p02 Extreme Gastrostomy

Gastrostomia Percutanea in pazienti difficili

Uomo di 88 anni con disfagia non precisata e perdita di peso, già respinto dagli endoscopisti per impossibilità a visualizzare la luce dell'endoscopio oltre l'arcata costale sin.

Uomo di 88 anni con disfagia non precisata e perdita di peso, già respinto dagli endoscopisti per impossibilità a visualizzare la luce dell'endoscopio oltre l'arcata costale sin.

Si presenta in atteggiamento raccolto, costantemente contratto anche dopo 1 fiala di Midazolam.

Si presenta in atteggiamento raccolto, costantemente contratto anche dopo 1 fiala di Midazolam.

Viene bloccato in qualche modo, ma lo spazio di manovra rimane esiguo

Viene bloccato in qualche modo, ma lo spazio di manovra rimane esiguo

posizionamento di catetere da 4F nello stomaco

posizionamento di catetere da 4F nello stomaco

distensione dello stomaco fino a superare il repere cutaneo

distensione dello stomaco fino a superare il repere cutaneo

puntura e introduzione del filo guida

puntura e introduzione del filo guida

dilatatore sul filo guida

dilatatore sul filo guida

introduzione della PG e formazione del ricciolo distale

introduzione della PG e formazione del ricciolo distale

retrazione della PG e controllo finale con mdc

retrazione della PG e controllo finale con mdc

PG in sede, prima della medicazione esterna.

PG in sede, prima della medicazione esterna.