Deutsche Alpenstrasse

La mitica Deutsche Alpenstrasse, in italiano "La Strada Tedesca delle Alpi" o "Strada delle Alpi bavaresi", è un percorso estremamente tortuoso che costeggia il confine meridionale della Germania con l'Austria, attraversando paesaggi alpini esageratamente belli con scorci panoramici mozzafiato. Al contrario delle nostre strade alpine, la Deutsche Alpenstrasse presenta carreggiate ampie, percorribili in sicurezza anche a velocità sostenute. Insomma, un vero paradiso per i motociclisti.

Il percorso ufficiale della Deutsche Alpenstrasse, realizzata nel 1930 seguendo un prestigioso progetto di Hitler per riqualificare i luoghi più belli della Germania, parte da Lindau nei pressi del lago di Costanza.

Poco più avanti ci aspetta Fussen con un delizioso centro storico molto somigliante a quelli dei nostri borghi alpini e poco oltre i fiabeschi castelli del "re pazzo": il Castello Hohenschwangau e il fantastico Castello Neuschwanstein.

Costeggiamo il Bannwaldsee alla volta di Oberammergau, la città degli intagliatori di legno e degli affreschi a cielo aperto chiamati "Lüftlmalereien", e a pochi chilometri si può ammirare il castello di Linderhof dove ancora Ludwig volle far rivivere fantasie architettoniche unite a splendori dell’arte barocca e poi Garmisch.

Superto Reit im Winkl, la stazione sciistica che è stata la culla di molti campioni di sci tedeschi, e il Königssee, il lago più pulito del mondo, ci avviamo alla volta di uno dei luoghi più suggestivi di questo viaggio in moto tra le Alpi bavaresi: la Kehlsteinhaus, il famoso Nido dell'Aquila di Adolf Hitler e della sua compagna Eva Braun. Purtroppo questo incredibile belvedere sulle Alpi non si può raggiungere in moto

Luglio 2017