Presentazione

In evidenza

Sono aperte le iscrizioni per il 2018

Perché iscriversi al Gruppo Italiano di Fotochimica? Cerca qui la risposta.

Vincenzo Balzani premiato dalla I-APS
Il socio e past-president prof. Vincenzo Balzani è il vincitore della prima edizione del Premio "Nicholas J. Turro", assegnato dalla Inter-American Photochemical Society. Nel mese di Ottobre 2017 il Prof. Balzani è stato anche insignito del premio Leonardo da Vinci della European Academy of Sciences.


Il Gruppo Italiano di Fotochimica è una libera associazione di fatto, apolitica e senza scopo di lucro, che riunisce quanti operano nel settore della fotochimica nelle Università, nei centri di ricerca e nelle industrie.

Gli obiettivi del GIF sono
  1. favorire e promuovere in Italia gli studi e le ricerche che hanno come tema centrale d'interesse l'azione chimica della luce, abbracciando aspetti delle numerose aree legate al carattere interdisciplinare della fotochimica quali ad esempio fotofisica, fotobiochimica, fotografia, spettroscopia e chimica delle radiazioni
  2. promuovere lo sviluppo dell'insegnamento della fotochimica
  3. coordinare l'organizzazione di convegni, seminari e scuole a livello nazionale
  4. diffondere e coordinare in Italia le iniziative e le attività della European Photochemistry Association (EPA).

Attività

Il Gruppo Italiano di Fotochimica
  • è il punto di incontro per i docenti e i ricercatori italiani che si occupano di fotochimica: raccoglie contatti e favorisce gli scambi di informazioni
  • promuove iniziative scientifiche e divulgative su chimica e luce, patrocinando e organizzando incontri e convegni
  • partecipa a iniziative internazionali attraverso la European Photochemistry Association (EPA), della quale rappresenta la sezione italiana
  • organizza ogni anno un convegno nazionale di fotochimica
  • favorisce la partecipazione di giovani ricercatori al convegno nazionale assegnando borse di studio
  • organizza ogni tre anni un corso nazionale di introduzione alla fotochimica
  • seleziona e premia i migliori giovani ricercatori nel settore (premi per tesi di dottorato e migliore presentazione al congresso annuale)