Biografia

Che sia con la sua chitarra o accompagnato dalla band esprime in modo semplice e autentico i colori della propria terra tra musica e poesia. Una musica che ha origine nelle canzoni popolari, che rivela testi attuali, che si evolve nella natura dei luoghi in cui vive. Una musica che racconta talvolta in lingua Italiana, talvolta in dialetto il profondo legame col creato.

Gianluca Di Santo nasce a Como il 21 Ottobre 1987.

La storia artistica comincia nella primavera del 2008 quando sale per la prima volta sul palco di una festa popolare con la sua chitarra e una manciata di canzoni dal repertorio cantautorale e canzoni proprie ricevendo il consenso del pubblico e iniziando una serie di serate nel comasco.


Nel 2011, dopo l’incontro con il violinista Emanuele Zanforlin e con un gruppo di amici dà origine ai Menagrama. Folk Band che si fa conoscere in breve tempo tra Como, Lecco, Varese, Brianza e il Canton Ticino.
Da quel momento la storia di Gianluca prosegue indissolubilmente con quella della Band comasca.

I Menagrama nel 2014 vengono scelti da
Davide Van De Sfroos per far parte del “Festival Terra&Acqua-Lago di Como”, durante il quale si esibiscono sul Piroscafo Patria nelle dieci date del Tour estivo. L’anno seguente sul palco della Curiera della Musica con lo spettacolo “Viaggio nelle terre del Folk” diventano i protagonisti della seconda edizione del Festival Terra&Acqua, suonano al Padiglione Lombardia ad Expo2015-Milano, e chiudono l’anno con il concerto al Capodanno di Como davanti a migliaia di persone.

Nel 2016 Gianluca raccoglie alcune sue canzoni, e grazie alla co-produzione Nicolò Leoni, e alla collaborazione con il poeta laghée Vito Trombetta pubblica il primo album in studio con i Menagrama. “Fèr de cavall”, L’album a Settembre entra nella lista dei candidati alla Targa Tenco 2016 nella sezione Album in dialetto.

Nel 2018, da solista, accompagnato dal maestro Daniele Mazzoni, con la canzone “
Colline solitarie” e musicando la poesia di Giovanni Pascoli “La mia sera”, vince il Premio Pascoli per la Musica indetto dal MEI a San Mauro Pascoli e partecipa alla Fiera del Mei2018 a Faenza per la rassegna "Tra musica e poesia"

Nel 2019 pubblica il singolo “Bevumm ul Cosia” che dà il via al nuovo tour dei Menagrama. Suona all’arrivo del Giro di Lombardia a Como,
e scrive con i Menagrama la sigla
"Viva la radio" per Radio Cantù.
Nel frattempo inizia la produzione del primo album solista "Legno Secolare". Autoprodotto e pubblicato il 16 Ottobre 2020.