Il nostro giardino delle salvie ornamentali e officinali

 
  

di Fastellini Lorena

via dei laghetti, 15

 06088 Castelnuovo di Assisi (pg)

P.iva 02702760543

TEL.075 8043207

329 3332609

Negozio:Viale Marconi, 1

VIVAIO SPECIALIZZATO NELLA COLTIVAZIONE,  NELLA PRODUZIONE  E NELLA VENDITA ANCHE ONLINE DI: PIANTE DI LAVANDA OFFICINALIS, (OLTRE 50 VARIETA'), LAVANDA STOECHAS DI  ROSMARINO, DI TIMO, DI SALVIA OFFICINALE E ORNAMENTALE, SANTOLINA, ELICRISO, MENTA E PIANTE DA TERRENO SECCO; PRODUZIONE E VENDITA  DI  MOLTE VARIETA' DI PIANTE AROMATICHE E PIANTE OFFICINALI IN VASO (ANCHE INSOLITE). VENDITA PRODOTTI ALLA LAVANDA: MAZZI DI LAVANDA E FIORI SGRANATI PER SACCHETTI CON LAVANDA PROFUMA BIANCHERIA, SACCHETTI PER BOMBONIERE PER MATRIMONIO E CERIMONIE SEGNAPOSTO, OLIO ESSENZIALE   E CONFEZIONE REGALO ALLA LAVANDAVENDITPRODOTTI ALLA LAVANDA: PRODOTTI COSMETICI E PER L' IGIENE  ALLA LAVANDA,FIORI PER ADDOBBI FLOREALI, COMPOSIZIONI E CENTROTAVOLA PER MATRIMONI E FESTE

Il prossimo evento: AL LAVANDETO E' L' ORA DEL GIARDINO, FESTA DELLE SALVIE  
     1 e 2 ottobre 2016. (Ingresso gratuito) Mostra Mercato florovivaistica e artigianale e visita al giardino delle salvie, degli aromi al laghetto e consigli sul giardinaggio.

Video di YouTube




                                                                                                                                                                        

PER  INFORMAZIONI SULLE PIANTE E SUI NOSTRI ARTICOLI NAVIGA NEL SITO OPPURE SE NON HAI MOLTO TEMPO PUOI CHIAMARE tutti i giorni 329 3332609 e 075 8043207  DALLE 08:30 ALLE 20:00.Per acquistare   Vai direttamente  al nostro catalogo 

                                  
Realizzare un giardino fai da te, i nostri consigli e il nostro metodo!
Il momento migliore per realizzare il vostro giardino è sicuramente  in autunno da ottobre a febbraio,  periodo piuttosto 
freddo e  piovoso, in questo periodo le piante non avranno bisogno di molte annaffiature;  per fare l' impianto andrà 
benissimo anche tutto  marzo e aprile 
ma 
 
poi le piantine andranno seguite e annaffiate con costanza; 
durante l' estate poi, si può procedere comunque, ma, sarà 
 più difficoltoso 
 e 
 qualche pianta inevitabilmente morirà.
Per realizzare un giardino, ma anche una piccola  aiuola inoltre  è fondamentale controllare l' esposizione,  in quanto  
non  tutte le piante saranno adatte alla nostra esposizione.
Le lavande e le piante aromatiche ma anche le rose sono piante che  hanno bisogno nei mesi estivi,  di sole diretto, almeno per qualche ora al giorno in caso contrario non faranno una  bella fioritura e anche se vivranno avranno  un aspetto sofferente. 
Perciò se avete una zona piuttosto soleggiata oppure potete trasformarcela, potando una siepe, tagliando un albero, 
potrete realizzare un giardino di facile gestione con le nostre stupende lavande, meravigliose salvie ornamentali, phlomis, stachis, tanaceti, santoline,  gaure e  le profumatissime piante aromatiche, queste piante sono adatte al clima italiano   perciò possono essere piantate sia  nelle nostre montagne che vicino al mare, anche in luoghi siccitosi.
 Se temete
 che il vostro terreno  sia troppo povero o troppo argilloso 
 o altro vi consiglio di 
togliere  uno strato di circa
 6/10 cm di  terreno 
e  di aggiungere del buon terriccio 
 universale o mischiare 
 con la vostra terra, della torba di sfagno 
(che si trova in 
commercio in sacchi 
anche molto grandi).  
A questo punto sarà necessario lavorare il più profondamente possibile il terreno, così,  le vostre piantine riusciranno
 ad accrescere 
velocemente, poi 
per  l' ultima cosa rendete fino  il terreno.
 Se il vostro terreno è infestato da rovi, gramigna, convolvolo ed erbe perenni molto aggressive vi consiglio, di attendere
 qualche settimana 
per far rinascere 
queste erbe 
indesiderate e, a questo punto  trattare con diserbante totale;
  il diserbante totale agisce 
sulla vegetazione verde 
 e  si "seccheranno" tutte le piante alle quali 
verranno bagnate le foglie, 
 vi consiglio perciò', di fare attenzione ad evitare 
 con attenzione le 
 piante che desiderate tenere. 
Aspettare che le " erbe indesiderate" siano completamente secche fino alla radice poi estirparle senza muovere il terreno, 
 
a questo punto è 
possibile procedere con l' aiuola. 
   
Prima di iniziare a realizzare il vostro desiderato giardino, vi consiglio di scegliere con attenzione in base ai vostri gusti
 il tipo di giardino 
che vorrete avere, il tempo che desidererete dedicargli,  
in quanto le vostre piante rimarranno con voi 
per anni e al fine 
 di evitare spostamenti 
o realizzare un giardino scomposto
sarebbe indicato  partire da un semplice 
progetto 
che potete fare da soli, 
oppure,  nel caso desideriate acquistare le  nostre piante, 
potremo 
farvelo 
gratuitamente
 e online 
inviandoci la foto  
dell' aiuola e entro pochi giorni 
 vi rinvieremo la 
vostra foto 
modificata tramite fotomontaggio; 
A questo punto
 dovrete decidere se preferite  mettere del telo pacciamatura per controllare le erbe infestanti oppure 
se preferite non metterlo 
e togliere le 
erbe infestanti quando nasceranno. Se si desidera utilizzare il telo  pacciamatura
 coprire la zona con il telo  
 tagliarlo 20 o 30 cm 
più' largo da ogni lato e fare un solco 
laterale dove interrare perfettamente 
tutto il bordo del telo per evitare che il 
vento lo sollevi.
Poi procedere con l' ausilio del progetto  tagliando il telo a croce senza asportarlo, in modo da richiudere il foro 
appena messa a dimora  la piantina ed ora, se ritenete che sia necessario mettere l' impianto a goccia, stendendo  i tubi
 lungo le piante.
Finito tutto questo  nascondere il telo pacciamatura con corteccia di pino, argilla espansa, breccia.
L' annaffiatura delle piantine in tutti i casi andrà fatta abbondante e entro poche ore dall' impianto e successivamente 
al bisogno secondo la stagione e le varietà.
 


LA REALIZZAZIONE DEL NOSTRO GIARDINO DELLE SALVIE NEL 2012
A febbraio 2012  abbiamo definito una zona, abbastanza soleggiata, abbiamo fatto il nostro progetto, tenendo conto delle altezze dei colori,
 delle fioriture  abbiamo lavorato profondamente e affinato il terreno, abbiamo steso e interrato il telo pacciamatura, abbiamo fatto i tagli a croce
e piantato le salvie seguendo il progetto. Ogni sera abbiamo annaffiato le  piante messe a dimora. Una volta finito a marzo 2012 abbiamo tolto la terra 
rimasta  sopra il telo e chiuso i tagli a croce e coperto il telo pacciamatura con la corteccia di pino. abbiamo riaffinato il terreno e seminato il prato.
Dato che le salvie ornamentali non hanno un costante bisogno di acqua e non abbiamo facilità a portarla nei nostri campi non abbiamo 
messo l' impianto d' irrigazione.
Percio' per avere un bel giardino annaffieremo a mano 5 o 6 volte durante l' estate.
Il risultato a ottobre 2012 è eccezionale un bellissimo giardino già grande che ha fiorito da aprile a novembre.
 
 
foto marzo 2012
 
 
 
 
Foto marzo 2012
 
 
 Progetto con fotomontaggio del nostro giardino delle  savie
 
 progetti gratis giardini con piante aromatiche
 

Giardino delle salvie realizzato ottobre 2012

 


Istallazione telo pacciamatura, marzo 2012
 
  

 
Altre immagini  giardino delle salvie del Lavandeto di Assisi 
 
 
 
salvie ornamentali foto
 
 
Aiuola giardino delle salvie foto marzo 2012  con telo pacciamatura e realizzazione 
 

 
 
 
Le salvie sono piante bellissime anche se sconosciute, con fioriture che nei climi freddi vanno da aprile a novembre, l' accrescimento
è molto veloce, hanno bisogno di poca acqua e pochissime cure, produciamo e vendiamo anche ramite spedizione di una collezione di oltre 50 varietà
con una vasta gamma di colori e portamento. La posizione ideale è al sole o a mezz' ombra e si  possono  piantare singole, in gruppi o
abbinate ad altre piante aromatiche: lavande, rosmarino, phlomis, timi ecc..
 
Vai alla pagina salvie :Salvia officinalis e salvie ornamentali coltivazione per vedere il nostro assortimento
 
 
 
 


Inviateci tramite mail lavandeto@gmail.com le foto delle vostre aiuole e svilupperemo gratuitamente  il progetto  ed  una simulazione con le nostre stupende piante,in provincia di Perugia inviamo un nostro giardiniere per la manutenzione e la realizzazione di piccoli 
giardini e terrazzi. 
 

 
 


 
IL LAVANDETO DI ASSISI 
VIA DEI LAGHETTI, 15 
06088 CASTELNUOVO DI ASSISI (PG) 
Partita iva: 02702760543 
TEL 075 8043207 E 328 6482716 
 
piante aromatiche e mediterranee                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         
 
 
Comments