La genesi dei modelli: teoria, simulazioni e dati

25-27 Novembre 2019 - Accademia dei Lincei, Roma

Sala delle Scienze Fisiche - Palazzo Corsini - via della Lungara, 10 - Roma

Nella pratica reale della ricerca scientifica si lavora, di fatto, sempre con "modelli", termine che può essere inteso in modi anche molto diversi tra loro.

La meccanica classica e la meccanica quantistica, ad esempio, possono essere viste come modelli (in quanto buone approssimazioni di teorie ancora più generali); ma in questi casi siamo di fronte a descrizioni molto raffinate, e possiamo considerarle alla stregua di principi primi. Più problematici sono i modelli che non nascono da semplici approssimazioni di teorie ben formalizzate. La situazione è particolarmente interessante e delicata se si esce dall’ambito fisico, ad esempio in biologia e nelle scienze sociali: in questi casi la costruzione di modelli quasi inevitabilmente poggia su analogie con la fisica (un esempio di questo modo di procedere è il sistema di Lotka-Volterra per la dinamica di ecosistemi), oppure su estremizzazioni di procedure standard di approssimazione, come il modello di Lorenz per i sistemi caotici. Lo sviluppo di potenti tecniche numeriche e, recentemente, di metodi basati sull’intelligenza artificiale (come il machine learning), assieme all’utilizzo dei Big Data, ha rivitalizzato il problema della costruzione di modelli, ponendo nuove interessanti sfide.

Lo scopo di questo incontro è una presentazione, attraverso le relazioni di esperti di diverse discipline – dalla Materia Condensata, alla Matematica Applicata, dalla Geofisica alla Filosofia della Scienza – dei diversi aspetti, sia tecnici che concettuali, che riguardano la costruzione e l’uso di modelli.

La partecipazione è gratuita ma si richiede la registrazione a questo link.

Relatori invitati:

A. Baldassarri

Modelli stocastici per l'attrito granulare

L. Biferale

Modelli per classificare, ricostruire e sfruttare dati geofisici in presenza di flussi complessi

L. Boeri

Material Design con metodi computazionali e big data

P. Buttà

Un modello di particelle semoventi in una dimensione

E. Caglioti

Problemi di assegnamento ottimo

C. M. Casciola

Modelli ad interfaccia diffusa: dalla descrizione atomistica a quella continua

F. Cecconi

Costruzione di modelli di macromolecole da dati strutturali: loro applicazione allo studio della traslocazione di proteine

M. Cencini

Modelli efficaci per sistemi con più scale e tempi caratteristici

L. De Arcangelis

tba

M. Dorato

Modelli e realtà fisica

F. Flandoli

Un esempio di tentativo fondazionale in Geofisica: verso le definizioni matematiche di tempo meteorologico e di clima

I. Giardina

Modelli di comportamento collettivo in sistemi biologici

H. Hosni

Modelli e previsioni: un punto di vista logico

R. Livi

Modelli fisici e simulazione numerica

P. Marcati

Crescita e sviluppo delle piante, fare modelli con dati “deboli” senza un pensiero forte

R. Natalini

Riflessioni interdisciplinari su alcune esperienze concrete nel proporre e validare modelli matematici predittivi

A. Nota

Modelli per processi di coagulazione in aerosol atmosferici

A. Pagnani

Modelli di coevoluzione: dalla struttura delle proteine alla progettazione razionale di farmaci

A. Provenzale

La dinamica del clima fra modellacci e modellini

D. Vergni

tba

R. Zecchina

tba

Il programma dettagliato è in fase di elaborazione

Comitato Organizzatore:


A. Puglisi (ISC-CNR, Roma)

M. Pulvirenti (Accademia dei Lincei e Sapienza, Roma)

A. Vulpiani (Sapienza, Roma)

M. Baldovin (Sapienza, Roma) -- segretario scientifico


Per contattare il comitato organizzatore: modelli.lincei2019@gmail.com