radiologiacremona.it

E' stata dimenticata la radiologia interventistica

la Lettere al Direttore di Gabriele Rozzi, La Provincia del 14-11-2023

Lettere al Direttore di Gabriele Rozzi, La Provincia del 14-11-2023 

L'ASST E RADIOLOGIA
È stata dimenticata l'unità interventistica


Gentile direttore.
ho letto con grande interesse. da cittadino innanzi tutto e in secondo luogo da professionista sanitario, l'ampia pagina che il suo quotidiano ha dedicato l'8 novembre scorso alla realtà della radiologia della Asst di Cremona. 
Nella duplice veste di cui ho detto sopra, sono naturalmente felice degli avanza menti in questo campo che investono due ospedali del nostro territorio: si tratta di una realtà che credo di cono scere (abbastanza) bene, avendo prestato servizio come medico radiologo per 34 anni presso l'unità operativa di Radiologia e poi come responsabile di Unità Dipartimentale di Angiografia Radiologia Interventistica del presidio ospedaliero cremonese, cessando il mio rapporto di dipendente nel settembre del 2022.
Risulta per questo a me poco (o nulla) comprensibile come, nell'ampia rassegna pubblicata sulla l'equipe radiologica di Asst Cremona, chesi esoffermata proprio sugli aspetti di maggiore innovazione che la vedono coinvolta, non visia stato il minimo cenno alle complesse e qualifi canti procedure di Radiologia Inter ventistica che vengono praticate presso questo ente già da quasi trent'anni (iniziarono appunto nel 1994).
Facendo solo pochi cenni per il pubblico dei non addetti ai lavori, il radiologo interventista è quella particolare figura di specialista in Radiologia che si fa esso stesso in prima persona erogatore di terapia (e non solo quindi di diagnosi) in un vasto spettro di situazioni cliniche, tra cui (per citarne solo alcune) il trattamento salvavita delle emorragie (traumatiche, da parto, post-chirurgia), la terapia delle patologie vascolari, di alcuni tipi di tumore (esempio fegato, vie biliari), di complicanze degli interventi chirurgici. Queste applicazioni sono in continua evoluzione, costituendo di fatto uno dei più dinamici e stimolanti campi della Medicina di oggi e di domani, come è riconosciuto in ogni consesso scientifico, In quasi trent'anni sono stati effettuate dai radiologi interventisti cremonesi migliaia e migliaia di procedure, assistiti in questo da una equipe infermieristica e tecnica di prim'ordine, con innumerevoli benefici, sia per il lavoro delle varie unità operative, sia fe in primo luogo per l'accertata efficacia nel per corso clinico dei pazienti.
Stiamo parlando in definitiva di un prezioso ed esclusivo asset della sanità pubblica locale, tra l'altro strategico per progetti come la recentemente annunciata "Pancreas Unit", che viene oggi portato avanti da due preparati radiologi interventisti, in forza attualmente all'unità operativa di Radiologia del presidio ospedaliero cremonese.
Non includere ciò nel panorama delle attività radiologiche di ASST Cremona ritengo sia una lacuna di comunicazione grave, oggettivamente penalizzante per la comunità e per lo stesso ente (i cui motivi, sotto ogni punto di vista, non sono agevolmente decifrabili), nella ingiustificata omissione di una parte qualitativamente importante del lavoro che viene fatto ogni giorno e ogni notte dai suoi operatori sanitari (medici, infermieri, tecnici). 

Grabriele Rozzi
Cremona

Disponibili le prime due sezioni dell'IR CLUB LOMBARDIA del 22-11-2023:

MAV e SANGUINAMENTI

9 video di notevole interesse per la radiologia interventistica! 😀 

Gestione delle complicanze
Audio di bassa qualità: ATTIVA I SOTTOTITOLI! 

UPDATE SUI PROTOCOLLI TERAPEUTICI DELLE PRINCIPALI PATOLOGIE DI INTERESSE CHIRURGICO

Aula Magna ASST CREMONA 28 ottobre 2023

CORSO - UPDATE
Protocolli Terapeutici delle Principali
Patologie di Interesse Chirurgico

Carenza personale in Radiologia; l'ospedale chiede aiuto a Crema

E’allarme carenza di personale presso la Radiologia dell’Asst di Cremona, tanto che l’azienda è dovuta correre ai ripari e stipulare una convenzione con la sua omologa di Crema, per l’effettuazione prestazioni di radiologia interventistica.

L’accordo prevede di fornire all’Asst di Cremona operatori per turni di pronta disponibilità per lo svolgimento di attività di radiologia interventistica in urgenza/emergenza presso la sala angiografica dell’unità operativa di Radiologia dell’Ospedale di Cremona, ma anche occasionali attività di radiologia interventistica in elezione.

Secondo quanto si precisa nel patto, qualora, per sopravvenute esigenze dell’Asst di Crema, non possa essere garantito il calendario concordato per lo svolgimento dei turni, verrà garantito comunque un servizio di teleconsulenze di radiologia interventistica, e le procedure potranno essere effettuate presso l’Asst di Crema. In tal caso il trasporto del paziente sarà a carico dell’azienda cremonese.

Ogni turno ed eventuali consulenze senza esecuzione di procedure sarà pagato 200 euro, mentre le procedure interventistiche eseguita in reperibilità presso l’Asst di Cremona costeranno all’ospedale 1.500 euro l’una e quelle in elezione 1.000 euro l’una. Per le teleconsulenze il corrispettivo è di 90 euro. lb

16 Aprile 2022  fonte: Cremona Oggi il quotidiano online di Cremona link diretto all'articolo

approfondisci nella sezione di