San Giuseppe

Scuola d'infanzia di Parma

Scuola dell'infanzia San Giuseppe

P.le Don R. Dagnino 1 - 43125 Parma

Tel. 0521.282102 Fax 0521.385789

Mail scuolamatsgiuseppe@tiscali.it

COD. MECC. PR1A00300T

La Scuola dell’Infanzia “S. Giuseppe “di Parma è all’interno del circuito della Federazione Italiana Scuole Materne ed è profondamente radicato sul territorio . Ospitata nella stessa struttura e nello stesso quartiere dal momento della sua nascita , riveste un ruolo tra i più importanti realtà educative di ispirazione cattolica della città.

Il servizio è accolto all’interno di una bellissima struttura privata che si sviluppa su 2 piani . Lo stabile che la ospita stupisce per la presenza di una ampia area cortiliva, di un giardino, ed i servizi offerti hanno raggiunto negli ultimi tempi un alto standard qualitativo, diventando un validissimo supporto per le famiglie che necessitano di un luogo sicuro ed accogliente per i loro bambino , gestito da personale altamente qualificato.

La connotano:

  1. la gestione diretta dell’Ordine delle suore della Divina Provvidenza in base a precise disposizioni legislative nazionali e da specifico regolamento interno.
  2. la presenza di una Coordinatrice e di insegnanti accuratamente selezionate, provviste di appositi titoli di studio e con esperienza,
  3. insegnanti provvisti del titolo specifico in caso di presenza di bambini diversamente abili,
  4. operatori ausiliari e cuoche, che gestiscono la cucina interna tenendo conto della stagionalità, proponendo ai piccoli ospiti menù adeguati alla fascia di età e al fabbisogno giornaliero: Il personale di cucina si occupa inoltre della produzione di diete particolari per intolleranze o scelte alimentari/religiose della famiglia. Il menù è approvato dall’Ausl di Parma.
  5. ha posti in convenzionati con il Comune di Parma

In ambito educativo inoltre, la sua specificità consiste nel saper coniugare in modo professionale i seguenti elementi:

  1. progetto pedagogico –educativo specifico per la fascia 3-6 in una ottica di continuità per seguire i bambini e le loro famiglie
  2. l'interazione nel tessuto ambientale e sociale circostante: in rete con il servizio di neuropsichiatria infantile, le biblioteche della zona, il teatro delle Briciole e con molti altri servizi educativi del Settore e del Territorio
  3. la possibilità di personalizzazione dei tempi di frequenza
  4. distinguersi per l’organizzazione partecipata , con valorizzazione delle famiglie che collaborano alla realizzazione del progetto educativo in uno spazio che supporta il confronto tra competenze educative diverse

L’ORGANIZZAZIONE

La scuola dell'infanzia “SAN GIUSEPPE”è formata da 3 sezioni miste per età : COCCINELLE, API E FARFALLE

E’ connotata da :

- Spazi strutturati in modo da evitare disorientamento nei piccoli, predisposti in modo da favorire l'autonomia di ognuno.

- Atteggiamento di ascolto, attenzione e disponibilità per facilitare la comunicazione tra adulti e tra bambini.

- Osservazione attenta dei bambini, per evidenziare attitudini, preferenze, necessità e difficoltà di ognuno.

Il team dei docenti predispone ad inizio anno scolastico i colloqui con i genitori per conoscere: abitudini, bisogni e problemi dei nuovi bambini. Pertanto i rapporti scuola-famiglia sono valorizzati attraverso i seguenti incontri:

colloqui iniziali;

colloqui periodici su richiesta degli interessati (genitori e/o insegnanti);

elezione dei rappresentanti di classe e del comitato mensa;

colloqui con il Coordinatore Pedagogico su richiesta.

Ormai da diversi anni il gruppo docente ha posto particolare attenzione nell’organizzazione della vita scolastica e nella predisposizione di uno stimolante ambiente di vita, di relazioni e di apprendimenti, proponendo l’utilizzo ottimale e la valorizzazione, a scopi educativo-didattici, delle risorse umane e materiali, dei tempi e degli spazi esistenti nella scuola. Inoltre, al fine di migliorare lo standard di qualità della scuola e raggiungere la generalizzazione della frequenza, sulla base dell’esperienza positiva degli anni scolastici trascorsi, il gruppo incentiva l’organizzazione laboratoriale per fasce d'età. Infatti tutti i giorni dalle ore 10.15 le 3 sezioni si organizzano per gruppi di età omogenea con una insegnante di riferimento che segue il gruppo nei tre anni di frequenza.

Questa organizzazione consentirà ai bambini ed alla bambine di avere:

  • una pluralità di interventi educativi,
  • una vasta gamma di proposte ed opportunità operative ed esplorative e, quindi, maggiori opportunità di apprendimento,
  • uno stile di apprendimento prevalentemente non istruttivo.

Ai docenti di:

  • valorizzare le proprie competenze professionali ed attitudinali;
  • rafforzare la collegialità e la corresponsabilità.

TEMPI

L’attività scolastica è articolata in otto ore giornaliere, dalle 8.00 alle 16.00, per cinque giorni la settimana, dal lunedì al venerdì, dal 1 di settembre al 30 giugno . L’ingresso per tutti i bambini è dalle ore 8.00 alle ore 9.00, mentre l’uscita e ’dalle ore 15.30 alle 16.00. Si offre inoltre l’opportunità di una prima uscita dopo il pasto dalle ore 12.30 alle ore 13.00. Considerata la valenza pedagogica del tempo-scuola, sarà cura dell’insegnante ottimizzarne l’uso, ordinandolo in modo flessibile e rispettoso del bisogno dei bambini/e. In particolare, la compresenza delle docenti nella fascia centrale della giornata scolastica (dalle 9.15 alle 13.15 di ogni giorno) è utilizzata per svolgere attività laboratoriale e percorsi di apprendimento per fascia d'età a sezioni aperte.