La nostra storia

RISPETTO PER IL PASSATO

Ha più di 50 anni di storia, Geico. È stata fondata da Giuseppe (Pippo) Neri e da Giancarlo Mandelli, e in quel periodo si chiama Neri & Mandelli. Già poco dopo arrivano le prime, importantissime, partnership: in un primo momento con Drysys Equipment, che dal 1905 insieme a Carrier si occupa di impianti per il trattamento e la verniciatura di scocche auto, poi con l’inglese Haden, colosso internazionale del settore. La crisi petrolifera e il clima politico teso degli anni ’70 scombinano gli equilibri in gioco: la Haden Drysys vende le sue quote a Gecofin, in mano alla famiglia Neri. Cresce nel frattempo Geico, una controllata del Gruppo: a capo della sua filiale in Nigeria c’è Ali Reza Arabnia, genero di Pippo Neri, richiamato poi in Italia per dirigere la FAST, un’azienda di tintometri e miscelazione di vernici. Il 4 febbraio del 1994 muore Pippo Neri: Arabnia e sua moglie Laura prendono il controllo della società, che nel 1997 entra, per il 51% delle quote, nel portafogli di Comau, azienda del Gruppo Fiat. Nel 2006, Geico torna nelle mani della famiglia Arabnia, che rileva i brevetti della Haden Drysys e crea una rete internazionale chiamata allGeicoproject. È di nuovo una crisi, quella economica del 2009, a rimettere in discussione l’assessment aziendale: a dispetto della congiuntura economica sfavorevole, Arabnia decide di puntare tutto su innovazione e sviluppo, in modo tale da essere competitiva e spiazzare i suoi competitor alla ripresa del mercato. È così che nasce il Pardis Innovation Centre, ovvero il centro di ricerca e sviluppo di Geico, il suo fiore all’occhiello.

AMORE PER IL PRESENTE

Nel 2011 viene siglata l’alleanza con Taikisha, il colosso giapponese specializzato nella realizzazione di impianti per la verniciatura delle scocche automobilistiche. Il 49% delle azioni rimane in possesso di Gecofin, che può così contare su una maggiore solidità finanziaria e aprirsi a un più ampio processo di internazionalizzazione, pur mantenendo il primato tecnologico. Nel 2013 viene infatti inaugurato il nuovo Pardis Innovation Centre, il più importante centro R&D al mondo nel settore della verniciatura delle scocche, massima espressione della filosofia Geico. In occasione del suo cinquantesimo compleanno, Gecofin inaugura per Geico e per i suoi dipendenti il Giardino dei Pensieri di Laura, il luogo ideale dove trovare il giusto benessere psico-fisico.

GRANDISSIMA FIDUCIA PER IL FUTURO

Per noi il futuro ha una data, un nome e un obiettivo: 16 giugno 2020, Energy Independence Day, realizzare impianti di verniciatura a zero impatto ambientale. In Geico il futuro è green.

Storia di Geico.pdf
Company Profile_Agosto 2017.pdf

La nostra storia anno per anno

Company Profile

Profilo Geico_2016_LONG800.pdf

La nostra storia in due pagine

I Nostri loghi negli anni


in collaborazione con