Poesie

Carezzare le dune del deserto,

gobbe calde del cammello che riposa

sul bordo di una lacrima

sorpresa dalla luna.

(Inedito - dicembre 2019)

***

Amore universale

Guardo uno spicchio di cielo

e un lampo di vita

nel mio cuore si staglia,

pizzicandomi d’immenso.

(Dalla rubrica "Per competenza" a cura di Roberto Carifi, all'interno della rivista Poesia n. 266)

***

In questo circolo di creature impazzite

sono l’ombra di un albero ferito,

il leone che corre senza meta per la savana,

l’anima della fiera abbattuta.

Ma soprattutto l’eco del mondo

che subisce la sua perdizione.

(Da La solitudine di certi voli, I.S.R.PT editore, marzo 2012)

***

Questa finestra di mare mi salva l’anima.

Mi perdo nel blu della laguna

e nella calma del genere umano,

che d’estate ritrova

finalmente il tempo di vivere.

(Dalla silloge Dal Pontile, pubblicata sul blog letterario "L'Altrove - Appunti di poesia" nel febbraio 2019)

***

Parole mute

toccano silenzi fermi

incidendo attimi agonizzanti

nell'eterno tremore

che è la mia vita.

(1° CLASSIFICATO al Concorso di Poesia Inedita “Versi per l’anima” I edizione-2009, indetto dall’Associazione L’Alba in occasione della Giornata Nazionale della Salute Mentale; SEGNALATO al Concorso Nazionale di Poesia “Monet” I edizione (2009), indetto dal Centro d’Arte Minerva; 2° CLASSIFICATO, sez. poesia adulti, al Concorso “Laghese di Narrativa e Poesia”, XII edizione (2010), indetto Comune di Lagosanto, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e l’Amministrazione Provinciale di Ferrara)

***

Ad ogni battito del tempo

la paura m’inabissa.

Pioggia di morte

bagna la mia mente

stanca.

I sospiri del cuore

alzano lentamente gli occhi

affidando al loro sguardo

la speranza di ottenere

Pietà.

(2° CLASSIFICATO, sez. poesia a tema libero (GIOVANI), al Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Napoli Cultural Classic” 2010, promosso dall’Associazione Napoli Cultural Classic)

***

Scelgo di non cambiare

perché è con queste scarpe che sono nato

Ho ancora i sassolini

Fanno male

Però sono i miei sassolini

e queste le mie scarpe.

(1° CLASSIFICATO, sez. poesia a tema-La diversità, al Concorso Letterario “Bardi e Menestrelli” VIII edizione-2009, indetto dal Comune di Casorate Sempione)

***

1

Cola la brina

su un ramo gelato

Tace la neve

2

Nasce il sole

su una landa dorata

Il sole muore

(3° CLASSIFICATO, sez. haiku, al Premio Nazionale di Filosofia “Le figure del pensiero” III edizione (2009), indetto dall’Associazione Nazionale per le Pratiche Filosofiche con il patrocinio del comune di Certaldo, della provincia di Firenze e della regione Toscana)