CARATTERISTICHE DELLE PENTOLE COOK-O-MATIC

comuni a tutti i modelli del fabbricante nord-americano ("COOK-O-MATIC" "PRESTIGE" ,"INKOR", "LUSTRECRAFT", "LIFETIME" etc.)

IL PRODUTTORE NORD AMERICANO, PUR DIVERSIFICANDO LE VERSIONI E I MARCHI NEL CORSO DEL TEMPO, HA SEMPRE USATO, ED USA, UNA QUALITA' DEGLI ACCIAI INOSSIDABILI AL TOP NEL PANORAMA MONDIALE DEL SETTORE PER BELLEZZA, RESISTENZA, IGIENICITA' E SICUREZZA ALIMENTARE OLTRE CHE PER FACILITA' DI PULIZIA

INOLTRE (per tutti i modelli) :

HA CREATO UNA STRUTTURA COMPOSTA DA STRATI DI METALLI DIVERSI (MULTISTRATO) PER TUTTA LA PENTOLA (QUINDI ANCHE SUI LATI E NON SOLO SUL FONDO)

IN QUESTO MODO LA PENTOLA SI IRROBUSTISCE TOTALMENTE E, SOPRATTUTTO, SI OTTENGONO DISTRIBUZIONE E CONTENIMENTO OTTIMALI DEL CALORE AL SUO INTERNO

PER TUTTI I MODELLI COOK-O-MATIC, AVVALENDOSI ESSI GIA' DI UNA STRUTTURA MULTISTRATO, NON SAREBBE INDISPENSABILE L' AGGIUNTA DI ALTRI STRATI DI METALLO AL FONDO DELLA PENTOLA, TUTTAVIA ESSI SONO PRESENTI NEI MODELLI PIU' RECENTI ("PRESTIGE" ,"INKOR" ...) POICHE' AIUTANO A NON FAR ATTACCARE I CIBI DURANTE LE COTTURE ESEGUITE (VOLUTAMENTE O INAVVERTITAMENTE) CON PENTOLA SCOPERTA E CON FIAMME ALTE (il vecchio mod. Classico aveva solo i 3 strati, anche se molto spessi)

IL BORDO DELLA PENTOLA E' PIEGATO PIU' VOLTE SU SE STESSO IN MODO DA IRROBUSTIRSI (in un punto in cui, di solito, le altre pentole tendono a deformarsi per eventuali urti subiti) MA, SOPRATTUTTO, IN MODO DA CREARE UN ACCENTUATO "CANALETTO" (detto "SCANALATURA DI CONDENSAZIONE") CHE SI RIEMPIE DI UNA PARTE DELLE GOCCIOLINE D'ACQUA CHE SI FORMANO (PER LA CONDENSA DEL VAPORE) SOTTO AL COPERCHIO; TALE ACQUA, NEL "CANALETTO", AGISCE COME SE FOSSE UNA GUARNIZIONE, CREANDO UNA PERFETTA CHIUSURA (detto SIGILLO IDRAULICO) TRA PENTOLA E COPERCHIO

QUEST'ULTIMO, GRAZIE ALLA CALIBRATURA DELLA SUA FORMA E DEL SUO PESO NON SOLO SFRUTTA LE CARATTERISTICHE DEL "CANALETTO" SUL BORDO SULLA PENTOLA MA FA SI' CHE UN'ALTRA PARTE DELLE GOCCIOLINE D'ACQUA RICADA NELLA PENTOLA SFRUTTANDO, COSI', L'UMIDITA' NATURALE DEI CIBI

I COPERCHI SONO PROVVISTI DI UN PARTICOLARE AVVISATORE ACUSTICO CHE AVVERTE SE LA TEMPERATURA E' TROPPO ALTA E, QUINDI, INVITA AD ABBASSARLA Le pentole Cook-o-Matic, sia le versioni precedenti che le più recenti, richiedono delle fiamme posizionate al minimo

il meccanismo dell'avvisatore acustico è molto efficace ma, al tempo stesso, molto semplice e l'unica manutenzione è quella di una normale pulizia. I materiali sono omologati per il contatto con gli alimenti

TUTTO QUESTO PERMETTE DI OTTENERE COTTURE OTTIMALI (anche senza aggiunte di acqua e grassi -preservando vitamine, sali minerali etc.-) ED UN RISPARMIO DI ENERGIA (gas o elettricità) DI ALMENO IL 60%

IMPORTANTI CARATTERISTICHE SONO ANCHE QUELLE RELATIVE AI MANICI / MANIGLIE /POMOLI

IN GENERALE MANICI / MANIGLIE /POMOLI RAPPRESENTANO LA PARTE PIU' DEBOLE NELLA STRUTTURA DI QUALSIASI PENTOLA, PER CUI, NELLA COSTRUZIONE DELLE PENTOLE COOK O MATIC, (PER TUTTI I MODELLI) E' STATA POSTA UNA PARTICOLARE CURA NELLO STUDIO DEI MATERIALI E DEI SISTEMI DI APPLICAZIONE CHE GARANTISSERO :

COMODITA' E SICUREZZA NELL' USO : le maniglie, i manici lunghi e i pomoli sono di materiale isolante e sono anche provvisti di distanziatori/protettori per isolarli maggiormente e proteggerli da fiamme eccessive che superino, inavvertitamente, il fondo della pentola, questo permette di preservarli a lungo e di manovrare le pentole sul fuoco sempre, senza scottarsi.

VERSATILITA' : Si possono montare e smontare con grande facilita' (basta svitare/riavvitare la robusta vite di acciaio innossidabile) per una pulizia periodica piu' a fondo.

N.B. sulle pentole piccole e medio /piccole, di solito, è montato il manico lungo poichè esso dà la possibilità di usare una sola mano tenendo l'altra libera (vedi, per esempio, il caso in cui con una mano si inclina la pentola e con l'altra si usano attrezzi -come un cucchiaio, un mestolo etc.- per prelevare e tirare giù il contenuto)

POSSIBILITA' DI UTILIZZARE LE PENTOLE NEL FORNO : grazie all'ottimo materiale di cui sono fatti, non è necessario smontare i manici se si vogliono utilizzare le pentole nel forno (è, comunque, opportuno che il forno non superi i 200° gradi)

ANCHE IL DESIGN DI MANICI, MANIGLIE E POMOLI

è studiato per dare il massimo delle funzionalità, infatti :

- i pomoli dei coperchi hanno, quasi sempre, un design che permette di sorreggere in equilibrio il coperchio messo capovolto, ad uso di sottopentola, per poter sporzionare direttamente a tavola con la pentola o per poggiare la stessa sui piani dei mobili da cucina senza danneggiarli

-i manici e le maniglie, nella maggior parte dei casi, danno la possibilità di trattenere il coperchio della pentola, messo di taglio, in modo da non occupare altro spazio sui piani dei mobili da cucina, quando si ha necessità di tenere la pentola scoperta per un po' di tempo

ECONOMICITA' PER LE SOSTITUZIONI : gli attacchi, di acciaio, saldati sulle pentole sono fatti in modo tale che, in caso di brutte cadute delle pentole, le saldature, nel 99% dei casi, non subiscono danni e basta sostituire il manico senza dover sostituire tutta la pentola. Inoltre i materiali usati per manici corti, lunghi, pomoli e per le parti in ferramenta, sono di grande qualita' e, nonostante l'uso quotidiano, dureranno vari decenni.