vita è un dono che fa il Signore,

uno stupendo atto d'amore.

Non è la noia di un’attesa,

è un'avventura meravigliosa...

È bello vivere, è bello essere nati,

è bello amare, è bello essere amati,

è bello vivere la vita col Signore,

è bello fare il mondo migliore.


2. Io mi domando: Perché lottare,

stringere i denti, andare avanti?

Nella fatica e nel dolore

ogni minuto ha il suo valore.

Una certezza ho in fondo al cuore:

il frutto è vita, se il seme è amore…

È bello vivere, è bello essere nati,

è bello amare, è bello essere amati,

è bello vivere la vita col Signore,

è bello fare il mondo migliore.


3. Io mi domando: Perché il dolore?

Perché si soffre? Dov’è il Signore?

Viene in silenzio nella mia storia,

con me divide la sua vittoria.

Giorno per giorno la sua presenza

in me accende una speranza...

È bello vivere, è bello essere nati,

è bello amare, è bello essere amati,

è bello vivere la vita col Signore,

è bello fare il mondo migliore.


È bello vivere (II)

La mia famiglia

( testo - spartito - audio - base )


1) Nel suo immenso dolce mistero

Lui ti ha voluto così decisa,

di te ha fatto la nostra figlia,

di noi per sempre la tua famiglia.

«Non stai mai ferma…»,

«Lasciami fare…»

«Fermati un po’…»,

«Lasciami andare, perché… »

È bello vivere, è bello essere nati,

è bello amare, è bello essere amati,

è bello vivere la vita col Signore,

è bello fare il mondo migliore.


2) Ci siamo a volte anche scontrati,

ma in fondo in fondo sempre capiti,

siamo famiglia, non Paradiso,

siamo gradini che portano su.

«Voglio partire»,

«Devi studiare».

«Io non rinuncio»,

«Verrà il momento perché…»

È bello vivere, è bello essere nati,

è bello amare, è bello essere amati,

è bello vivere la vita col Signore,

è bello fare il mondo migliore.


3) L’ultima sera ti abbiamo chiesto:

Non stare fuori. E sei tornata,

e noi contenti di averti accanto

senza sapere del tuo domani.

«Ama ogni cosa di quel che fai,

cogli la gioia del tuo presente,

perché… »

È bello vivere, è bello essere nati,

è bello amare, è bello essere amati,

è bello vivere la vita col Signore,

è bello fare il mondo migliore.