Amando, scoprirai la tua strada


23 ottobre 2020

Ritorna l'interesse per la scomparsa del corpo di Sandra

Sviluppi clamorosi sul mistero della «scomparsa» del corpo di Sandra Sabattini

dal sito online "Rimini2.0" del 23 ottobre 2020

--------------------------------------------------

Si può osservare che con l'affermazione "Se si fosse verificata una condizione straordinaria nel terreno tale da sciogliere anche le ossa..." gli esperti non escludono questa possibilità.

La cerimonia di beatificazione di Sandra Sabattini, prevista per il 14 giugno, è stata posticipata a causa dell'emergenza Covid-19.

Il programma TEMPO REALE di IcaroTV ha trasmesso un'intervista a Chiara Vitale che si è laureata in Scienze religiose con una tesi che ha messo in relazione la figura della riminese Sandra Sabattini con la spiritualità di Don Oreste Benzi e di Santa Teresina del Bambin Gesù.

1 maggio 2020

𝗧𝗨𝗧𝗧𝗢 𝗘' 𝗜𝗡 𝗗𝗜𝗢 (Canzone per Sandra Sabattini)

di Manlio Santini e Daniele Serafini - disegni di Filippo Serafini.

Tra le cose che ho lasciato sulla strada, c'è l'angoscia, la tristezza e l'allegria, il silenzio della notte, le facce della gente, il rumore del mercato giù in città. Le ho lasciate (e mi dispiace)...

(continua il testo)

1 maggio 2020 ore 15

XXXVI anniversario della nascita al cielo di Sandra Sabattini (2 maggio)

a causa dell'epidemia Covid-19 la Santa Messa è celebrata dal vescovo Francesco Lambiasi in forma privata nella cappellina dell'episcopio e trasmessa in diretta online


1 maggio 2020 ore 15

omelia di mons. Francesco Lambiasi

20200501 omelia vescovo Lambiasi.mp4


nuovo canto dedicato a Sandra (maggio 2020)

di Simonetta Guidi e Sofia Zavaglia

testo e accordi

24 aprile 2020

Dall'Agenzia di informazione SIR: 24 aprile 2020 @ 15:02

Esce oggi in libreria la storia del miracolo che porterà agli onori degli altari Sandra Sabattini, la ragazza riminese, discepola spirituale di don Oreste Benzi, morta all’età di 22 anni, travolta da un’auto mentre si recava con il fidanzato e un amico ad un incontro della Comunità Papa Giovanni XXIII di cui faceva parte.

A raccontare la storia è il “miracolato” stesso, Stefano Vitali, nel libro “Vivo per miracolo. Così Sandra Sabattini mi ha guarito” (Sempre Editore), disponibile anche in eBook.

È il 2007 e Stefano Vitali è in piena carriera politica – era assessore al Comune di Rimini e diventerà poi presidente della provincia – quando scopre di avere un tumore che non lascia scampo. È papà di una casa famiglia con sua moglie Lolli. Inoltre Stefano era stato per 5 anni il segretario personale di don Benzi. Un’esperienza unica che gli aveva cambiato la vita.

Il libro è la storia di una guarigione che interviene quando tutto sembra perduto. Poi succede l’impossibile e Stefano diventa il protagonista di un fatto scientificamente inspiegabile, come attesta la documentazione medica. Stefano scopre che la sua guarigione è avvenuta grazie all’intercessione di Sandra Sabattini, che la Chiesa proclamerà beata proprio in virtù di questa guarigione. Non è stato il miracolato a chiedere a Sandra la guarigione, lui neppure la conosceva. L’iniziativa fu di don Oreste Benzi che invitò la famiglia di Stefano e tutta la Comunità Papa Giovanni XXIII ad unirsi in questa preghiera.

Papa Francesco con un decreto del 2 ottobre 2019, ha riconosciuto ufficialmente l’autenticità del miracolo. La beatificazione di Sandra Sabattini era stata fissata per il 14 giugno a Rimini, ma l’evento è stato rimandato a causa dell’emergenza coronavirus. Nel frattempo il 2 maggio ricorre il 36° anniversario della morte di Sandra, a cui la vita di Stefano è ormai legata.

Il libro è il racconto personale non solo di una guarigione fisica ma anche spirituale. “Il miracolo – racconta Vitali – avviene nel corpo ma la guarigione avviene nello spirito”. Oggi Stefano ha cambiato vita e segue i progetti missionari di Condivisione fra i popoli, la Ong della Comunità Papa Giovanni XXIII. Per questo ha deciso di destinare i proventi dai diritti d’autore del libro a sostegno di questo progetto.

6 aprile 2020

Oggi, la newsletter del Vicario Generale della nostra Diocesi conteneva tra le altre anche questa comunicazione:

"La beatificazione di Sandra Sabattini, prevista per il 14 giugno è stata rimandata a nuova data da definirsi".

Accogliamo serenamente questa decisione, con la fiducia nella bontà dei tempi del Signore e con la certezza che niente può più cancellare la beata testimonianza di Sandra.

1 aprile 2020

Sandra in famiglia (interviste a cura di TV 2000)

marzo 2020

"Che bel sorriso"

canzone dedicata a Sandra dal maestro Antonio Patanè

15 febbraio 2020

Testimonianze nella parrocchia di Santa Croce

ad Orsolone - Napoli

21 dicembre 2019

bozza di "Litanie della beata Sandra" (Sabattini)

scarica formato stampabile (in A4, fronte/retro, da dividere in due A5)

29 ottobre 2019

don Giuseppe Bonini, zio di Sandra, conclude la sua giornata terrena. Era nato il 1° aprile del 1923 ed era uno dei fratelli di Agnese, mamma di Sandra.

3 ottobre 2019

Con la promulgazione del Decreto riguardante il miracolo attribuito a Sandra, si apre la via della sua Beatificazione.