CHI SIAMO

INTRODUZIONE STORICA

La “Fondazione Casa De Senibus – Scuola Materna Joannis” nasce nel 1955 dal legato testamentario della sig.ra Marianna De Senibus che, ultima rappresentante dell’omonima famiglia, lasciò tutto il suo patrimonio alla comunità di Joannis affinché fosse costituito un asilo d’infanzia che ancora oggi ha sede nella villa ove risiedeva la famiglia De Senibus, in via L. Da Vinci 5 a Joannis di Aiello del Friuli.
La Fondazione, nata come I.P.A.B. (Istituzione di Pubblica Assistenza e Beneficenza), è dal 2005 una fondazione di diritto privato riconosciuta con Decreto del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia 10 maggio 2005, n. 0128/Pres. ed iscritta dal 20 maggio 2005 al n. 125 del Registro regionale delle Persone Giuridiche tenuto presso la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.
Nel 2001 la scuola dell’infanzia ha ottenuto la parificazione rispetto alle scuole statali con il Decreto Ministeriale di riconoscimento della parità Protocollo 3088/571 del 03.07.2001.
Dal 2002 è iscritta alla F.I.S.M., Federazione Italiana delle Scuole Materne, alla quale sono iscritte, nella sola provincia di Udine, ben 68 scuole dell’infanzia.
La Fondazione, che non ha scopo di lucro, è un ente completamente apolitico ed apartitico, autonomo da qualsiasi altro ente pubblico o privato. Nel nostro territorio è un’istituzione “unica” non essendoci altre istituzioni private, che gestite direttamente da una comunità, possono vantare le stesse origini e la stessa storia. 
A partire dal 1° settembre 2014 la scrivente Fondazione gestisce anche l’asilo nido integrato alla scuola dell’infanzia.

AMMINISTRAZIONE E PATRIMONIO

La Fondazione è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da cinque persone, elette dai capifamiglia del paese di Joannis, che restano in carica quattro anni e prestano la loro opera a titolo completamente gratuito in quanto non percepiscono né compensi né rimborsi spese.
La Fondazione ha un proprio patrimonio le cui rendite sono impiegate esclusivamente per coprire le spese di gestione della scuola dell’infanzia che vive anche grazie alle rette di frequenza ed ai contributi che annualmente vengono erogati degli enti pubblici (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Aiello del Friuli) e dei privati (banche, associazioni, società e privati cittadini).
Le uscite consistono esclusivamente in spese per la gestione ordinaria della scuola dell’infanzia e dell’asilo nido integrato.

 SCOPI

La Fondazione ha come scopo principale, se non esclusivo, la gestione della scuola dell’infanzia, dell’asilo nido ad essa integrato e l’esercizio di attività educative e sociali. Molte di queste attività si basano sul contributo di personale volontario che presta la propria opera gratuitamente.
Nata per ospitarvi i bambini di Joannis, la scuola dell’infanzia, oggi, accoglie bambini provenienti anche da Aiello del Friuli e dai paesi limitrofi.
Nel corso del mese di luglio vengono organizzati due turni di Centri Estivi ai quali partecipano anche bambini iscritti ad altre scuole dell’infanzia.
Sempre nei mesi estivi, la Fondazione mette gratuitamente a disposizione il proprio parco per lo svolgimento delle iniziative organizzate da altri enti ed associazioni locali.