Le tappe e le tracce GPS

del Cammino di S. Agostino

Le Frecce del Cammino

Il Cammino di S. Agostino è dotato di una freccia gialla, disposta su adesivo con sfondo azzurro. Permangono sul percorso alcune precedenti indicazioni in vernice gialla, apposte nei primi anni di nascita del Pellegrinaggio.

Il Cammino di Sant'Agostino prende il via dalla Città di Monza, speculare alla Città di arrivo - Pavia - nella sua origine Longobarda. Da qui parte il Fiore, un percorso circolare chiuso di 346 km, da percorrere idealmente in 15 giornate di cammino: esso inizia e si conclude a Monza, toccando 30 Santuari mariani e transitando per Rus Cassiciacum, ove Agostino soggiornò sei mesi e si convertì alla fede cristiana, prima del battesimo milanese.

Video del Fiore della Rosa: 1. da Monza a Monguzzo 2. da Monguzzo a Bevera 3. da Bevera a Monza

E’ un percorso da Monza a Milano in direzione ovest-est di 98 km lungo il canale Villoresi e le Vie d’Acqua della valle dell'Olona nell’area Expo 2015, della durata di 4 giorni a visitare 8 Santuari mariani e garantire il collegamento a piedi al percorso ai pellegrini che giungono all’aeroporto di Malpensa.

Video della Foglia Occidentale: Monza, Saronno, Busto Arsizio, Rho, Milano.

E’ un percorso da Milano a Monza in direzione est-ovest di 107 km lungo i due canali Villoresi e Martesana e il fiume Adda, della durata di 4 giorni a toccare 8 Santuari mariani e garantire il collegamento a piedi al percorso ai pellegrini che giungono all’aeroporto di Orio al Serio.

Video della Foglia Orientale: Milano, Gorgonzola, Caravaggio, Trezzo sull'Adda, Monza.

E' un percorso sostanzialmente rettilineo che unisce le città di Monza, Milano e Pavia lungo il Naviglio Pavese, per un totale di 69 km, della durata di 3 giorni a raggiungere 4 Santuari mariani. E' il percorso di chiusura del Cammino, che conduce il pellegrino alle reliquie di Sant'Agostino.

Video del Gambo pavese: Monza, Milano, Certosa di Pavia, Pavia.

Il Cammino di Sant'Agostino ha un'ulteriore percorso da Genova a Pavia (ovviamente percorribile anche in senso inverso), finalizzato a ripercorrere la strada che le reliquie agostiniane fecero, nella traslazione medioevale da Genova a Pavia lungo l'antica Via del Sale, effettuata per decisione del re longobardo Liutprando. Caratterizzato da territori appenninici spesso ancora incontaminati, sviluppa un percorso di 150 km da percorrersi idealmente in 10 giornate di cammino.

Video del Gambo genovese: da Genova a Pavia, o viceversa.

Il Cammino di Sant'Agostino prosegue per oltre 600 km nei territori del Nordafrica, a toccare le città agostiniane di Ippona, Tagaste e Cartagine (oggi Annaba, Souk Ahras e Tunisi) con denominazione Via Augustina e sotto il coordinamento dell'omonima Associazione, contattabile tramite il sito www.via-augustina.org.

Aeroporti, porti e raccordi

Il Cammino di Sant'Agostino è collegato a quattro aeroporti internazionali (Malpensa Terminal 1, Linate, Orio al Serio e Genova) e al porto di Genova. Il pellegrino può partire direttamente da ciascuno di questi scali e procedere direttamente in direzione del percorso del Cammino. E' indicato anche il percorso che collega la città di Como al tracciato ufficiale, e il notevole raccordo di due giorni indicativi a piedi che lega il Cammino di Sant'Agostino al Cammino dell'Alta Via delle Grazie in val Seriana, da Imbersago a Bergamo passando per i luoghi di Papa Giovanni XXIII.

Cliccando sul link qui sopra o sull'icona a fianco, vengono resi disponibili in file .zip le tracce del percorso completo, in formato elettronico standard GPX.