Gruppo Escursionisti

Amatori Montagna DLF Treviso

Prossima Escursione

26 luglio 2024

LAGO DEI GIAI (o Negher)

Scarica Programma

(acc. De Stalles-Pivetta) (Tab.015)

COM. A Disl. m. 800 ore 5 : (PP) Sottoguda  s.688 - Lago dei Giai (o Negher).rsv.

COM. B Disl. m. 650 ore 5 : (PP) Sottoguda  s.688 - f.lla Pianezze. rsv.



TEL.: (telefonate urgenti) - 349 / 3326560


Massima puntualità. Fare riferimento al responsabili della escursione.

Il Lach dei Negher (o Lech dai Giai) è uno splendido laghetto naturale situato appena sotto l’omonima forcella, tra il Mont Alto d’Auta, la Crepa Rossa e la Cima Orientale d’Auta. 

Chiamato Lèch dei Giai" per la presenza dello schivo gallo cedrone.

Il lago è conosciuto anche come "Lach dei Franzèi", mentre in Val del Biois il lago è denominato "Lach dei Negher"


Esso rappresenta una meta escursionistica facilmente raggiungibile da Malga Ciapela o in alternativa da Sottoguda. Noi abbiamo optato per quest’ultima, passando per la splendida conca prativa dei Franzei compiendo poi un giro ad anello sino all’omonima forcella (ove si stacca anche il sentiero per Malga Ciapela). Escursione facile e meritevole, ricca di panorami. Volendo, raggiunto il lago è possibile proseguire percorrendo la ferrata Paolin Piccolin sino alla Cima d’Auta. 

Accesso

Raggiunta Rocca Pietore si prosegue in direzione Sottoguda. Oltrepassato il piccolo paesino poco prima del ponte sui Serrai si parcheggia sulla destra in prossimità di un’area adibita a sosta (evidenti alcuni tavoli e panchine di legno).


Salita

Si percorre la lunga e panoramica strada (sentiero 688) sino ad un tratto decisamente ripido ove la stessa si restringe ed entra nel bosco. In breve si raggiunge la bella conca prativa dei Franzéi. La si attraversa interamente, superando il bivio ove a destra si stacca la traccia che si percorrerà in discesa.
Oltrepassata la conca si prosegue risalendo il Pian de la Giesia sino ad un secondo bivio. Qui si svolta decisamente a destra per il sentiero CAI 684 (la traccia a sinistra conduce a Forcella Pianezze). Da qui si continua sino a quota 2024 ove ci trova sul piccolo pianoro prativo. Si risale per la traccia ben segnata a sinistra che entra nella Val Miniera incrociando poco più su il sentiero CAI 687 che proviene dalla Forzéla dei Franzei. Da qui si continua per lo stesso, senza possibilità di errore sino a raggiungere in breve la splendida conca che ospita il laghetto.


Discesa


Dal lago si scende per la traccia percorsa in salita sino al primo bivio, ove ci si mantiene a sinistra sul sentiero CAI 687 che conduce in breve alla Forzéla dei Franzei. Da qui si prende la traccia poco battuta a destra (procedere con attenzione in caso di pioggia) che riporta in breve ai Franzéi. Da qui per la traccia percorsa in salita ci si riporta al parcheggio. 


In Biblioteca

Tutti i giovedì dalle ore 21.00 consultabili presso la nostra bliblioteca, guide, carte topografiche ecc. SI possono anche ritirare libri. 

RIUNIONE DEL GIOVEDI

Il Gruppo Escursionisti del D.L.F. di Treviso si ritrova tutti i giovedì alle ore 21.00 presso la sala assemblee del Dopolavoro Ferroviario di Treviso in via Benzi 86 dalle ore 21.00. In queste serate vengono relazionate dai responsabili le escursioni prossime da fare. Si può inoltre prenotare la Casa Vivaio, e ritirare le chiavi nel caso questa sia già stata assegnata. In alcune particolari occasioni ci si ritrova anche per festeggiare compleanni di amici, oppure nelle occasioni delle festività per lo scambio di auguri. Disponibile un'ampia biblioteca, con pubblicazioni varie a disposizione dei soci. Si possono consultare carte topografiche e quant'altro utli per l'organizzazione delle escursioni. 

Scarica Programma 2024

Proiezione 2023