About



«Sono un pittore il quale, per hobby, ha fatto anche lo scrittore e il giornalista. Ma dipingere e scrivere per me sono in fondo la stessa cosa. Che dipinga o che scriva, io perseguo il medesimo scopo, che è quello di raccontare delle storie»

Dino Buzzati

Francesco Carofiglio è un artista poliedrico. Scrittore, architetto, illustratore e regista, ha iniziato a sedici anni, come attore in una compagnia di TeatroRagazzi. Ha proseguito, contemporaneamente agli studi universitari, in svariate formazioni italiane, maturando numerose esperienze di regia e drammaturgia. È stato docente di tecniche dell’improvvisazione teatrale e ha diretto per alcuni anni la Scuola del Teatro Universitario della Puglia.

Il lavoro sull’immagine si è sviluppato dall’illustrazione pura fino alla fotografia e all’arte digitale. Proprio i dipinti digitali sono uno dei territori di sperimentazione dell’ultima produzione. Progetta musei, installazioni e spazi per la performance.

Nel 2005 ha pubblicato il suo primo romanzo, With or Without you (BUR-Rizzoli), seguito nel 2007 da Cacciatori nelle tenebre (Rizzoli), una graphic novel scritta insieme al fratello Gianrico. Sempre per Rizzoli, nel 2014, ha pubblicato un romanzo scritto a quattro mani con il fratello Gianrico dal titolo La casa nel bosco. Per Marsilio ha pubblicato tre romanzi: L’estate del cane nero nel 2008, Ritorno nella valle degli angeli nel 2009, e nel 2011 Radiopirata. Per Piemme ha pubblicato Wok nel 2013, Voglio vivere una volta sola nel 2014, Una specie di felicità nel 2016, e Il Maestro, nel 2017.

Nel 2018 per i tipi de Il Battello a Vapore è uscito il suo primo romanzo per ragazzi, dal titolo Jonas e il Mondo Nero.