“Tutti uniti contro la guerra”

La Diocesi e la Città di Cerignola per la pace


Si svolgerà martedì, 1° marzo 2022, in piazza Matteotti, a Cerignola, dinanzi al Teatro “Mercadante”, con inizio alle ore 19,30, la Manifestazione per la Pace, occasione propizia per esprimere la propria solidarietà nei confronti del popolo ucraino. L’iniziativa, organizzata dalla Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano e dal Comune di Cerignola, costituirà un importante momento di riflessione su alcune affermazioni di papa Francesco, secondo il quale “In ogni conflitto la gente è la vera vittima, che paga sulla propria pelle la follia della guerra”.

Con la presenza dell’amministratore apostolico della diocesi, Sua Ecc. Rev.ma Mons. Francesco Cacucci, e del sindaco della città, on. Francesco Bonito, la partecipazione di ogni cittadino, delle scuole di ogni ordine e grado, delle associazioni e delle diverse realtà presenti sul territorio, potrà esprimere la volontà di ciascuno di opporsi alla logica perversa della violenza.

“Auspichiamo – afferma don Pasquale Cotugno, direttore della Caritas diocesana – la risoluzione del conflitto contro il popolo ucraino, utilizzando metodi e strumenti nonviolenti che abbandonino la logica dell’immediato ricorso alle armi”.

“La nostra città – commenta il Sindaco di Cerignola Francesco Bonito – ribadisce contrarietà ad ogni guerra e ad ogni forma di oppressione. L’incontro di domani servirà a sottolineare, ancora una volta, su quali basi vogliamo che la nostra comunità cammini: ripudiamo la guerra e per questo invito la cittadinanza a partecipare numerosa”.

ORARI SANTE MESSE

PROGRAMMAZIONE ORDINARIA

Dal 31/10/2020 al 24/03/2021

FERIALE : ore 08:00 e 19:00

PREFESTIVO : ore 19:00

FESTIVO : ore 8:00 - 11:00 - 19:00

Dal 27/03/2021 al 27/10/2021

FERIALE : ore 08:00 - 19:30

FESTIVO : ore 08:00 - 19:30

ore 11:00 (sospesa Luglio ed Agosto)

ore 19:30 (sospesa Giugno Luglio ed Agosto)

ore 20:00 (Giugno Luglio ed Agosto)


LETTERA PASTORALE 2021-2022

LUIGI RENNA

VESCOVO DI CERIGNOLA - ASCOLI SATRIANO


LA PENTECOSTE CONTINUA...

Rinnovarci nel cammino sinodale e nell'annuncio del Vangelo