iPESKA Summer School

Dal 1 al 6 luglio 2019 si terrà a Cagliari la Summer School iPESKA (italian Pulsar Experiments with SKA). La scuola è rivolta ad una selezione di studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Sardegna e del resto d'Italia, che si sono distinti nelle fasi interregionali delle Olimpiadi Italiane di Astronomia.

La scuola tratterà principalmente di astronomia alle onde radio e in particolare dello studio delle pulsar, sorte di buchi neri mancati, la cui regolare emissione di impulsi fa sì che possano essere utilizzate come orologi di precisione per lo studio del cosmo.

Durante la scuola gli studenti avranno la possibilità di visitare il nuovissimo Sardinia Radio Telescope, un telescopio di 64 metri di diametro per raccogliere le onde radio dallo spazio più profondo, che sorge ad appena 35 km dall'Osservatorio Astronomico di Cagliari (sede della scuola), nel comune di San Basilio.

Oltre a SRT, gli studenti impareranno a conoscere lo Square Kilometre Array (SKA), uno degli strumenti di punta della radioastronomia del futuro, che permetterà di fare enormi passi avanti nello studio delle pulsar e non solo.

Alcune delle 64 antenne del radiotelescopio sudafricano MeerKAT

La scuola è finanziata, in parte, dalla Regione Autonoma della Sardegna utilizzando le risorse della Legge Regionale 7 agosto 2007 n. 7 (anno 2015) "Capitale umano ad alta qualificazione", nel contesto del progetto di ricerca CRP 18 "Test della relatività generale con il Sardinia Radio Telescope" (P.I. M. Burgay), e, in parte, con le risorse del research grant "iPESKA" (P.I. A. Possenti) finanziato con la call nazionale Prin-SKA / CTA approvata con il DPR 70/2016.

Si ringraziano il Comitato Olimpico delle Olimpiadi Italiane di Astronomia e la Società Astronomica Italiana per il supporto e la gentile collaborazione.