Ciclomotori

TARGHE CICLOMOTORI

Ciclomotore
Il DM 153 del 15 maggio 2006 modifica il sistema di targatura dei ciclomotori; mentre prima veniva rilasciata una targa personale che poteva essere utilizzata su qualsiasi ciclomotore, dall'entrata in vigore del Decreto di cui sopra, viene rilasciato un nuovo tipo di targa, unitamente a un certificato di circolazione che riporta sia i dati tecnici del veicolo sia i dati del proprietario. 

L'altra novità introdotta dalla nuova normativa consiste nella possibilità. nel caso che il veicolo sia all'uopo omologato, di poter trasportare 2 persone. La nuova normativa non obbliga chi possiede la vecchia targa di adeguarsi al nuovo sistema, e pertanto abbiamo la seguente casistica:

 

Immatricolazione ciclomotore nuovo

In questo caso occorre richiedere la nuova targa con i seguenti documenti:
- Certificato di Conformità del ciclomotore;
- Copia di un documento di identità in corso di validità e codice fiscale.
 

Rilascio nuova targa per ciclomotore già' circolante

Come da decreto, il ministero obbliga tutti i possessori di ciclomotori immatricolati prima del 14 luglio 2006 in possesso del vecchio "targhino" a 5 caratteri (smussata agli angoli superiori) e del vecchio "librettino", alla sostituzione dei documenti con il nuovo certificato di circolazione e con il nuovo contrassegno a 6 caratteri (targa di forma quadrata) per poter circolare. Si fa presente che non è prevista alcuna sanzione per chi circola mantenendo il vecchio "targhino" fino al giorno 12 febbraio 2012, dopo di che chiunque circolerà con un ciclomotore non regolarizzato in conformità alle disposizioni ministeriali sarà soggetto alla sanzione amministrativa che può variare da 389€ a 1.559€.Nuova targa
Come già anticipato, può essere richiesta nel caso si voglia usufruire della possibilità di trasportare un altro passeggero oltre al conducente, a condizione che il ciclomotore sia già all'origine omologato (verificate se la Vostra Omologazione corrisponde al presente elencoVisualizza Scarica
I documenti occorrenti sono:
     - Certificato Tecnico;
     - Copia di un Documento di identità in corso di validità e codice fiscale;
     - Permesso o carta di soggiorno se cittadino extra comunitario.
 
Rilascio nuova targa a seguito smarrimento del certificato tecnico

Anche nel caso di smarrimento del vecchio certificato tecnico ("librettino" o C.I.T.) occorre, una volta effettuata la denuncia di smarrimento presso l'Autorità indicando per esteso il numero di telaio, richiedere la nuova targa previo collaudo presso la Motorizzazione Civile per la verifica dei dati tecnici. I documenti occorrenti sono:

- Copia di un documento di identità in corso di validità e codice fiscale;
- Denuncia di smarrimento;
 

Trasferimento di proprietà del ciclomotore

Passaggio

Per i ciclomotori vige il regime previsto per i beni mobili non registrati. Non vi è quindi l'obbligo di registrazione del trasferimento, anche se consigliamo sempre di effettuare un atto scritto a maggior tutela del compratore/venditore. Per i ciclomotori con targa modello vecchio, il venditore avrà cura di togliere la propria targa dal mezzo e l'acquirente dovrà richiedere una nuova targa (a meno che non ne possegga già una). Per i mezzi immatricolati con le nuove regole, occorrerà dare comunicazione da parte del venditore della sospensione dalla circolazione allegando il certificato di circolazione. In questo modo a tale targa potrà poi essere associato un altro certificato relativo ad un eventuale altro acquisto. Nel caso il venditore non intenda più utilizzare la targa deve provvedere alla restituzione della stessa al Dipartimento dei Trasporti Terrestri o ad un Centro Servizi Motorizzazione per l'aggiornamento sull'archivio nazionale. Il nuovo acquirente, trascorso un giorno lavorativo dalla sospensione, potrà richiedere una nuova targa oppure abbinare il veicolo ad una targa di nuovo tipo già in possesso. I documenti occorrenti sono:

Vendita
- Copia di un documento di identità in corso di validità e codice fiscale;
- Copia conforme del certificato di sospensione;
 

Il nostro Studio di Consulenza, quale Centro Servizi Motorizzazione abilitato, è in grado di rilasciare immediatamente la targa e il certificato di circolazione.