Introduzione

NUOVE TECNOLOGIE E TUTELA DEL TERRITORIO 
IL GRUPPO INTINI ORGANIZZA UNA SCUOLA ESTIVA INTERNAZIONALE

Dal 23 agosto al 3 settembre 2010, 15 professionisti stranieri a Noci per studiare e ottimizzare le opportunità offerte dalle nuove tecnologie per il rilievo del territorio

 

Il Gruppo Intini, attraverso la Società collegata SMA Spa, operante nel settore della prevenzione, gestione e valorizzazione delterritorio, ha organizzato e sponsorizzato la prima Scuola estiva internazionale «Nuove tecnologie e tutela del territorio» che si tenuta a Noci, nella splendida cornice della Masseria Sorresso – da lunedì 23 Agosto sino a venerdì 3 Settembre. Obiettivo della Scuola, coordinata dal Prof. Pietro Grimaldi, Cultore di Fotogrammetria Architettonica del Politecnico di Bari, è stato avviare una più stretta collaborazione tra docenti e professionisti, nazionali e stranieri, per studiare e ottimizzare le opportunità offerte dalla nuove tecnologie per il rilievo del territorio.


Con una full immersion di dieci giorni, quindici professionisti tra i 20 e i 45 anni, provenienti da Romania, Turchia, Venezuela, Brasile hanno dato vita ad un «campo scuola» volto da un lato a rappresentare il bene architettonico proprio della Masseria Sorresso nell’ambito del vasto patrimonio rurale nocese, e dall’altro a rilevare l’intero complesso masserizio con moderne tecnologie contribuendo così attivamente alla sua valorizzazione. 

I partecipanti stranieri erano esperti di beni culturali, di tecnologie di telerilevamento e di tutela e valorizzazione del territorio.

Al campo scuola hanno partecipato anche numerosi dipendenti del Gruppo Intini, che hanno sposato in pieno la logica aziendale, sempre attenta alla crescita professionale attraverso la continua formazione. 
La scuola estiva è stata, così, un momento di confronto continuo tra diverse metodologie di approccio al lavoro e ai sistemi tecnologici, divenendo un indiscutibile momento di arricchimento del bagaglio culturale e professionale.


La scuola ha ottenuto il Patrocinio del Comitato regionale Geometri Puglia, dell’Associazione Geometri Italiani Topografi, la collaborazione del Dipartimento di Lingue e Tradizioni Culturali Europee dell’Università degli Studi di Bari e l’adesione di numerosi sponsor tecnici operanti nel settore della documentazione del territorio: 
SISGEO S.r.l., LEICA GEOSYSTEM S.p.A., BOVIAR S.r.l., C&C CONSULTING S.r.l., GEOTOP S.r.l
.