Liceo Scientifico Statale "A. Einstein" - Milano

ivan.cervesato@liceoeinsteinmilano.gov.it


L’insegnare è più difficile dell’imparare perché insegnare significa: lasciare imparare. L’autentico insegnante non lascia addirittura imparare nient’altro che l’imparare. Perciò il suo fare suscita spesso anche l’impressione che presso di lui non si impari propriamente niente, a condizione che ora inavvertitamente si comprenda sotto ‘imparare’ solo il procurarsi conoscenze utili.
(M. Heidegger, Che cosa significa pensare

"L'Assemblea ha pensato e redatto la Costituzione come un patto di amicizia e fraternità di tutto il popolo italiano, cui essa la affida perché se ne faccia custode severo e disciplinato realizzatore." 
(U. Terracini) »







Un'interessante riflessione (a proposito di "tecnologie digitali")
(e se lo dice Steve Jobs...)

(per i figli di chi ha fatto i miliardi con le ICT, solo scuole tradizionali!)

Attenti al computer (dicono negli USA. In Italia no: "coding è bello". Per legge.)









A che cosa serve la matematica?  QUI la (divertente) risposta.