DIDATTICA

Per la diffusione del Gioco Intelligente anche tra studenti e docenti

LIBRI e DOCUMENTI

“Giochiamo?” Una domanda ripetuta cento, mille volte da un bambino, da un ragazzo, da un adulto. Con la crescita i giochi cambiano, evolvono, diventano più complessi. Quello che non cambia è l'impatto che hanno su di noi, sul nostro sviluppo. Perché allora non introdurre il gioco a scuola? E perché non mostrare agli studenti delle scuole secondarie, di primo e secondo grado, come creare un gioco, trasformandoli da passivi spettatori di cellulari e console ad agenti attivi, dinamici e creativi? Questo libro presenta dieci tipologie di progetti completi, che spaziano dai giochi da tavolo ai giochi di ruolo ai videogame, comprensivi di suggerimenti per organizzare il lavoro, griglie di valutazione, collegamenti alle competenze di base e, non ultimo, esempi di progetti svolti realmente! Creare giochi non è un gioco, ma può essere altrettanto divertente e, soprattutto, formativo!

Lo trovate in vendita QUI

PROGETTI ATTIVI

Dall'A.S. 2012/13, l'Istituto Tecnico Economico Turistico Marcelline Tommaseo ha istituito il Game Design come materia curriculare all'interno dell'insegnamento di Informatica al secondo anno. L'insegnamento verte sulla realizzazione di un Videogame completo, conforme al Manifesto del Gioco Intelligente, o di progetti analoghi, corredando il tutto con nozioni storiche e applicative, allo scopo di rafforzare il lavoro di gruppo e far conoscere agli studenti la realtà dietro un medium complesso ma da loro comunemente usato.

Per vedere i giochi realizzati grazie a questa collaborazione, cerca il drago blu nella sezione videogiochi.

Ogni anno proponiamo agli studenti delle scuole medie inferiori un incontro per provare a Giocare di Ruolo, con gli studenti delle superiori a fare da master.

Gli studenti delle superiori condurranno i ragazzi delle medie in un mondo fatto di coraggiosi cavalieri ed audaci piratesse, potenti maghe e schivi elfi, per una mattina dedicata al Gioco Intelligente.

Scopo di questo progetto è insegnare, in modo divertente, i valori del lavoro di gruppo, della collaborazione e dello storytelling attraverso un medium, il gioco, ormai troppo spesso relegato a pratica infantile o, per i grandi, identificato con i soli videogiochi.

Qui si torna indietro: carta e matita, dadi, fantasia e, soprattutto, tanta interazione con gli altri.

Regolamento? La Spada Nera, ovvio.

Dopo qualche anno in cui insegnavo matematica, mi sono reso conto che il libro di testo era un ostacolo tra me ed i miei studenti, che preferivano di gran lunga studiare direttamente sugli appunti. Non che io dicessi cose differenti da quelle scritte sul libro, ma vi era un differente approccio agli argomenti, tanto che molti usavano il testo esclusivamente come eserciziario.

Ok, via il libro, allora: una spesa in meno per le famiglie, un carico in meno per la schiena dei ragazzi e, creando il portale Affascimate, ora i miei studenti sanno dove andare a ripassare. Man mano si stanno aggiungendo i video realizzati direttamente dai miei studenti.

Per accedere cliccate QUI

PROGETTI CONCLUSI

Nell'anno scolastico 2017/18, al posto del "Progetto Videogame", gli studenti dell'Istituto Marcelline Tommaseo hanno progettato e realizzato una propria console per il retrogaming, la MT18, curando rapporti con i fornitori, marketing e commercializzazione.

CONCORSO CREA IL TUO VIDEOGIOCO

"Crea il tuo Videogioco" (A.S. 2015/16) è stato un concorso per le scuole medie, sfidate a realizzare un gioco con RPG Maker VX ACE LITE.

I progetti vincitori hanno fatto parte del gioco DEATH: DARK LEGENDS

Accedi al sito del concorso