Home

LO SCOUTISMO

Se domandi perchè sono scout, ti dirò: “perchè non posso fare altrimenti.”

E’ così difficile spiegare ai non addetti ai lavori che cosa sia lo scoutismo, così difficile da spiegare a parole. E’ ancora più difficile spiegare a chi ci chiede“perchè?”. Perchè andare alle riunioni il sabato pomeriggio, o perchè partire per il bivacco anche se diluvia, perchè andar a faticare sui monti quando puoi stare comodamente sdraiato sulla spiaggia, perchè andare a far legna per cucinare quando esistono dei bellissimi fornelli a gas..

Lo scoutismo non si spiega, mai ci è stato spiegato, non si tengono lezioni su cosa sia e su come funziona, lo scoutismo si vive, si sperimenta sulla propria pelle e allora le parole sono quasi del tutto inutili.

DEL PROPRIO MEGLIO....PER ESSERE PRONTI....A SERVIRE

Lo Scoutismo è un percorso di crescita adatto a bambini e bambine, ragazzi e ragazze, dagli 8 ai 21 anni. Si caratterizza per l’autoeducazione, l’esperienza e l’interdipendenza tra pensiero e azione, la vita di Gruppo e la dimensione comunitaria, la coeducazione, la vita all’aperto, il gioco, il servizio, la fraternità internazionale.

Si basa sull’”imparare facendo” attraverso autentiche esperienze di protagonismo.

LA NOSTRA STORIA

Il Gruppo Voghera 1 nasce il 14 giugno 1918. A causa del regime fascista, il gruppo dovette chiudere, riaprendo ufficialmente il 24 giugno 1945. Superando diverse crisi, il Gruppo trovò stabilità soltanto nel 1988 svolgendo attività in modo continuo fino ai giorni nostri.

Oggi il gruppo si presenta composto da 63 censiti tra adulti e ragazzi. Il branco Kerguelen ha 27 lupetti, il Reparto "Giaro" 18 esploratori e il Clan/Noviziato Monte Lesima 6 ragazzi .

La Comunità Capi è composta da 12 adulti tra cui l'Assistente Eclesiastico.

La nostra sede è presso l'oratorio dei Padri Barnabiti.

L'ASSOCIAZIONE SCOUT

L’Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani (AGESCI) è una Associazione giovanile educativa, che si propone di contribuire alla formazione della persona nel tempo libero e nelle attività extra-scolastiche secondo i principi ed il metodo dello scoutismo ideato agli inizi del ‘900 da Lord Gen. Robert Baden-Powell, adattato ai ragazzi e alle ragazze nella realtà sociale italiana di oggi.

L’Associazione, quale iniziativa educativa liberamente promossa da credenti, vive nella comunione ecclesiale la scelta cristiana. Nell’azione educativa, l’Associazione realizza il suo impegno politico, al di fuori di ogni legame o influenza di partito e tiene conto dell’operato degli altri ambienti educativi.

L’Associazione non ha alcun fine di lucro; svolge la propria attività nel rispetto della libertà, dignità e uguaglianza degli associati e dei principi di democrazia. (Statuto Agesci)

Sul territorio l’AGESCI è organizzata in gruppi, dove la comunità capi svolge la propria attività educativa coinvolgendo ragazzi dagli 8 ai 20 anni, suddivisi per fasce di età:

  • 8/11 anni Lupetti e Coccinelle (L/C) in Branco
  • 11/16 anni Esploratori e Guide (E/G) in Reparto
  • 17/20 anni Rover e Scolte (R/S) in Clan