Tipologia di Bicchieri

Altglass: bicchiere da birra cilindrico dal vetro sottile per dare la giusta sensazione di freschezza al tatto, ha una capacità di 25 cl ed è adatto per le birre Alt.

Kölschglas: bicchiere da birra cilindrico che non alterare la schiuma, dalla capacità di 20 cl, indicato per le birre Kölsch.

Mass: tipico boccale da birra tedesco, con capacità di 1 lt, in vetro spesso con manico, per non alterare la freschezza, lavorato, per esaltare il perlage della birra, e cilindrico, in modo da non alterare la schiuma. È nato per le Marzen e le Export e oggi è considerato il bicchiere universale per la birra. Esiste una variante del boccale tedesco in ceramica, ottimo per conservare la temperatura della birra, anche se più delicato. In altre regioni sono diffusi formati più piccoli, in particolare da 0,5 lt.

Boccale in vetro: è molto simile al Mass, ma con superficie liscia che non evidenzia il perlage. La versione bavarese è più svasata alla base rispetto a quella britannica che invece è perfettamente cilindrica. È particolarmente indicato per servire le birre Pale Ale, insieme alle altre Ale.

Pinta Imperiale Nonick: la classica pinta inglese, ha la forma di un cono rovesciato con un rigonfiamento (nonick) nella parte superiore. Contiene una pinta imperiale e cioè 0,568 lt ed è adatto per le Ale tipicamente inglesi.

Pinta Imperiale Irlandese: simile alla pinta inglese ma con un restringimento alla base del bicchiere che permette un minore scambio termico tra mano e birra. È ideale per le Stout.

Weizenbecker: è un calice molto slanciato e stretto con una svasatura nella parte alta necessaria a controllare la schiuma. Ha una capacità di 0,5 lt ed è ideale per servire birre di frumento come le Weiss e le Weissen.

Jelly: bicchiere da birra largo e spesso, di origine francese, usato per degustare le Blanche.

Colonna conica: è un calice dalla forma slanciata e affusolata che evidenzia il perlage e il colore della birra. Nato per esaltare le Pilsner, mantiene la schiuma e diffonde gli aromi ad ogni sorso.

Colonna biconica: bicchiere da birra di medio spessore con una forma allungata che si allarga al centro e si restringe sulla bocca. È indicato per le Pils belghe.

Flute: calice allungato, dallo stelo alto e sottile, favorisce la conservazione della temperatura di servizio, regola le correnti aromatiche e conserva le noti acide, il che lo rende adatto per le la frizzantezza delle Pils e l’acidità delle Lambic.

Balloon: è un calice con una superficie molto ampia per favorire lo scambio termico senza temere le ossidazioni. La bocca è a chiudere per mantenere la schiuma e la sua ampiezza favorisce lo sprigionarsi degli aromi. Va utilizzato per birre ad alte gradazioni alcoliche e con profumi complessi, come le Barley Wine e le Imperial Stout.

Snifter: è molto simile al Balloon, dal quale si differenzia solo per il gambo più corto. Anch’esso è usato per birre alcoliche e complesse come Old Ale, Barley Wine ed Eisbock.

Goblet: calice con stelo alto e spesso e coppa ampia che esalta gli aromi delle birre complesse. È utilizzato per degustare le Dubbel.

Pokal: è un calice con fusto troncoconico, stelo corto e piede robusto. L’ampiezza media permette un giusto equilibrio tra il contenimento della schiuma e il rilascio degli aromi. Viene utilizzato per servire le Bock.

Calice a chiudere: ha una pancia larga che si chiude in alto per contenere meglio la schiuma ed intrappolare gli aromi. È indicato per le Lager e le Pils.

Calice a tulipano: ha una base ampia che si restringe al centro per poi aprirsi di nuovo alla bocca del bicchiere. L’ampiezza finale impedisce il formarsi di troppa schiuma e sprigiona tutti gli aromi favorendo la percezione olfattiva. È utilizzato per birre ale complesse come le Belghe d’Abbazia.

Teku: calice con stelo molto alto e sottile, pancia ampia e squadrata che si chiude nella parte alta e con una leggera svasatura alla bocca. La sua forma lo rende adatto a tutti i tipi di birra, riuscendo a contenere bene la schiuma e a regolare gli aromi di ogni stile. Nato come bicchiere da degustazione delle birre artigianali, è oggi molto diffuso in Italia.