Statuto

CENTRO INTERNAZIONALE DI STUDI EUROPEI SIRIO GIANNINI

 

 

CAPO 1

ORIGINE – DENOMINAZIONE – SCOPI

 

Art. 1

 

E' costituito un'associazione senza scopi di lcuro denominata “Centro Internazionale di  Studi Europei Sirio Giannini” che ha la sua sede legale in Comune di Seravezza. Il Centro Internazionale di Studi Europei Sirio Giannini avrà anche sedi all’estero, in Europa e nel mondo, coordinate dai suoi rappresentanti o consiglieri delegati.

 

Art. 2

 

Il Centro Internazionale di Studi Europei Sirio Giannini (d’ora in avanti abbreviato CISESG) ha i seguenti scopi di carattere formativo, educativo, culturale ed artistico:

  1. svolgere l’azione più opportuna per la sempre maggiore diffusione in Italia e all’estero delle opere dello scrittore Sirio Giannini, nato a Seravezza il 28 marzo 1925, deceduto a Firenze il 26 gennaio 1960;
  2. promuovere gli studi sulle letterature di tutto il mondo con particolare attenzione alla favola ed alla fiaba, nonché alle realtà sociali e ambientali e all’impegno civile;
  3. favorire la costruzione di una “Biblioteca CISESG” per raccogliere i volumi di letteratura ed altro, le edizioni italiane e straniere delle opere appartenute allo scrittore, i saggi e gli studi critici da questo ispirati, i dvd dei suoi film nonché i documenti privati (carteggi e altro), i ricordi e quant’altro illustri l’opera di Sirio Giannini e il posto da questa occupato, nel cinema e nella letteratura;
  4. indire manifestazioni culturali periodiche, readings, convegni, congressi, conferenze, concerti, mostre etc.; promuovere e incoraggiare pubblicazioni in grado di valorizzare l’opera di Sirio Giannini; indire concorsi per borse di studio destinate a docenti, ricercatori ed artisti del cinema; indire concorsi di tipo letterario rivolti a qualsiasi utenza;
  5. promuovere gli studi e le attività formative in campo cinematografico (corsi, seminari, Summer School et similia) con particolare attenzione a film e cortometraggi sul mondo del lavoro;
  6. promuovere attività formative di intesa con le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado e con le università (corsi, seminari di perfezionamento, master etc.), le fondazioni e i centri culturali idonei, destinate a persone di ogni età e ceto;
  7. promuovere con mostre, convegni etc., la conoscenza della Versilia e della sua storia e in particolare del territorio del Comune di Seravezza, delle bellezze naturali ed ambientali ivi contenute, con particolare riferimento al marmo, alle cave e alle varie attività lavorative connesse;
  8. promuovere, anche di intesa con istituzioni scolastiche ed educative del Comune di Seravezza, corsi di formazione specializzata per operai ed artigiani del marmo nonché per giovani che vogliano avviarsi a questo mestiere;
  9. intento dei soci fondatori del CISESG è la costituzione di una Fondazione intestata a Sirio Giannini volta a raccogliere e gestire il patrimonio dello scrittore.

 

CAPO II

PATRIMONIO E RENDITE-PROVENTI

 

Art. 3

 

Il patrimonio iniziale del CISESG è costituito:

  1. dai contributi ed elargizioni volontarie dei soci fondatori.
  2. dalle ristampe delle opere di Sirio Giannini; da studi e saggi pubblicati su di lui nonché dalle pellicole cinematografiche e altri filmati; da copie delle fotografie e da altri documenti biografici.

Il CISESG si propone di integrare il patrimonio librario e documentario iniziale acquisendo i volumi della biblioteca personale dell’autore, le prime edizioni delle sue opere, altre sue fotografie e documenti originali, nonché l’auto d’epoca e altri oggetti originali già di proprietà dello scrittore.

 

Art. 4

 

Il CISESG provvede al conseguimento dei propri fini:

  1. con le rendite-proventi derivate dallo svolgimento di attività coerenti agli scopi del CISESG;
  2. con le rendite-proventi di beni, sia mobili sia immobili, che potranno in futuro eventualmente incrementare il patrimonio;
  3. con eventuali finanziamenti e contributi di enti pubblici, associazioni, privati e dell’Unione Europea;
  4. con eredità, donazioni e legati;
  5. con entrate derivanti da prestazioni di servizi convenzionati;
  6. con erogazioni liberali di associati e di terzi;
  7. con altre entrate compatibili con le finalità culturali e sociali proprie del CISESG.

 

 

CAPO III

I SOCI

 

Art. 5

 

I soci del CISESG sono costituiti da:

  1. i Soci Fondatori;
  2. i Soci Ordinari;
  3. i Soci Onorari.

 

Art. 6

 

Sono Soci Fondatori coloro che costituiscono il CISESG intervenendo all’atto notarile di costituzione, non hanno obbligo di versamento delle quote associative. Hanno il diritto di recessione in ogni tempo previa raccomandata a/r con preavviso di almeno 30 giorni.

Sono Soci Ordinari coloro che aderiscono al CISESG chiedendone di farne parte al Consiglio Direttivo e che verseranno la quota annuale di iscrizione che sarà determinata di volta in volta a seconda delle condizioni oggettive. Il Consiglio Direttivo si riserva di valutare in ogni caso i requisiti di ammissione degli aspiranti soci in relazione agli scopi statutari del CISESG. Hanno diritto di recessione in ogni tempo dal CISESG previa raccomandata a/r entro e non oltre il trentesimo giorno dalla data di pagamento della quota. Il diritto di recesso esercitato dai Soci Ordinari non dà diritto in ogni caso alla restituzione delle somme o contributi versati.

Il mancato pagamento delle quote annuali prevede la decadenza automatica dall’Assemblea.

I Soci Onorari si dividono in Soci Onorari di diritto e Soci Onorari nominati dal Consiglio Direttivo.

I Soci Onorari di diritto sono:

  1. il Sindaco del comune di Seravezza o un delegato di sua diretta nomina;
  2. i membri della famiglia Giannini – da intendersi la sorella dello scrittore e il marito della stessa, qualora non assumano altra veste – finché saranno in vita e con esclusione di ogni altro ramo della famiglia.

I Soci Onorari generalmente intesi sono coloro che sono nominati dal Consiglio Direttivo per particolari meriti culturali, scientifici o per speciali contributi o opere meritorie prestate al CISESG.

I soci del Circolo Culturale Sirio Giannini, con sede a Seravezza presso il palazzo Mediceo, che si sono distinti in iniziative ed attività culturali che abbiano particolarmente contribuito alla conoscenza e alla diffusione della figura di Sirio Giannini, potranno essere direttamente nominati quali Soci Onorari del CISESG, seguendo la procedura prevista nel presente statuto per la nomina dei Soci Onorari.

 

CAPO IV

ORGANI DEL CISESG

 

Art. 7

 

Sono organi del CISESG:

  1. l’Assemblea dei Soci;
  2. il Comitato Direttivo;
  3. la Commissione Scientifica;
  4. il Presidente.

 

 

CAPO V

L’ASSEMBLEA DEI SOCI

 

Art. 8

 

L’Assemblea dei Soci è costituita dai Soci Fondatori e dai Soci Ordinari. I Soci Onorari possono partecipare all’assemblea ma senza diritto di voto.

I Soci Fondatori indicono la prima Assemblea dei Soci del CISESG ed eleggono il Consiglio Direttivo e il Presidente della Commissione Scientifica.

Qualora non si iscrivessero al CISESG Soci Ordinari l’Assemblea dei Soci è validamente costituita dalla presenza dei soli Soci Fondatori.

L’Assemblea dei Soci si riunisce in sessione ordinaria non meno di due volte l’anno. 

Compiti dell’Assemblea Ordinaria dei soci sono:

  1. approvare il bilancio preventivo e il bilancio consuntivo;
  2. suggerire iniziative ed attività inerenti agli scopi del CISESG;
  3. nominare il Consiglio Direttivo.

Per la valida costituzione dell’Assemblea in sessione ordinaria è necessaria la presenza della metà più uno dei Soci aventi diritto di voto. Qualora in prima convocazione non si raggiungesse il numero legale come sopra indicato, l’Assemblea sarà indetta in seconda convocazione e sarà validamente costituita qualsiasi sia il numero dei soci intervenuti, purché non minore di due.

L’Assemblea ordinaria dei Soci delibera a maggioranza semplice dei soci intervenuti.

L’Assemblea si riunisce in seduta straordinaria per deliberare in ordine alle modificazioni dello statuto e in ordine allo scioglimento del CISESG. Per la valida costituzione in Assemblea Straordinaria è necessaria la partecipazione di almeno i 2/3 dei soci aventi diritto di voto. Per deliberare la modificazione dello statuto è necessaria la maggioranza assoluta dei soci aventi diritto al voto. Per lo scioglimento del CISESG è necessaria l’unanimità dei soci intervenuti.

 

CAPO VI

IL COMITATO DIRETTIVO

 

Art. 9

 

E’ composto da 5 a 7 membri tra cui il Presidente, il Vice Presidente, il Segretario-Tesoriere e un membro del Circolo Culturale Sirio Giannini, finchè questo esista.

Il Comitato Direttivo elegge nel proprio seno il Presidente e il Vice Presidente.
Il Comitato Direttivo elegge il Direttore Scientifico che ha diritto di partecipare con voto consultivo alle riunioni del Comitato Direttivo.

Il Comitato Direttivo dura in carica 5 anni ed è riconfermabile.

I membri che non partecipano alle riunioni del Comitato Direttivo per 3 volte consecutive automaticamente decadono dal loro incarico.

I membri del Comitato Direttivo potranno recedere dalle cariche mediante invio di raccomandata a/r da recapitarsi presso la sede legale del CISESG e dando preavviso di almeno 60 giorni.

Il Comitato Direttivo esamina le proposte di ingresso di nuovi soci e ne vaglia i requisiti di ammissione.

Tutti  i membri del Comitato Direttivo saranno vincolati da obbligo di riservatezza in merito a tutte le iniziative discusse all’interno del consiglio.

 

Art. 10

 

Il Comitato Direttivo si riunisce ogni qualvolta sia convocato dal Presidente e non meno di tre volte l’anno.

 

Art. 11

 

Il Comitato Direttivo provvede:

  1. all’amministrazione del patrimonio del CISESG;
  2. alla promozione e gestione delle attività del CISESG;
  3. a proporre il bilancio preventivo e consuntivo redatto dal Segretario-Tesoriere;
  4. a promuovere, accogliere e rettificare tutte le iniziative di carattere culturale, artistico ecc. di cui si è detto in precedenza.

 

Art. 12

 

Il Comitato Direttivo, per la realizzazione delle iniziative culturali, potrà eventualmente avvalersi dell’opera di consulenti dallo stesso nominati.

 

 

CAPO VII

LA COMMISSIONE SCIENTIFICA

 

Art. 13

 

E’ formata dal Direttore Scientifico, dal Presidente, e da altri tre studiosi, italiani e stranieri, di fama internazionale, su proposta del Direttore Scientifico stesso, di intesa con il Presidente. Il Direttore Scientifico è nominato dal Comitato Direttivo.

La Commissione Scientifica avrà l’incarico di dirigere e decidere le iniziative scientifiche e culturali del Centro Internazionale di Studi Europei Sirio Giannini e di promuovere le attività curandone lo svolgimento e l’attuazione.

                                              

                                                                      

   CAPO VIII

PRESIDENTE

 

                                                                                                                          Art. 14

 

Il Presidente sovrintende a tutte le attività del CISESG, ne presiede il Comitato Direttivo e l’Assemblea dei Soci, li rappresenta e laddove ve ne sia necessità ha i poteri attribuiti dal Comitato Direttivo. Il Presidente pertanto:

  1. convoca la Commissione Scientifica partecipando alla discussione delle linee culturali e delle iniziative scientifiche del CISESG;
  2. dispone le spese ordinarie ricorrenti nei limiti previsti dal bilancio.

Il Presidente del Centro Studi ha la rappresentanza legale dell’Associazione anche di fronte ai terzi e sta in giudizio.

 

Art. 15

 

Il Vice Presidente sostituisce nelle sue funzioni il Presidente in caso di di lui assenza o impedimento.

                                                                      

CAPO IX

SEGRETARIO –TESORIERE

 

        Art. 16           

 

Il Segretario-Tesoriere esegue le deliberazioni del Presidente e del Comitato Direttivo.

Ha il compito di redigere il bilancio preventivo e consuntivo e di assolvere a tutti quei compiti necessari all’amministrazione dei CISESG.

 

CAPO X

NORME COMUNI A TUTTI GLI ORGANI  DEL CISESG

 

Art. 17

 

Ai membri del Comitato Direttivo e della Commissione Scientifica sarà eventualmente fissato, esercizio per esercizio, un rimborso spese per l’espletamento dei loro incarichi.

 

Art. 18

 

Le riunioni della Commissione Scientifica e del Comitato Direttivo sono valide con la presenza della maggioranza dei membri che compongono ciascun organo.

 

Art. 19

 

Le deliberazioni del Comitato Direttivo e della Commissione Scientifica sono prese a maggioranza dei voti dei membri intervenuti; in caso di parità prevale il voto del Presidente.

 

Art. 20

 

I verbali del Comitato Direttivo e della Commissione Scientifica sono trascritti in separati registri, quelli del Direttivo vengono firmati dal Presidente e dal Segretario-Tesoriere; quelli della Commissione Scientifica dal Presidente e dal Direttore Scientifico.

 

                                                                                                                      CAPO XI

                                                                                                      ESERCIZIO FINANZIARIO

                                                                                                                        Art. 21

 

L’esercizio finanziario coincide con l’anno solare.

 

Art. 22

 

I bilanci del CISESG saranno compilati in modo da comprendere in conti distinti tutti i dati contabili pertinenti l’amministrazione del patrimonio e la gestione economica delle varie attività del CISESG.

 

Art. 23

 

Il servizio di cassa è eseguito da un solido istituto di credito con uffici nel comune di Seravezza.

 

CAPO XII

CHIUSURA DEL CENTRO – DESTINAZIONE DEI BENI

 

Art. 24

 

Il centro potrà essere chiuso per impossibilità di conseguire i fini statutari su decisione dell’Assemblea dei Soci riunita in sessione straordinaria, con le maggioranze previste dall’art. 8 del presente statuto.

                 

Art. 25

 

In caso di scioglimento del CISESG il patrimonio dello stesso andrà al Circolo Culturale Sirio Giannini. Nel caso in cui quest'ultimo fosse sciolto, l’intero patrimonio verrà devoluto al Comune di Seravezza con obbligo di conservarlo perseguendo gli scopi indicati nell’art. 2 del presente statuto. Se il Comune di Seravezza non potesse accettare il patrimonio del CISESG e gli obblighi connessi, essi passeranno alla Provincia di Lucca o alla Regione Toscana.

 

Art.26

 

Per quanto non previsto nel presente atto, si fa riferimento alle norme del codice civile ed alle altre leggi vigenti in materia di associazioni non riconosciute.

Comments