Being a cronopio in 2000s

Ancora non si è capito che soltanto nel divertimento, nella passione e nel ridere si ottiene una vera crescita culturale

Dario Fo

Incontro su Dante e l'astronomia del 28 ottobre 2021

@Fondazione Lombadia per l'Ambiente


Stefano. Stefano Sandrelli.

Felice di essere toscano di Piombino, vivo a Milano. Sono laureato in fisica (Università di Pisa); ho un dottorato in astronomia (Università di Bologna) e un Master in comunicazione della scienza (SISSA, Trieste).

Ho appena accettato una nuova sfida: coordinare l'Italian Office of Astronomy for Education della IAU (International Astronomical Union). Un nome lungo per dire una bella cosa: ci occupiamo di scuola primaria per i paesi associati alla IAU (circa 100 a livello mondiale) e di scuole di ogni ordine e grado per i paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Vediamo cosa si riesce a fare.

Sono Coordinatore italiano delle attività di divulgazione e di didattica della IAU (NOC & NAEC)

stefano sandrelli.CVweb.pdf

Lavoro all'Istituto Nazionale di astrofisica da prima della sua nascita, dal 1 marzo 1999.

Ho lavorato dal 1999 al 2015, anche per l'Agenzia Spaziale Europea.

Tengo conferenze pubbliche, organizzo laboratori e lezioni per ragazzi, attività per bambini (Enquiry Based Learning, Problem Based Learning). Didattica formale e informale, tinkering, gaming.

Anche consulenze, corsi di formazione per docenti e manager - scolastici e non. Engagement eccetera eccetera. Ogni tanto invento dei giochi.

Scrivo.

Amo le persone che inciampano, che tossiscono e che perdono l'autobus d'un soffio. E quelli che, mentre navigano in rete, la rete cade, ma loro non se ne accorgono e continuano a navigare.


Di Luna in luna, Feltrinelli, 2019, illustrata dal mitico Alessandro Baronciani.

Con un'intervista a Samantha Cristoforetti.

No: non è (solo) un libro sull'allunaggio. Si parla dell'esplorazione robotica di Marte e di alcune lune incredibili di Saturno e Giove. Roba da leggere!